Polpettine di tonno e ricotta

Secondi piatti
Polpettine di tonno e ricotta
408 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 20 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

Le polpettine di tonno e ricotta sono una ricetta molto appetitosa, indicate da servire calde sia come antipasto che come secondo piatto...insomma un modo diverso per mangiare il solito tonno in scatola, un ingrediente che non manca mai in casa! La panatura croccante avvolge la morbidezza dell'interno, data proprio dal tonno amalgamato con la ricotta e insaporito dai capperi e dalle acciughe. Scoprite come preparare queste gustose polpettine adatte ad ogni occasione... le polpettine di tonno e ricotta vi faranno fare un figurone e certamente spariranno in un lampo!

Per circa 20 polpettine
Tonno sott'olio sgocciolato 230 g
Ricotta cremosa 200 g
Acciughe (alici) filetti sott'olio 20 g
Capperi sott'aceto 20 g
Pangrattato 50 g
Sale 2 g
Pepe 2 g
Prezzemolo tritato 8 g
Uova medie 2
Parmigiano reggiano grattugiato 50 g
Per impanare e friggere
Olio di semi di arachidi q.b.
Pangrattato 40 g

Preparazione

Polpettine di tonno e ricotta

Per preparare le polpettine di tonno e ricotta iniziate dalla preparazione dell'impasto. Unite in una ciotola la ricotta, il parmigiano grattugiato (1), il tonno precentemente sbriciolato (2) e le acciughe sgocciolate (3).

Polpettine di tonno e ricotta

Aggiungete i capperi (preventivamente sciacquati), il prezzemolo tritato, il pane grattugiato (4) e in ultimo le uova leggermente sbattute (5), quindi iniziate a mescolare il composto con una forchetta (6).

Polpettine di tonno e ricotta

Miscelate insieme tutti gli ingredienti (7), aggiungete il sale e il pepe e terminate di impastare con le mani fino ad avere un composto compatto ed omogeneo (8). A questo punto prelevate delle piccole porzioni di impasto, circa 30 grammi e dategli la classica forma a polpettina tonde e leggermente schiacciate (9).

Polpettine di tonno e ricotta

Completate così tutte le polpette (10) e passatele nel pangrattato (11). Quindi friggete le vostre polpettine di tonno e ricotta in abbondante olio di semi a 180°C (12).

Polpettine di tonno e ricotta

Continuate a friggere fino a  quando non saranno ben dorate (13). Lasciatele sgocciolare su della carta assorbente da cucina (14) e servite le polpettine di tonno e ricotta ancora calde(15) !!!

Conservazione

Potete congelare le polpette di tonno e ricotta ancora crude e poi scongelarle e friggerle all'occorrenza.
Una volta cotte potete consumarle al momento o conservarle in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, al massimo per 1-2 giorni.

Consiglio

Per accompagnare le polpettine di ricotta e tonno potete optare per un' insalatina mista o delle carote alla julienne, condite magari con una saporita vinaigrette. Se volete evitare un po' d'olio, potete cuocere le polpette di ricotta e tonno anche in forno, a 200° per 15 minuti, o fino a che non si saranno dorate.

Altre ricette

I commenti (408)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Claudia ha scritto: mercoledì 04 maggio 2016

    Buongiorno a tutti...volevo fare queste splendide polpettine ma devo omettere ogni tipo di formaggio per un intolleranza...dite che verranno buone lo stesso?

  • Sara ha scritto: lunedì 11 aprile 2016

    Giallo zafferano grazie per queste ricette, anche queste andate a ruba

  • Silvia ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    In padella invece no?smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    @Silvia : Ciao Silvia non avendo provato non possiamo darti indicazioni precise! Ma puoi provare a cuocere 2-3 pezzi per assicurarti della riuscita! 

  • Silvia ha scritto: giovedì 10 marzo 2016

    Ciaosmiley ma si possono fare solo fritte o una volta preparate cucinate in un altro modo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    @Silvia : Ciao Silvia sicuramente la versione migliore è quella fritta! Ma se preferisci anche al forno otterrai un buon risultato! 

  • Cristina ha scritto: mercoledì 09 marzo 2016

    Le faccio spesso...troppo buone. A volte al posto della ricotta metto il formaggio spalmabile

  • Ylenia ha scritto: domenica 28 febbraio 2016

    Ottime davvero sfiziose e delicate, e anche leggere....Io x ottenere un impasto più omogeneo possibile ho usato il minipimer ed è' stato un successone!!

  • Valeria ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    Sono da rifare, comodo poterle congelare. Ho omesso le acciughe.. Gusto al contempo delicato e saporito, complimenti e grazie smiley

  • Silvia ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    Ho già fatto questa ricetta con grandissimo successo! Vorrei riproporla domani per il cenone e, per portarmi avanti, ho già preparato le polpette ma ora sono in attesa nel frigo....che faccio...le tengo in frigo e domani mattina le friggo o è meglio che le friggo ora e le tengo in frigo già cotte? Grazie!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    @Silvia: Ciao Silvia! sarebbe meglio tenerle in friogo crude e friggerle al momento!

  • Cristina ha scritto: mercoledì 16 dicembre 2015

    posso mettere un pò di pasta d'acciughe al posto dei capperi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 16 dicembre 2015

    @Cristina: ciao Cristina, certamente! 

  • sarabel ha scritto: sabato 28 novembre 2015

    al posto della ricotta, che a volte non si trova, metto la philadelphia

10 di 408 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI