Pollo in salsa agrodolce

Secondi piatti
Pollo in salsa agrodolce
81 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il pollo in salsa agrodolce è un piatto che si può facilmente gustare nei ristoranti cinesi sparsi sul territorio Italiano.

La salsa agrodolce, formata con passata di pomodoro, aceto, zucchero e salsa di soia, esalta il sapore delicato dei bocconcini di carne di pollo che vengono accompagnati e arricchiti con peperoni e ananas.

Un secondo piatto molto gustoso ed esotico che piacerà sicuramente a chi ama il sapore agrodolce.

Ricetta ideata da Roberta Barki.

x 4 persone
Pollo petto 800 gr
Olio di oliva 2 cucchiai
Peperoni rosso 1 medio
Ananas fresca 3 fette spesse circa 1,5 cm
x la salsa agrodolce
Pomodori passata 500 ml
Zucchero 160 g
Aceto di vino bianco 100 ml
Acqua 100 ml
Salsa di soia 5 cucchiai
Farina 1 cucchiaio raso
Sale 1 grosso pizzico
x la pastella
Farina 150 g
Acqua 250 ml
Lievito di birra disidratato 1 cucchiaino
Sale 1 pizzico
x friggere
Olio di semi q.b.

Preparazione

Pollo in salsa agrodolce

Iniziamo preparando la salsa agrodolce: versate 500 ml di passata di pomodoro in un tegame (1), quindi aggiungete lo zucchero, l’aceto, l’acqua, la salsa di soia e il sale (2). Fate cuocere a fuoco dolce per 10 minuti, aggiungendo verso la fine la farina con un setaccio (3); mescolate per bene fino all’addensamento della salsa. Se dovessero formarsi dei grumi, passate il tutto attraverso un colino.

Pollo in salsa agrodolce

Preparate la pastella ponendo in una ciotola la farina, l’acqua (4), il sale e il lievito di birra disidratato (5); mescolate gli ingredienti con una frusta e poi lasciatelo riposare a temperatura ambiente per almeno 10 minuti. Eliminate dalla carne di pollo le eventuali cartilagini o il grasso in eccesso, quindi tagliatela a cubetti di circa 2,5 cm di lato (6).

Pollo in salsa agrodolce

Immergete quindi una decina di cubetti di pollo (ben asciutti) nella pastella (7) e poi, servendovi di una pinza da cucina, scolateli uno ad uno dell’impasto in eccesso e poneteli a friggere in una padella contenente due dita di olio di semi ben caldo (8). Ponete i cubetti di pollo, distanti uno dall’altro per evitare che durante la frittura si attacchino (a questo proposito consiglio di immergere pochi pezzi di pollo per volta nell’olio, proprio per evitare che ammassandosi si attacchino uno con l’altro). Una volta dorati, estraeteli dall’olio con una schiumarola e poneteli a perdere l’olio in eccesso su di un piatto foderato con della carta assorbente da cucina (9).

Pollo in salsa agrodolce

Mondate il peperone eliminando i semi e i filamenti interni, quindi tagliatelo a quadretti (10). Mondate e tagliate l’ananas a fette e poi a cubetti (11). In una padella capiente, ponete 2 cucchiai di olio di oliva e unite il peperone e l’ananas a pezzi (12),

Pollo in salsa agrodolce

quindi fateli scottare per 5-10 minuti (dipende se desiderate che i peperoni siano più o meno croccanti); aggiungete i pezzetti di pollo fritti (13), fate saltare gli ingredienti per un paio di minuti e poi aggiungete la salsa agrodolce (14). Saltate ancora per qualche istante gli ingredienti (15), aggiustate eventualmente di sale e poi servite il pollo in salsa agrodolce immediatamente.

Consiglio

Se desiderate ottenere una pietanza ancora più saporita, potete realizzare questo secondo piatto con carne di suino al posto di quella di pollo: il maiale in agrodolce.

Altre ricette

I commenti (81)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • LA VALE ha scritto: sabato 06 settembre 2014

    AMO LA SALSA AGRODOLCE!NON L'AVEVO MAi PREPARATA PRiMA Di STASERA ED É VENUTA COME QUELLA DEL RiSTORANTE AGGiUNGENDO ANKE 1 CUCCHiAiNO D MiELE..GRAZiE SONiA!PERO É AVANZATA..QUALCUNO SA SE Si PUÓ CONSERVARE?

  • Arianna ha scritto: venerdì 02 maggio 2014

    Non pensavo di essere capace di riprodurre il sapore della salsa agrodolce del ristorante cinese..invece con questa ricetta è venuto lo stesso identico sapore..sono soddisfattissima!!! Grazie Sonia!!

  • marco ha scritto: sabato 05 aprile 2014

    ciao Sonia come posso conservare della salsa rimasta?

  • jessica ha scritto: giovedì 27 marzo 2014

    nei grossi supermercati la trovi sicuramente, solitamente hanno una serie di scaffali o una parte dedicata solo a prodotti stranieri, non so di dove sei, da me ad esempio la trovo all'esselunga

  • mena ha scritto: martedì 11 marzo 2014

    Posso sapere dove si può comprare la salsa di soia? grazieee!

  • sara ha scritto: martedì 04 marzo 2014

    ricetta spettacolare! davvero squisita smiley provata ieri sera omettendo l'ananas perché avevo dimenticato di comprarla! seconfo me una salsina ideale da accompagnare anche una grigliata di carne.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 25 febbraio 2014

    @ilaria: Ciao, puoi ometterla se non la preferisci.

  • ilaria ha scritto: lunedì 24 febbraio 2014

    Sonia! ciao, volevo chiederti la salsa di soia e davvero necessaria? un bacio iilaria smiley se magari qualcun altro lo sa mi risponda grazie smiley

  • vittorio ha scritto: giovedì 06 febbraio 2014

    Buono solo questo e lo preparato io

  • Giulia ha scritto: mercoledì 05 febbraio 2014

    @Sonia-Gz: x salsa agrodolce si intende quella che al ristorante cinese accompagnano con le nuvolette di granchio (quelle che sembrano le nostre Patate bianche del sacchetto??)

10 di 81 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento