Potage Parmentier

Potage Parmentier
53 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La Potage Parmentier è uno dei più noti piatti della tradizione culinaria francese, preparato con ingredienti semplici: porri, patate e panna.
Questa vellutata dal gusto delicato prende il nome da Antoine Parmentier, un farmacista e agronomo francese divenuto famoso, durante la seconda metà del ‘700, per aver compiuto importanti ricerche sulla patata, scoprendone le proprietà e divulgandone i possibili impieghi in cucina, quando questo tubero era ancora considerato un alimento malsano.
A diffondere la ricetta della Potage Parmentier oltre il confine francese ha contribuito anche Julia Child, una nota cuoca e autrice di libri di cucina. Durante i suoi anni di vita a Parigi Julia ha potuto apprendere tutti i segreti della cucina francese, che ha deciso di condividere con il pubblico statunitense attraverso libri e trasmissioni televisive.
La Potage Parmentier è una deliziosa vellutata che si realizza facilmente in poco tempo ed è ideale da preparare nella stagione invernale, quando si prediligono piatti caldi. Il segreto per un’ottimale riuscita di questa ricetta è sicuramente l’utilizzo di ingredienti di prima qualità.

Ingredienti

Porri 250 g
Patate 750 g
Panna fresca liquida 200 g
Brodo di carne 500 ml
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai

Preparazione

Potage Parmentier

Per preparare la Potage Parmentier mondate, lavate e tagliate grossolanamente le patate (1) e a rondelle i porri. Fate rosolare i porri in una padella antiaderente con 3 cucchiai d’olio per pochi minuti (2), quindi aggiungete un mestolo di brodo e lasciateli appassire per 5-6 minuti (3).

Potage Parmentier

Aggiungete le patate (4) e coprite le verdure a filo con il brodo rimasto (5). Aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco moderato, il tempo necessario affinché le patate diventino morbide (ci vorranno circa 15/20 minuti, a seconda del tipo di patata).

Potage Parmentier

A cottura ultimata, frullate il tutto utilizzando un frullatore ad immersione (7), unite la panna (8) e mescolate con cura per amalgamare tutti gli ingredienti. Fate cuocere la vellutata ancora 5 minuti, quindi spegnete il fuoco e servite la Potage Parmentier quando è ancora calda, magari accompagnandola con delle fette di pane tostato e una spolverizzata di parmigiano grattugiato.

Conservazione

Potete conservare la Potage Parmentier in un contenitore ermetico, posto in frigorifero, per 2-3 giorni al massimo.

Consiglio

Se lo desiderate potete sostituire la panna con del latte.
Se non avete il frullatore ad immersione potete usare il passaverdure.
Per questa preparazione è consigliato usare patate asciutte e farinose a pasta bianca o gialla.

Leggi tutti i commenti ( 53 )

Ricette correlate

Primi piatti

La vellutata di carciofi e porri è un primo piatto molto delicato, preparato con base di carciofi, porri e patate e accompagnato da…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
Vellutata di carciofi e porri

Primi piatti

La minestra di riso, porri e patate è una pietanza vegetariana molto sostanziosa e saporita preparata perfetta da gustare nelle…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 55 min
Minestra di riso con porri e patate

Primi piatti

La zuppa di cipolle è un piatto tradizionale di molti paesi, quella più rinomata è senz'altro quella francese, la parigina “Soupe…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
Zuppa di cipolle gratinata

Primi piatti

La vellutata di patate dolci con pancetta croccante è una raffinata crema dal gusto agrodolce.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
Vellutata di patate dolci

Primi piatti

La zuppa di patate e borlotti è un primo piatto rustico, gustoso e molto nutriente. Accompagnata da pane abbrustolito può costituire…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
Zuppa di patate e borlotti

Altre ricette correlate

I commenti (53)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • luca ha scritto: giovedì 17 novembre 2016

    provata oggi a pranzo ed é venuta ottima,con una piccola variante messo il latte al posto della panna.ma volendo posso metterci un tuorlo d'uovo

  • silvia ha scritto: lunedì 07 novembre 2016

    come mai si utilizza il brodo di carne e non quello vegetale per questa ricetta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 08 novembre 2016

    @silvia: Ciao Silvia, il brodo di carne ha un gusto più deciso ma se preferisci puoi utilizzare quello vegetale! 

Leggi tutti i commenti ( 53 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Lievitati

Le graffe sono dolci ciambelle fritte che si preparano durante il periodo di Carnevale. Ricoperte di zucchero sono irresistibili.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min

Dolci e Desserts

Le cassatelle di Carnevale sono dei ravioli dolci fritti farciti con una golosa crema di ricotta e cioccolato, tipiche della tradizione siciliana.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 25 min

Lievitati

I bomboloni al forno sono una variante più leggera dei tradizionali bomboloni fritti, perfetti per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 75 min
  • Cottura: 25 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte