Polpette fritte rustiche

Antipasti
Polpette fritte rustiche
33 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Le polpette fritte rustiche, sono una pietanza intramontabile, composte da carne macinata, uova, formaggio, arricchiate dal sapore deciso della mortadella e della salsiccia sono presenti sulla tavola di ogni famiglia.
Le polpette fritte rustiche vengono servite come secondo piatto, e per la loro praticità di trasporto, e la loro bontà anche se fredde, possono essere gustate durante una gita o un picnic fuori porta.

Ingredienti
Carne bovina (o di suino) macinata 500 gr
Parmigiano reggiano grattugiato 80 gr
Pecorino grattugiato 80 gr
Uova 2 grandi
Prezzemolo tritato 3 cucchiai
Aglio 1 spicchio
Pepe a mulinello secondo i gusti
Sale q.b.
Pane tipo pagnotta 250 gr
Mortadella 2 fette da 75 gr l'una
Salsiccia fresca 100 gr
Finocchietto selvatico q.b.
Noce moscata una spolverata
...per friggere
Olio di semi q.b.

Preparazione

Polpette fritte rustiche

Per fare le polpette fritte rustiche, iniziate eliminando la crosta dalla pagnotta di pane, e ricavatene dei tocchetti (1). Tritate il pane in un mixer fino a sbriciolarlo (2). In una capiente ciotola mettete la carne macinata, la salsiccia sgranata e privata della pelle esterna e la mortadella tritata (3) (potete tritare la mortadella utilizzando un mixer).

Polpette fritte rustiche

Tritate il prezzemolo e aggiungetelo all'impasto (4-5). Unite ora gli aromi: noce moscata, finocchietto, sale e pepe (6),

Polpette fritte rustiche

il parmigiano e il pecorino grattugiati (7), lo spicchio d’aglio tritato (8), e le uova sbattute (9).

Polpette fritte rustiche

Amalgamate bene gli ingredienti  fino ad ottenere un impasto  omogeneo, morbido e compatto (10) (se dovesse risultare troppo asciutto potete aggiungere un altro uovo). Per ultimo aggiungete il pane e amalgamate nuovamente (11). Prendete una grossa noce di impasto, fate una polpetta (12) e

Polpette fritte rustiche

datele una forma ovale (13). Passate le polpette nel pangrattato (14), scaldate dell’olio in una padella antiaderente e quando sarà ben caldo immergetevi le polpette (15) e fatele cuocere girandole di tanto in tanto fino a che risulteranno uniformemente dorate. Scolatele su carta assorbente da cucina e servite le polpette fritte rustiche ancora calde!

Conservazione

Potete congelare le polpette fritte rustiche ancora crude e poi scongelarle e friggerle all'occorrenza.
Una volta cotte consumate le polpette fritte rustiche al momento o conservatele in frigorifero in un contenitore ben sigillato, al massimo per 1-2 giorni.

Il consiglio di Sonia

Le polpette fritte rustiche possono essere cotte anche in forno: eviterete un po' d'olio ed otterrete delle polpette ugualmente buonissime ma un po' più leggere.

Altre ricette

I commenti (33)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Laura Todisco ha scritto: domenica 13 luglio 2014

    Io uso il macinato di cavallo. Un altro pianeta!

  • rosy ha scritto: venerdì 20 giugno 2014

    fa atte oggi....meraviglioseeeee, grazie

  • Anajda ha scritto: giovedì 23 gennaio 2014

    Ciao Sonia, al posto dell'uovo potrei mettere la ricotta o la philadelphia?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 22 maggio 2013

    @sara: Ciao Sara, le polpette si conserveranno tiepide e abbastanza morbide! smiley

  • sara ha scritto: mercoledì 22 maggio 2013

    salve vorrei portare le polpette in gita ho pensato di metterle calde dentro all'alluminio e chiuderle in una scatola ermetica si conserveranno calde e saranno morbide????

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 28 marzo 2013

    @Buba: se vuoi farle al forno, disponi le polpette su una teglia rivestita di carta da forno senza aggiungere condimenti e poi infornale in forno già caldo!smiley

  • Buba ha scritto: venerdì 15 marzo 2013

    ma per farle al forno come si fa? nel senso, anche li ci va l olio?

  • Fabrizio ha scritto: domenica 14 ottobre 2012

    se volete revenderle più morbide anche per i giorni a venire aggiungete nel'impasto una patate media bollita

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 15 agosto 2012

    @Jared: sono 250 gr di pane raffermo senza crosta!smiley

  • Jared ha scritto: martedì 14 agosto 2012

    Sonia, non mi è completamente chiara la dose di pane Cioè 250g di pane secco e duro o fresco? E poi sono 250g con la crosta o senza crosta? Cioè ne peso 250g e poi tolgo la crosta o devono essere 250g una volta tolta la crosta? Grazie

10 di 33 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento