Ravioli di patate

Ravioli di patate
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    40 min
  • Preparazione:
    50 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Medio
  • Nota Aggiuntiva: + 1h di riposo dell'impasto in frigorifero

Ravioli di pesce

Ravioli di patate

I ravioli di patate sono un primo piatto dal sapore ricco e gustoso.
Un cremoso ripieno ottenuto frullando insieme patate, salsiccia ed erbe aromatiche è racchiuso in una sottile sfoglia di pasta all'uovo. Data la ricca preparazione, per il condimento sarà sufficiente ripassarli in padella con burro e salvia, ma se vorrete potrete rendere ancora più corposa questa portata con un ragu di carne o una passata di pomodoro e basilico.
Con i ravioli di patate porterete in tavola il gusto della tradizione e i vostri ospiti saranno rapiti da questi piccoli scrigni di bontà!

Ingredienti per la pasta all'uovo (per circa 70 ravioli)
Farina tipo 00 200 gr
Uova 2 intere (da almeno 70 gr l'una)
Acqua q.b per spennellare
Sale 1 pizzico (circa 1,25 gr)
Per il ripieno (circa 380 gr)
Salsiccia 130 gr
Aglio 2 spicchi
Timo 6 gr
Erba cipollina 6 gr
Menta 6 gr
Noce moscata q.b
Sale q.b
Patate 330 gr
Prezzemolo 6 gr
Grana Padano grattugiato 50 gr
Per il condimento
Burro 40 gr
Salvia 5-6 foglioline

Preparazione

Ravioli di patate
Per preparare i ravioli di patate, iniziate a preparare la pasta all'uovo. Potete consultare il procedimento della Scuola di Cucina: pasta fresca all'uovo. Nella ciotola di una planetaria, versate la farina (1), il mezzo cucchiaino di sale (2) e le uova (3).
Ravioli di patate
Montate la frusta K e fate andare ad una velocità medio alta per creare un composto omogeneo e morbido (4). Quindi trasferite l'impasto su un ripiano o un tagliere e formate una pallina. Rivestitela con pellicola trasparente (5) e riponete in frigorifero per almeno un'ora. Nel frattempo preparate il ripieno: mettete a bollire le patate in una pentola capiente (6) per circa 15-20 minuti o finchè non saranno cotte. Per facilitare la cottura, potete anche tagliare a metà le patate.
Ravioli di patate
Mentre cuociono, mondate due spicchi di aglio e versateli in una padellina irrorata di olio (7). Private la salsiccia del budello incidendola delicatamente. Aggiungetela in padella (8) e cuocetela per circa 15 minuti o fino a che non risulteranno ben arrostite, rigirando le salsicce da tutti i lati (9) per farle cuocere uniformemente.
Ravioli di patate
Quando saranno ben rosolate, spegnete il fuoco e togliete gli spicchi di aglio (10). Quando le patate saranno cotte, scolatele (11) e fatele leggermente intiepidire. Quindi trasferitele su un tagliere per pelarle, aiutandovi con carta da cucina o un panno per non scottarvi (12).
Ravioli di patate
Una volta tolta la pelle tagliatele a fette (13) e ponetele nel mixer. Quindi aggiungete un pizzico di sale (14) e la salsiccia arrostita a pezzi (15).
Ravioli di patate
Aggiungete agli altri ingredienti anche il prezzemolo (16), le foglie di menta (17) e il timo (18),
Ravioli di patate
poi unite anche l'erba cipollina (19) e una grattugiata di noce moscata (20). Fate andare le lame del mixer e quando avrete ottenuto una crema omogenea, versate anche il Grana Padano grattugiato (21). Fate andare il mixer fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.
Ravioli di patate
Trasferite il ripieno ottenuto in una ciotolina (22) e tenetela da parte al fresco. Intanto, passato il tempo necessario, riprendete la pallina di pasta all'uovo dal frigorifero, dividetela a metà e stendetene una con il mattarello poi per tirare la sfoglia montate il rullo per tirare la pasta e impostatelo in modo da ottenere una sfoglia molto sottile (23). Infarinate uno stampo per ravioli piccoli (24) (se non lo avete potete semplicemente stendere la sfoglia ottenuta su un ripiano)
Ravioli di patate
stendete la sfoglia sullo stampo (25) ed eliminate la pasta in eccesso con un coltellino (26), poi riprendete la ciotolina con il ripieno e riempite una sac-à-poche aiutandovi con una spatola (27).
Ravioli di patate
Versate una noce di riepieno in corrispondenza di ciascuno incavo dello stampo (28) fino a farcirli tutti. Spennellate la superficie della sfoglia sui bordi intorno al ripieno (29). Poi tirate a sfoglia l'altra metà di pasta all'uovo e adagiatela sul ripieno(30).
Ravioli di patate
Pressate leggermente con le dita (31) per far aderire le due sfoglie. Quindi con un taglia pasta dentato, rifinite i bordi e create i ravioli (32-33).
Ravioli di patate
Versate i ravioli ottenuti su un vassoio foderato con un panno di cucina leggermente infarinato (34). Riempite una pentola di acqua, salate a piacere e portate a bollore. Mentre l'acqua si scalda, in una padella capiente versate il burro e fatelo sciogliere a fuoco bassissimo. Quindi versate le foglie di salvia (35). Lasciate appassire per qualche istante la salvia. Intanto quando l'acqua bolle, mettete a cuocere i ravioli (36): basteranno 1-2 minuti di cottura (saranno cotti quando inizieranno ad affiorare in superficie).
Ravioli di patate
Quindi scolateli aiutandovi con una schiumarola (37) e passateli direttamente nella padella con il burro e la salvia (38). Mescolate e fate saltare per qualche istante, quindi spegnete il fuoco e servite i ravioli di patate ben caldi (39)!

Conservazione

Potete conservare i ravioli di patate cotti in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni al massimo.
Potete congelarli crudi in appositi sacchetti gelo se avete utilizzato tutti prodotti freschi non decongelati.

Consiglio

Potete variare il ripieno dei ravioli di patate sostituiendo la salsiccia con una verdura a vostro piacimento, aggiungere il pecorino al posto del Grana Padano all'impasto del ripieno per dare un gusto più incisivo!

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 19 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


19
Tania ha scritto: Domenica 19 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Squisiti! Li adoro. Facili da fare e palato stregato!
18
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 14 Gennaio 2014  |  Rispondi »
@Lucia: Ciao, si puoi provare a variare farina nelle stesse dosi, regolandoti poi ad occhio se ne dovesse servire di più!
17
Lucia ha scritto: Sabato 28 Dicembre 2013  |  Rispondi »
ciao Sonia.si puo' fate la sfoglia con farina di farro o kamut?se si in quali dosi?grazie
16
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 04 Novembre 2013  |  Rispondi »
@Federica : Ciao, si certo! Ci vorrà solo un pò di pazienza e il mattarello lungo! smiley
15
Federica ha scritto: Domenica 03 Novembre 2013  |  Rispondi »
ciao sonia. .. stesa col mattarello potrebbe uscir bene la pasta?
14
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 14 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@maria: Ciao, qui puoi trovare alcuni spunti : ricette con pappardelle!
13
Leti ha scritto: Domenica 13 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Buonissimi.... smiley))
12
maria ha scritto: Venerdì 11 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Sonia vorrei che tu mi dessi una ricetta particolare con le pappardelle aiutami ti prego !!!!!!!ma fai presto bacio


11
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 11 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@sonia: Ciao Sonia, puoi decidere in base al tuo gusto! Potresti optare per un condimento a base di radicchio appassito in padella con un formaggio di tuo gradimento per amalgamare il tutto oppure un ragu di vedure che contrasti con il ripieno ricco... smiley
10
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 11 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@francesca: Ciao, diventano collose principalmente se si fanno freddare. Però se preferisci puoi schiacciarle!
10 di 19 commenti visualizzati

Lascia un Commento