Punch all'arancia

Bevande
Punch all'arancia
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Costo: medio
24 Aggiungi al tuo ricettario

Presentazione

Il punch è una bevanda alcolica caratteristica dei paesi anglosassoni, servita solitamente calda.
Sembra che il nome “punch” derivi da un termine sanscrito che significava cinque perché originariamente, quando i colonizzatori inglesi scoprirono questa bevanda nelle colonie indiane, si preparava con solo 5 ingredienti: erbe aromatiche, arancia o limone, zucchero, acqua e alcol.
Esistono diverse varianti della ricetta del punch, più o meno alcoliche, noi abbiamo realizzato un delizioso punch all’arancia preparato con Aperol e sciroppo di zucchero. Caratterizzano la nostra ricetta un moderato grado alcolico, un intenso profumo di arancia ed un gusto tipicamente fruttato e dolce.

Punch all'arancia
Ingredienti per 2 lt di punch
Acqua 1 l
Zucchero 700 g
Aperol 700 ml (1 bottiglia)
Arance rigorosamente non trattate, 3

Preparazione

Punch all'arancia

Per preparare il punch lavate e asciugate bene le arance, sbucciatele aiutandovi con un pelapatate, quindi tenetene da parte le scorze (1). Tagliatele a metà e spremetele utilizzando uno spremiagrumi (2), poi filtrate il succo con un colino e mettetelo in una ciotola capiente (3).

Punch all'arancia

Preparate ora lo sciroppo: in un pentolino scaldate lo zucchero con l’acqua (4-5), e fate cuocere il tutto a fuoco basso, finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Nel frattempo aggiungete l’Aperol al succo d’arancia (6) e,

Punch all'arancia

quando sarà pronto, anche lo sciroppo di zucchero (7). Unite in ultimo le scorze d’arancia (che avevate precedentemente tenuto da parte) (8) e lasciate in infusione il tutto per qualche minuto (9). Servite il punch ancora caldo.

Conservazione

Conservate il punch in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 3-4 giorni al massimo. Al momento di servirlo scaldatelo in un pentolino.

Consiglio

Potete sostituire l’Aperol con il liquore che preferite, le dosi rimangono invariate.

Se non gradite l’arancia potete utilizzare i mandarini o il limone.

Per aromatizzare potete usare anche una stecca di cannella.

Altre ricette

I commenti (24)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 maggio 2013

    @yayaecook: Ciao, sì per la variante analcolica puoi sostituire il crodino all'Aperol! smiley

  • yayaecook ha scritto: sabato 18 maggio 2013

    Per una versione analcolica si puo usare il crodino o altro al posto del aperol ?

  • annaluci ha scritto: venerdì 21 dicembre 2012

    Ok, allora farò sfoglie con salmone e girelle di prosciutto, poi torta di mele (un aperitivo-merenda!), punch per in grandi e succo di arancia per i bambini. Grazie mille auguri!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 21 dicembre 2012

    @annaluci: se è per un aperitivo, ti consiglio di guardare la nostra sezione finger food!

  • annaluci ha scritto: giovedì 20 dicembre 2012

    Carissima Sonia, domani pomeriggio avrò degli ospiti per uno scambio di auguri e pensavo di fare questa bella ricetta del punch, ma , un pò in ritardo lo ammetto, non so con cosa abbinarla, con quali ricette, magari dolci, magari salate? Il pandoro mi sembra che non lo consigli, qualcosa da fare, in fretta e con facilità, domani mattina? Chiedo troppo? smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 14 dicembre 2012

    @Mariangelae: è una bevanda abbastanza dolce ma potrebbe essere una buona idea!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 12 dicembre 2012

    @katia: è scritto nella sezione della CONSERVAZIONE in fondo alla scheda della ricetta smiley puoi conservare il punch in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico per 3-4 giorni al massimo. Riscaldalo prima di servirlo!

  • katia ha scritto: mercoledì 12 dicembre 2012

    @Alice: scusami, non ero in possesso delle mie facolta' mentali... ciao!

  • Alice ha scritto: mercoledì 12 dicembre 2012

    @katia: hai letto la ricetta?

  • katia ha scritto: martedì 11 dicembre 2012

    Salve volevo sapere se si conserva una volta preparato e per quanto tempo e in che occasione puo' essere servito grazie.

10 di 24 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento