Pollo alle mandorle

Secondi piatti
Pollo alle mandorle
332 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Pollo alle mandorle

Se diciamo cucina cinese qual è il primo piatto che vi viene in mente? Scommettiamo tutto sul pollo alle mandorle! Simbolo indiscusso della tradizione culinaria cinese, almeno qui in Italia, questo piatto porta con sé i tipici sapori e profumi del paese del dragone: la salsa di soia che con la sua sapidità garantisce sapore al piatto, lo zenzero che sprigiona tutta la sua freschezza e le immancabili mandorle, che conferiscono la nota tostata che contraddistingue questi succulenti bocconcini, da accompagnare con l’inseparabile riso bianco. E se state progettando una cena a tema venite a scoprire le nostre ricette di altre prelibatezze "made in China", dagli spaghetti di soia, agli involtini primavera senza dimenticare il maiale in agrodolce. I segreti di queste ricette ve li sveliamo noi, ma a diventare degli esperti nell’arte della bacchetta... dovrete pensarci voi!

Ingredienti
Pollo petti 500 g
Mandorle pelate 130 g
Zenzero fresco grattugiato 15 g
Farina tipo 00 per infarinare la carne q.b.
Sale q.b.
Cipolle 60 g
Olio di semi 25 g
Salsa di soia 60 g
Aglio 1 spicchio
Acqua 20 g

Preparazione

Pollo alle mandorle

Per preparare il pollo alle mandorle, iniziate preparando gli aromi; sbucciate lo spicchio di aglio e affettatelo sottilmente (1), poi pelate lo zenzero e grattugiatelo (2) infine sbucciate e affettate la cipolla (3).

Pollo alle mandorle

Private i petti di pollo delle le parti di grasso più evidenti con un coltellino. Quindi tagliate il petto a bocconcini di 1-2 centimetri (4). Ponete un colino sopra una ciotola, versate all'interno i bocconcini di pollo e infarinateli (5), scuotete il colino per eliminare la farina in eccesso. In una padella Wok, o una padella antiaderente dai bordi alti, riscaldate l'olio di semi,

Pollo alle mandorle

poi  aggiungete l'aglio (7), lo zenzero grattugiato (8) e la cipolla affettata (9).

Pollo alle mandorle

Lasciate dorare gli ingredienti per alcuni minuti a fuoco medio, mescolando spesso. Aggiungete al soffritto i bocconcini di pollo infarinati (10), quindi fate dorare anch'essi mescolando spesso. Solo quando presenteranno una leggera crosticina, versate la salsa di soia (11) e mescolate. Nella stessa brocchetta che avete usato per la soia, versate 20 g di acqua, per irrorare il pollo (in questo modo non sporcherete due contenitori) (12) e mescolate con un cucchiaio per amalgamare il tutto. Se il pollo tendesse ad attaccarsi, abbassate in fuoco e aggiungete ancora un po’ di acqua calda.

Pollo alle mandorle

Cuocete il pollo per circa 10 minuti, a fine cottura salate il pollo (13) quanto basta, tenendo in considerazione che la salsa di soia è già piuttosto sapida. Mentre il pollo cuoce, ponete in una padella antiaderente le mandorle pelate (14) e tostatele per 2-3 minuti (15). In alternativa potete tostare le mandorle in forno: distribuitele su una teglia rivestita con carta da forno e tostatele per pochi minuti a 180° per dorarle.

Pollo alle mandorle

A questo punto, unite le mandorle tostate al pollo (16) e amalgamate delicatamente con un cucchiaio di legno per alcuni istanti. Spegnete quindi il fuoco (17) e il vostro pollo alle mandorle sarà pronto per essere servito ben caldo (18).

Conservazione

Il pollo alle mandorle può essere conservato in frigo per 1-2 giorni in un contenitore ermetico o ricoperto di pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

In questa ricetta, la cipolla può essere tagliata a fettine sottilissime oppure tritata finemente.
Se in casa avete delle mandorle non pelate, potete farle scottare per qualche secondo in acqua calda per poi pelarle  agevolmente. Se non trovate lo zenzero fresco, anche quello in polvere andrà bene.

Altre ricette

I commenti (332)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Nady ha scritto: lunedì 25 luglio 2016

    Appena cucinato e assaggiato , e non vedo l'ora di mangiarlo e farlo assaggiare alla mia dolce metà.

  • Antonia ha scritto: lunedì 20 giugno 2016

    C'è un alternativa alla salsa di soia...???

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 20 giugno 2016

    @Antonia:Ciao, potresti usare dell'aceto balsamico!

  • ciro ha scritto: giovedì 09 giugno 2016

    A me è venuto salatissime. non ho aggiunto sale. Sarà stata troppa salsa di soia?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 10 giugno 2016

    @ciro: Ciao Ciro, se il risultato finale ti sembra troppo salato puoi utilizzare una salsa di soia a basso contenuto di sale. Un saluto! : )

  • Rosyyy58 ha scritto: giovedì 02 giugno 2016

    buonissimo ...a casa mia non se ne può più fare a meno veramente delizioso ...

  • elisabettaantonica@gmail.com ha scritto: sabato 21 maggio 2016

    Fatta stasera...squisita!!! grazieeeee

  • Fabrizia ha scritto: mercoledì 04 maggio 2016

    Ottima ricetta! Una domanda: quali sono le ragioni per le quali è sconsigliato di surgelarlo? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 maggio 2016

    @Fabrizia: Ciao Fabrizia, purtroppo una volta scongelato il pollo diventerebbe gommoso. Per gustare una carne tenera ti consigliamo di consumarlo appena preparato! 

  • Monica ha scritto: martedì 26 aprile 2016

    Buonissimoooo con quello del ristorante se non di più!!!

  • Ciccina ha scritto: giovedì 21 aprile 2016

    Buonissimo! L'ho provato stasera e nonostante a mio papà non piaccia il petto di pollo, esso è risultato essere morbidissimo e super saporito!

  • maurizia cecchi ha scritto: lunedì 18 aprile 2016

    è troppo buono grazie.

  • Gis ha scritto: sabato 16 aprile 2016

    Fatto oggi. Buonissimo e leggero. Complimenti.

10 di 332 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI