Polpettone in cassetta

Secondi piatti
Polpettone in cassetta
90 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: medio
  • Nota: più il tempo di riposo della pasta brisèe

Presentazione

Polpettone in cassetta

Quando si pensa al polpettone si ricorda la cucina casalinga della nonna e i pranzi della domenica duranti i quali il protagonista assoluto era senz’altro il polpettone: ricco, sostanzioso e gustosissimo. Ogni famiglia ha la sua ricetta, noi vi proponiamo una versione alternativa di grande effetto scenografico e con un gusto unico: il polpettone in cassetta, uno sfizioso polpettone farcito con uova sode e avvolto da un croccante involucro di pasta brisée. Per cuocere questa delizia abbiamo usato uno stampo a cassetta per contenere al meglio l’impasto. Il risultato sarà strepitoso sia nel gusto che nell’aspetto, al centro della fetta infatti farà capolino un cuore di uova sode circondato da uno strato di carne e uno strato di sfoglia bello da vedere e soprattutto buono da magiare. Stupite le vostre famiglie con questa variante raffinata di uno dei piatti casalinghi più amati e inventate nuove versioni con gli ingredienti che preferite!

Ingredienti
Uova sode 4
Uova medie 4 piu' 1 per spennellare
Mortadella a cubetti 220 gr
Pancetta dolce a cubetti 100 gr
Pane raffermo 200 gr
Prezzemolo tritato q.b.
Maggiorana tritata q.b.
Carne bovina di manzo macinata 600 gr
Parmigiano reggiano grattugiato 120 gr
Pecorino 100 g
Sale q.b.
Pepe q.b.
Noce moscata q.b.
Aglio 1 spicchio
Latte 1 cucchaiio per spennellare
Pangrattato 1 cucchiaio
per la pasta brisèe
Farina 300 g
Burro 150 g
Acqua ghiacciata 105 ml
Sale q.b.

Preparazione

Polpettone in cassetta

Per realizzare il polpettone in cassetta iniziata preparando la pasta brisée seguendo la scheda che trovate qui. Mettete nel frullatore la farina (1), il burro a pezzi freddo di frigo (2), un pizzico di sale e frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso. A questo punto, disponete il composto ottenuto su una spianatoia (3).

Polpettone in cassetta

nella classica forma a fontana ed impastate il tutto velocemente aggiungendo poco alla volta l'acqua fredda (4) fino ad ottenere un impasto compatto, sodo ed abbastanza elastico. Una volta pronta (5), avvolgete la vostra pasta brisè in un foglio di pellicola da cucina (6) e lasciatela riposare in frigo per almeno 40 minuti.

Polpettone in cassetta

Ora dedicatevi all’impasto del polpettone:  in una ciotola capiente, unite la carne di manzo, la pancetta a cubetti , la mortadella (7), i pezzetti di mollica (8) il pecorino grattugiato (9)

Polpettone in cassetta

il parmigiano anch'esso grattugiato (10),   le 4 uova intere (11) , uno spicchio di aglio schiacciato . Aggiungete il pangrattato (12), aromatizzate con il prezzemolo e la maggiorana tritati,

Polpettone in cassetta

un pizzico di noce moscata grattugiata (13), sale e pepe. Mescolate l’impasto con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti (14) fino ad ottenere un composto omogeneo e ben compatto (15).

Polpettone in cassetta

Ora prendete la pasta brisèe, stendetela in una sfoglia sottile rettangolare (16). Imburrate lo stampo, rivestitelo di carta da forno avendo cura di lasciare delle alette laterali per estrarre meglio il polpettone dallo stampo e foderate l’interno con la pasta brisèe, aiutatevi con il mattarello per adagiare la sfoglia (17) e ponete all’interno il polpettone, create un incavo centrale per il verso lungo (18)

Polpettone in cassetta

e posizionate all'interno le 4 uova sode (19). Ricoprite la superficie con altro impasto (20) e chiudete con la sfoglia di pasta brisèe che avanza dal bordo (21),

Polpettone in cassetta

ritagliate la pasta in eccesso e pizzicate i bordi in modo da saldare bene la pasta. Sbattete l’uovo con un cucchiaio di latte e spennellate il polpettone in modo che la pasta risulti dorata e croccante (22). Con la pasta avanzata potete creare delle foglioline da applicare sulla superficie (23). Procedete ora con la cottura: cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti. A cottura ultimata, sfornate il polpettone in cassetta, lasciatelo intiepidire (24) e poi sformatelo sollevandolo con i lembi della carta da forno. Servite il polpettone a fette e accompagnatelo con contorni di verdure miste o patate arrosto.

Conservazione

Potete conservare il polpettone in cassetta in frigorifero per un paio di giorni. Si consiglia di congelare il polpettone senza involucro di sfoglia.

Consiglio

Potete arricchire il polpettone in cassetta con altri sfiziosi ingredienti come olive, cubetti di provola, salame o prosciutto cotto. Se volete rendere più appetitoso l’involucro di pasta brisèe aggiungete delle erbe aromatiche all’impasto come l’erba cipollina, il timo e il prezzemolo.

Altre ricette

I commenti (90)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Eleonora ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    Ho fatto il polpettone ma non è riuscito bene. La carne ha rilasciato i suoi liquidi bagnando la brisèe che sul fondo non si è cotta. Dove ho sbagliato?

  • Angela t ha scritto: domenica 17 gennaio 2016

    Ho appena finito di mangiare il polpettone! smiley anche questa ricetta è ottima! Ho seguito tutto alla lettera... ho solo usato la pasta sfoglia che già avevo. Grazie GZ! 

  • Annarella ha scritto: domenica 10 gennaio 2016

    Perfetto x il mio stampo da 24 x 10,5! Ho fatto la dose intera ma non ho messo le uova, non le amo molto! Ottimo risultato anche senza salsine e con pasta brisee surgelata! Grazie Gz ho fatto un figurone .....

  • Anna ha scritto: giovedì 07 gennaio 2016

    ciao Sonia! se acquisto la pasta briseé piuttosto che farla da me, dovrebbe venire bene lo stesso?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 07 gennaio 2016

    @Anna: Ciao Anna, non abbiamo provato ma non dovrebbero esserci intoppi. Un saluto!

  • Silvia ha scritto: lunedì 07 dicembre 2015

    ottima ricetta!! per il mio stampo da plumcake e' bastata meta' della quantita' di polpettone, con l'altra meta' ho preparato delle polpette che ho fatto al sugo e domani ci condiro' gli spaghetti...ho guadagnato una cena in piu!

  • Luca ha scritto: lunedì 07 dicembre 2015

    qual è la dimensione dello stampo?

  • Chiara72 ha scritto: sabato 05 dicembre 2015

    L'ho fatto oggi. Stupendo! non ha proprio bisogno di salsine di accompagnamento è perfetto così grazieeee

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 09 dicembre 2015

    @Chiara72: Ciao Chiara! Siamo molto contenti dell'ottima riuscita! Un caro saluto

  • Chiara72 ha scritto: venerdì 04 dicembre 2015

    Ciao Sonia, mi accingo a preparare questa ricetta. E sto pensando ad anche ad una salsina da accompagnare. tipo un chutney o una mostarda di frutta...ma non so se si abbinano bene. hai suggerimenti al riguardo? fammi sapere. ciaoo e grazie delle tue preziose ricette!!

  • Susy ha scritto: venerdì 20 novembre 2015

    Appena fatto, si sono leccati tutti i baffi. Fatta con pasta sfoglia, cotto a puntino.grazieeeee

  • Cecilia ha scritto: martedì 10 novembre 2015

    Vorrei sapere se posso fare questo polpettone senza però ricoprirlo di pasta brisee? Nella teglia vorrei mettere delle verdure come carote,patate e carciofi...cosa ne pensi??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 28 gennaio 2016

    @Cecilia: Ciao Cecilia, sarebbe meglio cuocerlo con la brisè così da lasciare l'interno morbido e succoso. Quindi se preferisci puoi avvolgere il polpettone con delle verdure grigliate, precedentemente irrorate d'olio per non farle bruciare. Un saluto

10 di 90 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento