Pollo rustico con patate

Secondi piatti
Pollo rustico con patate
75 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il pollo rustico con patate è un classico secondo piatto, consistente ed economico, molto comune e gradito non solo in Italia.
 
La preparazione del pollo rustico con patate avviene tagliando il pollo in pezzi e ponendolo a cuocere in padella con olio, spezie e aromi, vino bianco e, successivamente, patate tagliate a tocchetti: è una delle pietanze più amata dai bambini.

Ingredienti
Pollo 1 di circa 1 kg
Patate 1 kg
Cipolle 1
Aglio 2 spicchi
Vino bianco 400 ml
Rosmarino 2 rametti
Salvia 4-5 foglie
Timo 2 rametti
Alloro 4 foglie
Sale q.b.

Preparazione

Pollo rustico con patate

Per preparare il pollo rustico con patate iniziate sbucciando la cipolla e l’aglio. Se acquistate un pollo intero controllate che sia perfettamente pulito e che non abbia piccole piume da togliere, poi lavatelo, asciugatelo e tagliatelo in pezzi (1); sbucciate quindi le patate e tagliatele a cubetti abbastanza grossi (2).
Ponete in una capiente padella dell’olio extravergine di oliva, la cipolla tagliata in quarti e l’aglio (3),

Pollo rustico con patate

aggiungetevi quindi i pezzetti di pollo. Incorporate anche il rosmarino, la salvia, l’alloro e il timo (4).
Fate rosolare il tutto. Cuocete il pollo per circa 15 minuti a fuoco allegro;  poi aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare (5), poi salate.
Aggiungete quindi le patate e continuate la cottura coprendo la pentola non completamente per circa 10 minuti (6), poi toglietelo e continuate la cottura per altri 15 minuti circa.
Girate spesso gli ingredienti per farli rosolare su tutte le loro parti, e aggiungete all’occorrenza poca acqua calda, fino al completamento della cottura.
Servite il pollo rustico con patate ben caldo guarnendo il piatto con rosmarino.

Altre ricette

I commenti (75)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • teresa ha scritto: martedì 16 settembre 2014

    buona sera volevo chiedere cosa posso usare x l'arrosto,le carni in genere,al posto del vino,dell'aceto,del limone? grazie

  • valentina ha scritto: lunedì 15 settembre 2014

    Strabuono davvero i miei ospiti sono rimasti davvero contenti e io molto soddidfatta

  • SILVIA ha scritto: martedì 12 agosto 2014

    ricetta fantastica e realizzata con un pollo ruspante,perfetta!Il pollo era tenero ma ben rosolato e le patate avevano la giusta consistenza,morbide dentro e croccanti fuori..wow!

  • Maria ha scritto: mercoledì 06 agosto 2014

    Grazie mille Sonia! Ricetta provata!! È stato un vero successo!! Ti seguo sempre..... Con le tue ricette vado sempre a colpo sicuro!!!

  • marilena ha scritto: giovedì 31 luglio 2014

    Ho cucinato il galletto ruspante in padella come la ricetta. Non abbiamo potuto mangiarlo perrche, era stopposo. Mi sapete dire il perche,? Grazie

  • Barbara ha scritto: martedì 13 maggio 2014

    Ciao ho fatto la ricetta stasera...con i tempi di cottura indicati le mie patate erano crude!...ho dovuto lasciarle sul fuoco 15' in più! ho usato patate selenella e i tocchetti che ho tagliato erano della dimensione piu p meno come in foto!!! mah!

  • Lisa ha scritto: giovedì 20 marzo 2014

    Ciao Sonia complimenti per il sito e le ricette. Voglio provare questa ricetta perché il pollo mi piace molto ma quando non lo cucino in forno ma sul gas mi resta stopposo. Forse dipendeva dalla fiamma sbagliata, tipo troppo bassa?

  • sara ha scritto: lunedì 17 marzo 2014

    A me il pollo caccia un sacco di grasso e mi risulta parecchio unto.capita anche a voi?come dovrei procedere per nn farlo troppo grasso?

  • adriana ha scritto: sabato 08 marzo 2014

    si può fare senza la pelle ?

  • Anna ha scritto: mercoledì 12 febbraio 2014

    Molto buona! Grazie Sonia!!

10 di 75 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento