Polpo alla Luciana

Secondi piatti
Polpo alla Luciana
48 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Il polpo alla Luciana è uno dei piatti tipici della gastronomia campana, il nome Luciana deriva dagli abitanti di Santa Lucia, un antico borgo di marinai esperti nella pesca del polpo verace che cucinavano il polpo in modo semplice e gustoso.
Il polpo alla Luciana è una preparazione che rende il polpo tenerissimo e saporito grazie alla presenza dei capperi, delle olive e dei pomodorini.

Ingredienti
Polpo 600 g
Aglio 4 spicchi
Prezzemolo 1 mazzetto
Pomodorini ciliegino 500 g
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Peperoncino q.b.
Capperi di Pantelleria 1 cucchiaio
Olive di Gaeta 2 cucchiai
Pane 4 fette

Preparazione

Polpo alla Luciana

Per preparare il polpo alla Luciana iniziate con la pulizia dei polpi (eventualemnte potete acqusitarli già puliti), aprite la sacca lateralmente e svuotandola. Utilizzando delle forbici o un coltellino dalla punta affilata, togliete gli occhi e il dente (cliccate qui per vedere come fare); lavate i polpi molto bene sotto l’acqua corrente per eliminare ogni residuo di sabbia, specialmente tra le ventose dei tentacoli. Pulite bene anche l’interno della testa che servirà per la farcitura. Prima di cominciare la cottura, riempite la testa dei polpi con qualche oliva intera, prezzemolo,due spicchi di aglio, metà dei capperi (1)  e richiudete la testa con uno o due stuzzicadenti (2); poi metteteli a cuocere a testa in su in un ampio tegame con poco olio, peperoncino fresco, pepe macinato, poco aglio tritato (3), dopodiché quando i polpi saranno ben rosolati abbassate la fiamma e cuocere 30 minuti circa. Con questa cottura la pelle del polpo tende a rimanere attaccata, senza disfarsi eccessivamente.

Polpo alla Luciana

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e lasciateli scolare (4). In un’altra pentola intanto scaldate poco olio, 2/3 spicchi d’aglio tritati e fate soffriggere, poi aggiungete l’acqua di vegetazione dei pomodorini (5). Dopo pochi minuti di cottura aggiungete i pomodori e salate leggermente (6),

Polpo alla Luciana

lasciate cuocere per 20 minuti circa, schiacciandoli perché perdano l’acqua (7). Trascorso il tempo di cottura iniziale per il polpo, quando è ormai tenero, aggiungere le olive e i capperi rimasti e una manciata di prezzemolo (8);  poi circa a metà cottura dei pomodori unirli nella pentola col polpo e continuare a cuocerlo per altri 20/25 minuti (9). A questo punto preparate i crostini di pane: tagliate diagonalmente le fette di pane da baguette e tostatele in forno a 180 gradi per 5/7 minuti. Servite il polpo alla Luciana in un piatto fondo, coperto dalla sua salsa accompagnandolo con le fette di pane tostato.

Altre ricette

I commenti (48)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Babi ha scritto: lunedì 06 giugno 2016

    Tegame di coccio sigillato con fogli di alluminio o pasta di pane, 2 ore di cottura senza mai aprire il coperchio a fuoco bassissimo e tutti gli ingredienti insieme sin dal principio. Provare per credere.

  • Francesca ha scritto: martedì 03 maggio 2016

    Ciao a tutti e grazie per questa ricetta favolosa. In caso trovassi un polpo grande 1kg potrei cuocerlo tagliato in 2/3 parti?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 03 maggio 2016

    @Francesca:Certo Francesca, se ti è più comoda la cottura smiley

  • Maria ha scritto: giovedì 19 novembre 2015

    Se anziché con i crostini di pane, lo abbinassi a una polenta calda così diventa piatti unico?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 20 novembre 2015

    @Maria: Ciao Maria! Certo, perchè no?! smiley

  • Venturo ha scritto: sabato 22 agosto 2015

    Ho appena finito di mangiarlo, ottimo!!!!

  • mauro ha scritto: venerdì 27 febbraio 2015

    ero titubante ma sinceramente è una ricetta semplice ma molto ricca di gusto da gran cucina da farci un figurone grazie da mauro

  • Andrea ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    ciao Sonia , ho provato la ricetta ma il polipo mi è venuto duro e gommoso....dove ho sbagliato?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    @Andrea:Ciao, probabilmente hai prolungato eccessivament i tempi di cottura del polpo.

  • Fabio ha scritto: venerdì 14 novembre 2014

    Salve siccome la sto preparando adesso è ho un dubbio: ma l'acqua del polpo va buttata o unità ai pomodorini? Grazie in anticipo

  • Ella ha scritto: mercoledì 29 ottobre 2014

    ciao volevo servire il polipo come seconda portata ma senza la prima,visto che è una cena frendly,che cosa mi consigli come contorno?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 31 ottobre 2014

    @Ella: Ciao! potresti preparare delle patate hasselback oppure dei baci di dama salati!

  • Roberto ha scritto: venerdì 05 settembre 2014

    Buonissimi.....col sugo avanzato,il giorno dopo ci ho condito gli spaghetti

  • Lucia ha scritto: lunedì 21 luglio 2014

    squisito!!!!!

10 di 48 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy