Polpette di carne

Secondi piatti
Polpette di carne
94 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 44 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo di riposo dell'impasto di circa 30 minuti

Presentazione

Polpette di carne

Le polpette di carne sono una ricetta semplice da realizzare e molto gustosa: questi teneri bocconcini di carne macinata insaporita con provola, grana, uovo e prezzemolo non possono davvero mancare nel menù di un bel banchetto festoso o di un pranzo domenicale in famiglia. In questa versione sono proposte fritte, ma grazie alla loro versatilità potete cuocere le polpette in diversi modi altrettanto invitanti. Provatele ad esempio al forno, oppure in padella al sugo di pomodoro per un secondo piatto succulento.
Se le presentate calde accompagnate da una fresca insalata e da colorati stuzzicadenti o mini forchettine per servirsi in modo informale, nessuno potrà resistere a queste deliziose polpette di carne!

Ingredienti per 44 polpette
Carne bovina macinata 500 g
Pane raffermo 130 g
Parmigiano reggiano grattugiato 50 g
Uova medie 2
Sale 3 g
Pepe nero macinato 3 g
Provola affumicata 50 g
Prezzemolo fresco 1 ciuffo
Timo fresco 2 rametti
Pangrattato q.b.
Olio di semi per friggere q.b.

Preparazione

Polpette di carne

Per preparare le polpette di carne, iniziate ad affettare il pane raffermo. Rimuovete la crosta (1) e tagliate la mollica a cubetti, quindi ponetela in un mixer assieme al prezzemolo tritato e alle foglioline di timo (2): azionate il mixer fino ad ottenere un composto sabbioso e omogeneo. Affettate e sminuzzate grossolanamente la provola (3).

Polpette di carne

In un capiente tegame ponete la carne, il trito di pane e la provola (4), aggiungete anche il Parmigiano grattugiato (5) e infine le uova leggermente sbattute (6).

Polpette di carne

Aggiustate di sale e di pepe (7) quindi iniziate ad impastare con le mani (8) fino ad ottenere un panetto compatto (9), che dovete lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti coperto con pellicola trasparente.

Polpette di carne

Trascorso il tempo necessario, togliete dal frigorifero il panetto di carne, inumiditevi le mani e iniziate a suddividere l'impasto in porzioni di circa 20 g: modellate ciascuna sul palmo della mano per ottenere 44 polpette delle stesse dimensioni (10) e riponetele poi su un vassoio foderato con pellicola trasparente. Mettete in una ciotolina abbondante pangrattato e passatevi ogni polpetta, girandola con l’aiuto di una forchetta per un’impanatura uniforme (11). Lasciatele riposare tutte sul vassoio, cercando di distanziarle leggermente l'una dall'altra (12). Nel frattempo portate l’olio per friggere ad una temperatura che non superi i 170-180° (da misurare con termometro da cucina).

Polpette di carne

Quando sarà caldo al punto giusto, con una schiumarola immergete 2-3 polpette di carne alla volta per non far abbassare troppo la temperatura dell’olio (13), fate cuocere pochi minuti (2-3 minuti saranno sufficienti) fino ad ottenere una bella doratura, quindi trasferite le polpette cotte su carta assorbente giusto il tempo di eliminare l’eccesso di olio (14).
Le polpette di carne sono pronte (15), servitele calde!

Conservazione

Potete conservare le polpette di carne in frigorifero per 3-4 giorni, chiuse in un contenitore ermetico o coperte con pellicola trasparente. Se avete usato solo ingredienti freschi, potete anche congelarle nella stessa modalità e aspettando che si siano raffreddate completamente.

Consiglio

Se preferite una versione più leggera, provate a cuocere le polpette in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti (se ventilato, a 180° per 10 minuti). Potete insaporire l’impasto con un peperoncino fresco sminuzzato, con le erbe e spezie che preferite oppure sostuire il Parmigiano Reggiano con il pecorino.

Altre ricette

I commenti (94)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Ester ha scritto: mercoledì 17 agosto 2016

    Ricetta perfetta. Io ho apportato delle piccole varianti. La mollica del pane la metto ad ammollare con un goccio di latte e poi la strizzo prima di unirli all'impasto. quando le preparo faccio palline da 50/60g e poi le schiaccio un poco. Le infarino e friggo. Si cuociono molto meglio e più uniformemente. Inoltre, quando le preparo faccio sempre un quantitativo più grande. Le faccio congelare su un vassoio separate già infarinate. Poi le metto in una busta e sono pronte in qualsiasi momento!!! La passione dei bambini.

  • Serena ha scritto: giovedì 04 agosto 2016

    Ciaoo io alcune polpette le arrostisco facendo infuocare bene la griglia di ghisa...metto sopra la carta forno dove adagio le polpette un po schiacciate ...son buonissime smiley

  • Fabrizio ha scritto: domenica 19 giugno 2016

    Invece del pane si può usare una patata bollita od una zucchina bollita....aggiungo sempre mezzo bicchiere di latte per togliere un po' il sapere della carne e le friggo o inforno senza impanarle...come se fossero degli hamburger...provare per aggiustare il dosaggio

  • Angelica ha scritto: sabato 18 giugno 2016

    Ciao ragazze dopo averle fritte provate a farle insaporire nel ragù.....una vera delizia.

  • dani ha scritto: lunedì 09 maggio 2016

    ho provato a cucinarle al vapore....una delizia!!

  • Ambra ha scritto: martedì 19 aprile 2016

    ma se di polpette ne voglio fare 22 basta dimezzare il peso di ogni ingrediente?.. scusate la domanda smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 20 aprile 2016

    @Ambra: Ciao! Esattamente smiley 

  • Katy ha scritto: sabato 02 aprile 2016

    ciao , volevo sapere è possibile cucinare al forno ??? se è Si a che temperatura ? statico o ventilato ? e quanto ? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 08 aprile 2016

    @Katy :Cioa Katy, trovi tutte le indicazioni per la cottura in forno alla fine della ricetta nella sezione dedicata al "Consiglio" smiley

  • Manuela ha scritto: giovedì 03 marzo 2016

    Ciao, vorrei ringraziarti per questa ricetta, e' la prima volta Che ottengo un risultato positivo. Un salute Manuela

  • Teresa ha scritto: lunedì 22 febbraio 2016

    posso congelare l'impasto delle polpette e cuocerle il giorno dopo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 23 febbraio 2016

    @Teresa: Ciao Teresa, se hai utilizzato ingredienti freschi puoi congelare le polpette smiley

  • michele ha scritto: lunedì 16 novembre 2015

    ottima ricetta. Ho fatto una variante : ho messo dell'aglio tritato nell'impasto di prezzemolo e mollica. Appena fritte e scolate ho spolverato sulle polpette ben calde una nota di rosmarino. Sono venute gustosissime. Alcune le ho conservate in frigo e gustate il giorno dopo cucinate nel sugo con un po di origano. Sono piacute tantissimo a tutti, ma soprattutto ai bambini.

10 di 94 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy