Pizza senza glutine

Lievitati
Pizza senza glutine
132 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 2 persone
  • Costo: molto basso
  • Nota: + il tempo di lievitazione della pasta

Presentazione

Pizza senza glutine

Per realizzare una ricetta che può essere consumata dai celiaci è indispensabile utilizzare TUTTI ingredienti senza glutine, contraddistinti dal simbolo recante una spiga sbarrata, o la dicitura Senza Glutine.
Per conoscere quali sono le tipologie e le marche degli alimenti consentiti ai celiaci è necessario visionare il prontuario dell'Associazione Italiana Celiaci degli alimenti.

Badate bene, poi, che anche tutti gli utensili utilizzati per preparare la ricetta non dovranno essere contaminati con ingredienti contenenti glutine.
La pizza senza glutine è una preparazione simile alla pizza tradizionale nella quale la farina di grano tenero viene sostituita dalla farina di riso e dall’amido di mais, pensata nello specifico per tutte le persone che soffrono di intolleranza al glutine. L’impasto risulta croccante all’esterno ma mantiene un interno morbido grazie anche alla doppia lievitazione. Pur essendo un po’ più friabile della pizza classica, la pizza senza glutine è comunque gustosa e saporita.

Ingredienti per l'impasto di 2 pizze da 32 cm
Farina di riso 350 gr
Amido di mais 250 g
Miele 1 cucchiaino
Acqua 350 ml
Sale 10 g
Lievito di birra 25 g
Olio di oliva 2 cucchiai
Ingedienti per condire
Mozzarella fiordilatte 500 gr
Pomodori passata 350 ml
Sale q.b.
Basilico q.b.
Olio di oliva 2 cucchiai piu' q.b. per ungere le teglie
Origano q.b.

Preparazione

Pizza senza glutine

Per preparare la pasta per la pizza senza glutine, setacciate la farina e l’amido di mais e disponeteli a fontana su di una spianatoia (o in una capiente bacinella) formando un buco al centro (1). Prendete una ciotolina di vetro, sbriciolatevi dentro il lievito di birra, versateci un bicchiere d'acqua tiepida (2) e il miele (3). Mescolate fino a fare sciogliere bene il tutto.

Pizza senza glutine

Ora, a parte, sciogliete 10 gr di sale in un altro bicchiere d'acqua tiepida (4)  e aggiungete l'olio (5). Unite poi alla farina il composto con il lievito e il miele  (6).

Pizza senza glutine

Incorporate per ultima anche la miscela di acqua e olio (7). Iniziate ad impastare (a mano o con un' impastatrice) tenendo vicino a voi un po’ di farina e la restante acqua tiepida, che integrerete nell’impasto mano a mano, fino a raggiungere la consistenza desiderata, che deve essere morbida ed elastica. Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente, con il quale formerete una palla (8)che andrete ad adagiare in una capiente ciotola (ricordatevi che l’impasto raddoppierà il suo volume), adeguatamente spolverizzata di farina sul fondo. Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e riponetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, come il forno spento di casa vostra. Attendete che l‘impasto abbia raddoppiato il proprio volume (ci vorrà 1 ora - 1 ora e 1/2 ). Intanto  ponete la passata di pomodoro in una ciotola e conditela con l' olio, il sale e l'origano (9) e poi procedete alla stesura della pasta per la pizza.

Pizza senza glutine

Stendete l’impasto in una teglia a bordi bassi precedentemente unta d’olio (10), spennellate la superficie della pizza con altro olio e lasciate lievitare ancora per circa mezz’ora. Terminata la seconda lievitazione, cospargerete la pizza con la passata di pomodoro (11), un po’ di olio extra vergine di oliva e infornate in forno già caldo per circa 10 minuti a 200°. Intanto tagliate la mozzarella a fette e mettetela in un colino in modo da eliminare l’acqua di conservazione. Estraete la pizza e cospargetela con la mozzarella tritata grossolanamente o tagliata a fette (12); informate nuovamente per altri 5 minuti. Appena estrarrete la pizza dal forno, cospargetela con le foglie di basilico fresco e servite immediatamente.

NOTA BENE: E’ sempre necessario consultare il prontuario Associazione Italiana Celiachia e leggere attentamente gli ingredienti, per assicurarsi che non contengano contaminazioni da glutine

I commenti (132)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • cuocapazza ha scritto: martedì 07 luglio 2015

    Ho provato questa ricetta per curiosità pur non avendo problemi di celiachia. 1. utilizzando l'impastatrice è stato più facine ottenere una buona consistenza 2. ho lasciato lievitare prima 2 ore, dopo di che ho steso l'impasto su carta forno nella teglia del forno stesso (bella grande) aiutandomi con un po' d'olio evo e ho lasciato lievitare ancora per 5 ore. 3. ho condito prima con pomodoro e ho fatto cuocere in forno statico 200g per 15 minuti. ho messo poi la mozzarella e ho lasciato che si abbrustolisse leggermente. è venuta bene, e sopratutto morbida. l'unica cosa che farò la prossima volta sarà cuocere per 5/8 minuti l'impasto senza niente, così anche la superficie a contatto con il pomodoro verrà cotta bene.

  • barbara ha scritto: martedì 07 luglio 2015

    Provata ieri sera, ho aggiunto 5 grammi di xantano per renderla più amalgamabile... ovviamente diversa dalla pizza col glutine ma buona!!

  • emily ha scritto: sabato 04 luglio 2015

    ciao sono Emily volevo sapere per favore una ricetta per una pizza senza glutine ma con farina di mais grazie Andreotti emily

  • Annalisa ha scritto: venerdì 19 giugno 2015

    Ciao, volevo sapere quanto prima posso preparare l'impasto.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 21 luglio 2015

    @Annalisa : ciao Annalisa, puoi prepararlo fino a 12 ore prima, lasciarlo lievitare 1 ora a temperatura ambiente, conservarlo in frigorifero e lasciarlo riattivare per circa 2 ore prima di utilizzarlo! 

  • Sandro ha scritto: domenica 17 maggio 2015

    Tutto quel lievito e quella lievitazione veloce fanno paura ...

  • martina ha scritto: sabato 16 maggio 2015

    ciao, ma se volessi utilizzare direttamente mix di farine senza glutine, dovrei comunque mettere l amido di patate oppure posso sommare le dosi delle due farine e usare direttamente farina mix?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    @martina: Ciao Martina! Se ti riferisci ad un mix di farine senza glutine già confezionate ti suggerisco di seguire le indicazioni riportate sulla confezione smiley

  • Carmine ha scritto: venerdì 27 marzo 2015

    consiglio di utilizzare direttamente una farina senza glutine, io utilizzo la celifree, non sbriciola e viene compatta

  • Clara ha scritto: domenica 01 marzo 2015

    @omar: il lievito di birra fresco (in panetto preso nei supermercati nel banco frigo) si può usare come si può vedere nel sito dell'associazione italiana celiachia. quello che non si può usare è il lievito di birra liquido.

  • concetta .caso@live.it ha scritto: domenica 08 febbraio 2015

    ciao scusa volevo chiedere perche si mette il miele se devo fare una pizza

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    @concetta .caso@live.it: Ciao, si tratta di una piccolissima quantità che serve a principalmente a far lavorare meglio il lievito e poi a dare anche un bel colorito alla pizza. Puoi sostituirlo con zucchero o malto oppure ometterlo smiley

  • diana ha scritto: domenica 08 febbraio 2015

    ciao, io ho provato a casa a fare questa ricetta, ma l'impasto risultava bagnatissimo. .. im più quando l'ho messo in forno con la vostra temperatura e il vostro tempo richiesto, la pizza ancora cruda all'interno.

10 di 132 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento