Polpettone in cassetta

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    60 min
  • Preparazione:
    30 min
  • Dosi per:
    10 persone
  • Costo:
    Medio
  • Nota Aggiuntiva: più il tempo di riposo della pasta brisèe

Polpettone

Polpettone in cassetta

Quando si pensa al polpettone si ricorda la cucina casalinga della nonna e i pranzi della domenica duranti i quali il protagonista assoluto era senz’altro il polpettone: ricco, sostanzioso e gustosissimo. Ogni famiglia ha la sua ricetta, noi vi proponiamo una versione alternativa di grande effetto scenografico e con un gusto unico: il polpettone in cassetta, uno sfizioso polpettone farcito con uova sode e avvolto da un croccante involucro di pasta brisée. Per cuocere questa delizia abbiamo usato uno stampo a cassetta per contenere al meglio l’impasto. Il risultato sarà strepitoso sia nel gusto che nell’aspetto, al centro della fetta infatti farà capolino un cuore di uova sode circondato da uno strato di carne e uno strato di sfoglia bello da vedere e soprattutto buono da magiare. Stupite le vostre famiglie con questa variante raffinata di uno dei piatti casalinghi più amati e inventate nuove versioni con gli ingredienti che preferite!

Ingredienti
Uova sode 4
Uova medie 4 piu' 1 per spennellare
Mortadella a cubetti 220 gr
Pancetta dolce a cubetti 100 gr
Pane raffermo 200 gr
Prezzemolo tritato q.b.
Maggiorana tritata q.b.
Carne bovina di manzo macinata 600 gr
Parmigiano reggiano grattugiato 120 gr
Pecorino 100 gr
Sale q.b.
Pepe q.b.
Noce moscata q.b.
Aglio 1 spicchio
Latte 1 cucchaiio per spennellare
Pangrattato 1 cucchiaio
per la pasta brisèe
Farina 300 gr
Burro 150 gr
Acqua ghiacciata 105 ml
Sale q.b.

Preparazione

Polpettone in cassetta
Per realizzare il polpettone in cassetta iniziata preparando la pasta brisée seguendo la scheda che trovate qui. Mettete nel frullatore la farina (1), il burro a pezzi freddo di frigo (2), un pizzico di sale e frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso. A questo punto, disponete il composto ottenuto su una spianatoia (3).
Polpettone in cassetta
nella classica forma a fontana ed impastate il tutto velocemente aggiungendo poco alla volta l'acqua fredda (4) fino ad ottenere un impasto compatto, sodo ed abbastanza elastico. Una volta pronta (5), avvolgete la vostra pasta brisè in un foglio di pellicola da cucina (6) e lasciatela riposare in frigo per almeno 40 minuti.
Polpettone in cassetta
Ora dedicatevi all’impasto del polpettone:  in una ciotola capiente, unite la carne di manzo, la pancetta a cubetti , la mortadella (7), i pezzetti di mollica (8) il pecorino grattugiato (9)
Polpettone in cassetta
il parmigiano anch'esso grattugiato (10),   le 4 uova intere (11) , uno spicchio di aglio schiacciato . Aggiungete il pangrattato (12), aromatizzate con il prezzemolo e la maggiorana tritati,
Polpettone in cassetta
un pizzico di noce moscata grattugiata (13), sale e pepe. Mescolate l’impasto con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti (14) fino ad ottenere un composto omogeneo e ben compatto (15).
Polpettone in cassetta
Ora prendete la pasta brisèe, stendetela in una sfoglia sottile rettangolare (16). Imburrate lo stampo, rivestitelo di carta da forno avendo cura di lasciare delle alette laterali per estrarre meglio il polpettone dallo stampo e foderate l’interno con la pasta brisèe, aiutatevi con il mattarello per adagiare la sfoglia (17) e ponete all’interno il polpettone, create un incavo centrale per il verso lungo (18)
Polpettone in cassetta
e posizionate all'interno le 4 uova sode (19). Ricoprite la superficie con altro impasto (20) e chiudete con la sfoglia di pasta brisèe che avanza dal bordo (21),
Polpettone in cassetta
ritagliate la pasta in eccesso e pizzicate i bordi in modo da saldare bene la pasta. Sbattete l’uovo con un cucchiaio di latte e spennellate il polpettone in modo che la pasta risulti dorata e croccante (22). Con la pasta avanzata potete creare delle foglioline da applicare sulla superficie (23). Procedete ora con la cottura: cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti. A cottura ultimata, sfornate il polpettone in cassetta, lasciatelo intiepidire (24) e poi sformatelo sollevandolo con i lembi della carta da forno. Servite il polpettone a fette e accompagnatelo con contorni di verdure miste o patate arrosto.

Conservazione

Potete conservare il polpettone in cassetta in frigorifero per un paio di giorni. Si consiglia di congelare il polpettone senza involucro di sfoglia.

Consiglio

Potete arricchire il polpettone in cassetta con altri sfiziosi ingredienti come olive, cubetti di provola, salame o prosciutto cotto. Se volete rendere più appetitoso l’involucro di pasta brisèe aggiungete delle erbe aromatiche all’impasto come l’erba cipollina, il timo e il prezzemolo.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 60 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


60
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 03 Giugno 2014  |  Rispondi »
@sivia: sì puoi usare anche la pasta sfoglia.
59
sivia ha scritto: Martedì 03 Giugno 2014  |  Rispondi »
volevo sapere se al posto della pasta brisee' posso usare la pasta sfoglia gia' pronta grazie..
58
lucia ha scritto: Domenica 13 Aprile 2014  |  Rispondi »
posso usare uno stampo in silicone se si il forno come deve essere statico o ventilato e i tempi di cottura rimangono sempre quelli ?
57
Elena ha scritto: Giovedì 20 Marzo 2014  |  Rispondi »
io al posto della carne di bovino ho messo la salsiccia... Per fare evaporare i liquidi e non vederli colare ho fatto il caminetto....
BUONISSIMO!!!!!
56
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 14 Marzo 2014  |  Rispondi »
@Daniele: Ciao, sigilla bene la pasta brisé e una volta cotto fallo riposare qualche minuto a forno spento.
55
Daniele ha scritto: Giovedì 13 Marzo 2014  |  Rispondi »
Una domanda. Ho provato a fare questo piatto, ma a metà cottura è successo qualcosa che nn pensavo succedesse : fuoriuscita di liquido rossastro( della carne tritata) . Come posso fare per evitarlo?
54
katia ha scritto: Martedì 11 Marzo 2014  |  Rispondi »
ho fatto il polpettone in cassetta...ma al posto della pasta brisee' ho usato la pasta filo.....e' uscita buonissima.......e la crosta con la pasta filo si e' attaccato alla carne, senza staccarsi risultati che sceneticamente e ' bello a vedere
53
ROSANNA ha scritto: Giovedì 06 Marzo 2014  |  Rispondi »
grazie, non fai che confermare e accrescere la simpatia e la stima che ho per te!
52
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 05 Marzo 2014  |  Rispondi »
@ROSANNA: puoi provare con delle mini cocotte in ceramica rettangolari, i tempi di cottura saranno almeno dimezzati.
51
ROSANNA ha scritto: Mercoledì 05 Marzo 2014  |  Rispondi »
Sonia sei mitica! come potremmo vivere senza di te! Ricetta straordinaria! L'ho preparato nella versione proposta e senza pancetta e uova sode (non piacciono molto in famiglia!!!!). Squisito e soprattutto fatto bellissima figura in occasione di una cena. Il mio "estro creativo" mi ha fatto pensare una cosa: " non si potrebbero preparare monoporzione?", ma il dubbio è "che tipo di contenitore utilizzare e come considerare i tempi di cottura.
10 di 60 commenti visualizzati

Lascia un Commento