Pizza crudaiola

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + il tempo di lievitazione della pasta (2/3 ore)

Presentazione

Voglia di una pizza che non sia la solita margherita? Oggi vi proponiamo la pizza crudaiola! Una pizza diversa da tutte le altre; la base una volta cotta da sola con la mozzarella, viene arricchita da un mix di verdurine crude, proprio per mantenerne tutta la freschezza e croccantezza e gustare al meglio tutti i sapori! Noi abbiamo scelto di utilizzare pomodorini, carote baby e zucchine per ottenere una pizza perfetta da servire per una cena tra amici durante le prime serate primaverili! Voi potete scegliere di arricchiere la pizza crudaiola anche con altre verdure, quelle che preferite, ad esempio della rucola fresca o tanti altri ingredienti come salumi o grana in scalglie!

Ingredienti per 4 pizze da 30 cm
Farina 0 1 kg
Acqua (a temperatura ambiente) 600 g
Lievito di birra secco 7 g
Olio extravergine d'oliva 60 g
Sale fino 20 g
per la farcitura
Carote baby 200 g
Zucchine 300 g
Olive nere denocciolate 100 g
Pomodori di Pachino 400 g
Mozzarella fiordilatte 1 kg
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Timo 10 g
Olio extravergine d'oliva 40 g

Preparazione

Per preparare la pizza crudaiola iniziate a realizzare l'impasto di base setacciando la farina nella ciotola della planetaria (1). Aggiungete il lievito (2), quindi azionate la planetaria con il gancio montato a velocità medio bassa e versate l'acqua lentamente (3).

Aggiungete il sale (5) e continuate ad impastare. Una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo (5) versate anche l'olio a filo (6).

Quando l’olio sarà stato completamente assorbito e l'impasto sarà incordato (7), estraetelo dalla planetaria e modellatelo con le mani fino ad ottenere una palla (8). Inseritelo in una ciotola capiente leggermente unta (9),

coprite con pellicola o con un canovaccio pulito e mettete a lievitare nel forno impostato con la modalità pane. Attendete che l’impasto abbia almeno raddoppiato il suo volume (1,5 h), meglio triplicato (2,5/3 h) e procedete alla stesura delle pizze. A questo punto (10), trasferitelo sulla spianatoia (11) e dividetelo in 4 parti uguali con l'aiuto di un tarocco (12),

e con le mani formate delle palline (13). Una volta terminato, coprite con un canovaccio pulito e lasciate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente . Trascorso questo tempo ungete leggermente con un filo d’olio 4 teglie da pizza di 30 cm di diametro. Posizionate al centro di ciascuna teglia una pallina di impasto (14) e cominciate a schiacciare dal centro verso l’esterno, tirando leggermente i lati se necessario. Se la pasta risulta troppo elastica e tende a tornare alla forma che aveva prima, mettete da parte la pizza che state stendendo e procedete a stenderne un’altra, facendo così riposare la precedente. Stendete la pasta su tutta la superficie della teglia (15) e lasciatela riposare per una mezz'ora.

Nel frattempo preparate gli ingredienti per guarnire la vostra pizza. Lavate le zucchine e con un pelapatate ricavate delle fettine sottilissime (16), quindi trasferitele in una ciotola e conditele con sale, pepe, un goccio d'olio (17) e una parte del timo tritato (18).

A questo punto occupatevi delle carotine baby: eliminate con un coltello il ciuffo (19), lavatele, tagliatele a metà (20) e conditele con sale, olio (21), pepe e timo.

Tagliate anche i pomodorini in 4 e conditeli come fatto per le zucchine e le carote (22). A questo punto tagliate la mozzarella a cubetti (23) e posizionatela sulle vostre pizze (24).

Selezionate la modalità di cottura pane (25) e senza preriscaldare il forno infornate la pizza al livello più basso del forno e cuocete a 200° per circa 25 minuti (26). Una volta cotta sfornatela (27),

e conditela con le verdure tenute da parte: pomodorini, olive tagliate a rondelle, zucchine (28) e carotine baby (29). Un giro di olio a crudo e la vostra pizza alla crudaiola è  pronta!

Conservazione

La pizza crudaiola può essere portata a metà cottura e poi congelata. Per poterla utilizzare poi bisogna farla scongelare a temperatura ambiente e finire la cottura in forno prima di servirla!

Consiglio

Per condire la pizza crudaiola potete usare le verdure che preferite, ad esempio dei peperoni, oppure arricchirla con delle fettine di speck o di prosciutto crudo!

Leggi tutti i commenti ( 39 )

I commenti (39)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 39 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.