Puré di patate

Contorni
Puré di patate
141 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Puré di patate

Il purè di patate (o purea di patate) è un gustoso contorno, un classico molto diffuso e apprezzato anche all’estero.
Di facile preparazione, il purè di patate è un piatto a base di patate lessate.
A queste, dopo essere state schiacciate con un passaverdura, viene aggiunto il burro a pezzetti e il latte bollente.
Il tutto dev'essere mescolato fino ad ottenere un composto gonfo e omogeneo.
Il purè di patate per la sua delicatezza piace molto anche ai bambini e ben si presta ad affiancare numerose preparazioni: arrosti, cotolette, scaloppine, pesce!
Il purè di patate è un contorno delicato e saporito, tutto da provare!

Ingredienti
Patate bianche (farinose) 1 kg
Latte fresco 300 ml
Burro 80 g
Sale q.b.
Noce moscata q.b.

Preparazione

Puré di patate

Per preparare il purè di patate iniziate procurandovi delle patate della stessa dimensione, meglio se non molto grosse (se lo sono, dividetele a metà). Lavate le patate molto bene sotto l’acqua corrente, e lessatele con tutta la buccia in acqua salata per circa 40-45 minuti, a seconda della grandezza (1). Accertatevi dell’avvenuta cottura punzecchiandole con un forchettone, e poi scolatele. Sbucciate le patate ancora calde (2), quindi riducetele a tocchetti e passatele nel passaverdure o nello schiacciapatate (3).

Puré di patate

Mettete la purea ottenuta in una padella antiaderente a fuoco basso, unite una grattata di noce moscata (4), aggiustate di sale (5), e mescolate. Aggiungete ora il burro a pezzetti (6) e mescolate di nuovo fino a quando il burro non si sarà distribuito in modo omogeneo.

Puré di patate

Aggiungete poco alla volta il latte bollente (7), fino a quando otterrete un purè liscio, gonfio e omogeneo (non deve risultare liquido, regolatevi con il latte!).  Il purè di patate è pronto, togliete il recipiente dal fuoco e servite immediatamente.

Conservazione

Il purè di patate può essere preparato anche il giorno prima, conservato in frigorifero e chiuso in un contenitore ermetico. Quando sarà il momento di riscardarlo basterà rimestarlo un pochino con un goccio di latte e il vostro purè di patate sembrerà come appena fatto! Sconsigliamo la congelazione.

Curiosita'

Per preparare il purè di patate è consigliabile acquistare delle patate farinose, che sono più asciutte, e adatte ad essere utilizzate per purè, gnocchi, sformati.
Essendo farinose ed asciutte, assorbiranno meglio i liquidi, come il latte contenuto nella ricetta del purè di patate.
Le patate farinose sono quelle a polpa bianca, generalmente di forma tonda, che si cucinano più in fretta di quelle a polpa gialla, che sono invece sode e compatte, e meglio utilizzabili per fritture.
Un’alternativa alle patate bianche potrebbero essere quelle rosse, adatte un po’ a tutti gli utilizzi. Non preparate mai il purè con le patate novelle, troppo acquose.

Consiglio

Se volete rendere ancora più goloso e saporito il purè di patate potete aggiungere 2 o 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, e sostituire 100ml di latte con della panna fresca che monterete ed unirete al composto alla fine, prima di servire la pietanza.

Altre ricette

I commenti (141)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • roxy ha scritto: martedì 23 giugno 2015

    Ciao sono roxy ho provato la ricetta e sta venendo buono

  • nfivf ha scritto: sabato 20 giugno 2015

    buonissimo lo fatto ed è venuto squiyghd

  • Paola ha scritto: lunedì 11 maggio 2015

    Ciao Sonia!! Volevo farlo.. Ma mi sono accorta che non ho il passaverdure ..come posso fare? Baci grazie !

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 13 maggio 2015

    @Paola: Ciao Paola! Puoi utilizzare anche lo schiacciapatate smiley

  • cristina ha scritto: sabato 09 maggio 2015

    Ciao Sonia vorrei fare il purè stasera..ma Sono intollerante al lattosio...potrei mettere dell'acqua anziché lattE? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 11 maggio 2015

    @cristina: Ciao Cristina! Ti allego qui la ricetta di una nostra blogger che propone il purè senza latte e senza burro smiley

  • Sara ha scritto: domenica 26 aprile 2015

    Ma x 3 persone quanto di ingredienti

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 aprile 2015

    @Sara: ciao Sara, prova a realizzare il purè con 750 grammi di patate, per gli altri ingredienti fai una proporzione e calcola quanto dovrai usarne! 

  • Raoul ha scritto: giovedì 19 marzo 2015

    Io uso il matterello. Colpendo il purè non si formano i grumi. Non uso ne il cucchiaio ne il mestolo. Fuoco basso.

  • Stefy ha scritto: sabato 21 febbraio 2015

    Xkè il latte va messo bollente? Se lo metto freddo che succede?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 23 marzo 2015

    @Stefy: durante la cottura è bene introdurre in tegame sempre liquidi caldi, così otterrai un miglior risultato e prima! A presto!

  • Mary ha scritto: domenica 08 febbraio 2015

    Finalmente sono riuscita a fare un buon purè! anche a me sono restati dei piccoli grumi, la prossima volta dovrò mescolare meglio...

  • maikol ha scritto: giovedì 05 febbraio 2015

    Ciao sono maikol io il purè lo faccio in 25 minuti. Pelare patate non troppo grandi .Bollire le patate 15 minuti , metterle nel passino della verdura , amalgamare il tutto con burro , un poco di latte o panna e parmigiano.

  • Asta ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    Ciao a tutti, vorrei dire che le patate vengono lessate SENZA buccia, così il pure di patate viene molto più buona e non collosa (con la buccia va bene per i gnocchi...). Tutto il resto va benissimo, solo che le patate fatele bollire senza la buccia, provatelo e dite se vi piace.

10 di 141 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento