Quiche Lorraine

Secondi piatti
Quiche Lorraine
156 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Quiche Lorraine

La Quiche Lorraine è una ricetta tipica della tradizione gastronomica Francese, conosciuta in tutto il mondo ed apprezzata per la sua facile realizzazione e per il suo sapore semplice ma deciso.
La farcitura di base di questa classica torta salata si prepara mischiando tra loro principalmente tre ingredienti: uova, pancetta e formaggio.
Naturalmente, col passare del tempo, la ricetta base si è evoluta ed ha lasciato spazio ad altre interpretazioni: ad esempio, molto famosa è la quiche lorraine farcita con uova e verdure, o ancora, quella farcita con uova e formaggi.

Ingredienti
Noce moscata 1 pizzico
Pepe 1 pizzico
Uova 1 intero più 3 tuorli
Sale q.b.
Groviera grattugiato 150 g
Panna fresca liquida 300 ml
Pancetta affumicata a dadini 200 gr
Per la pasta brisè
Farina 00 200 gr
Burro 100 g
Acqua 70 ml
Sale q.b.

Preparazione

Quiche Lorraine

Per prima cosa preparate la pasta brisè (per vedere la preparazione clicca qui), in un mixer mettetete la farina, il burro freddo, una presa di sale (1) e azionate fino a ottenere un composto "sabbioso", versate il tutto in una ciotola e aggiungete l'acqua (2) impastando con le mani (3) fino a ottenere un panetto

Quiche Lorraine

che ricoprirete con la pellicola trasparente e metterete a compattare in frigorifero per  40 minuti.
Una volta pronta, infarinate un piano di lavoro e stendete la sfoglia molto velocemente,  calcolando che il cerchio di pasta dovrà coprire il fondo della vostra teglia, aderire ai bordi e sbordare leggermente di circa 2 centimetri (5). Arrotolate la sfoglia sul mattarello e adagiatela sulla tortiera del diametro di 24 cm, precedentemente imburrata (6)

Quiche Lorraine

e fate aderire la pasta brisè per bene al fondo e ai bordi, tagliate la pasta in eccesso con una rotella tagliapasta (7) o con un coltellino e infine, con una forchetta, punzecchiate la pasta brisè sul fondo della teglia (8). Quindi procedete con la cottura in bianco o cieca (clicca qui per maggiori informazioni), coprite la pasta con un foglio di carta da forno che colmerete con dei legumi secchi (fagioli, ceci, lenticchie, ecc...). Mettete la teglia in forno preriscaldato a 190 gradi per 15 minuti.

Quiche Lorraine

Nel frattempo preparate gli ingredienti che vi serviranno per il ripieno della quiche: prendete le uova e sbattetele in una ciotola, insieme alla panna (10); aggiungete poi un pizzico di noce moscata (11), un pizzico di pepe, il sale (12),

Quiche Lorraine

e mescolate il tutto fino ad ottenere una crema (13), fate scottare la pancetta a dadini scottare per 10 minuti in acqua bollente (14), poi scolatela e tenetela da parte. Quindi grattugiate il groviera e tenete da parte anche questo (15).

Quiche Lorraine

Una volta trascorsi i 15 minuti, sfornate la quiche, togliete i fagioli e la carta da forno e spennellate il fondo con dell'albume (16-17). Successivamente rimettete in forno la quiche per altri 5-10 minuti a 170° in modo da far dorare per bene il fondo. Una volta estratta la base della quiche dal forno, disponete sul fondo il formaggio grattugiato (18)

Quiche Lorraine

coprite con il composto di uova e panna (19) e aggiungete i dadini di pancetta affumicata (20). Infornate la quiche lorraine a  170° per circa 15-20 minuti, fino a che  si sarà dorata in supeficie (21). Prima di servire la quiche lorraine lasciatela riposare nella teglia per 10 minuti, così, compattandosi, sarà più semplice tagliarla a fette.

Conservazione

Se volete potete preparare la quiche lorraine anche in aticipo e conservarla in frigorifero coperta con un foglio di alluminio o di pellicola trasparente, al momento di mangiarla scaldatela per qualche minuto al microonde o in forno e servite tiepida!
Se volete potete congelare la quiche lorraine, cuocetela e fatela raffreddare completamente poi chiudetela in contenitori ermetici e e congelatela, magari già divisa a fette così potete scongelare solo le porzioni che vi serviranno.

Curiosità

Se volete assaggiare la vera Quiche Lorraine, dovete naturalmente andare in Francia e più precisamente nella Lorena dove questa ricetta è molto diffusa.

Il consiglio di Sonia

Perché non testare anche la versione vegetariana della quiche? Dite addio alla pancetta e sostituitela con un arcobaleno di colori: asparagi, zucchine, funghi eccetera eccetera... Mi raccomando, solo dopo averli scottati e saltati in padella!

Altre ricette

I commenti (156)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • tanya ha scritto: venerdì 08 maggio 2015

    Sonia se la preparo domani e la cuocio domenica..va bene?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 08 maggio 2015

    @tanya: Ciao Tanya, è preferibile cuocerla il giorno prima, metterla in frigorifero coperta da pellicola alimentare trasparente e poi riscadarla il giorno seguente smiley

  • caterina ha scritto: giovedì 09 aprile 2015

    Potete scrivere quale è il diametro consigliato per la teglia da usare ,per contenere tutto questo quantitativo di farcitura? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 09 aprile 2015

    @caterina: ciao Caterina, nella ricetta è indicato nel momento in cui bisogna rivestire la tortiera! In ogni caso le dosi sono per una tortiera da 24 cm smiley 

  • mary ha scritto: lunedì 16 febbraio 2015

    grazie Sonia x questa ricetta tipica della mia terra, la Lorraine!

  • Antonella ha scritto: martedì 27 gennaio 2015

    salve,vorrei chiedere:e se alla pancetta e il resto ci aggiungessi i funghi?naturalmente scottati in padella prima.. Grazie in anticipo

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 febbraio 2015

    @Antonella:Ciao Antonella! puoi provare ma attenta che i funghi rilasciano parecchia acqua anche dopo la cottura!

  • Chiara ha scritto: mercoledì 14 gennaio 2015

    Molto buona, ma a me con questi tempi di cottura non si cuoce alla perfezione la pasta.

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 15 gennaio 2015

    @Chiara: Ciao Chiara, potresti aumentare di qualche minuto i tempi di cottura.

  • Teresa ha scritto: martedì 18 novembre 2014

    Ciao Sonia, ha mio gusto personalissimo, ritengo che la Quiche Loraine sia più buona se fatta con la pasta sfoglia! Te cosa ne pensi?? Ho provato anche la versione originale ma mi pare che la pasta brisè sia meno saporita, se non del tutto insipida.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 18 novembre 2014

    @Teresa:Ciao, se preferisci puoi utilizzare la sfoglia.

  • Libero vivace ha scritto: lunedì 27 ottobre 2014

    Io ho usato la panna fresca come da ingredienti. Per ottenere la giusta densità ho montato la panna con un pizzico di sale, L'albume a neve e ho battuto i tuorli con uno sbattitore e poi ho unito il tutto con un cucchiaio di legno. É uscita buonissima !!!

  • lore ha scritto: martedì 14 ottobre 2014

    quanti giorni si puo conservare in frigorifero?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 14 ottobre 2014

    @lore:Ciao, si puoi conservarla al massimo due giorni.

  • Gigi Romano ha scritto: sabato 04 ottobre 2014

    al posto della panna ci ho messo un pezzo di festa, poi due cipolle affettate e stufate assieme ad una confezione di funghi trifolati. È una confezione di pancetta fritta e sgocciolata del grasso in eccesso, quasi croccante. Ora è in forno. La mangerò un po' stasera il resto domani

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 giugno 2014

    @Antonella: la panna da cucina densa è quella a lunga conservazione ma per questa ricetta è preferibile usare la panna fresca liquida come indicato nella scheda ingredienti della foto ricetta.

10 di 156 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento