Ravioli di pesce

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Ravioli di pesce
294 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio
  • Nota: più il tempo di riposo della pasta fresca

Presentazione

Ravioli di pesce

I ravioli di pesce sono un primo piatto raffinato e molto saporito. Il ripieno di questa pasta fresca è preparato con salmone e gamberetti che vengono tritati e poi amalgamati alla ricotta. Completa il ripieno qualche fogliolina di timo il cui aroma è perfetto per esaltare il sapore del salmone e dei gamberetti usati per il ripieno.
Il sugo con cui vengono accompagnati i ravioli di pesce è altrettanto delicato perché preparato con panna fresca a cui è aggiunta una spruzzata di passata di pomodoro che le dona un colore rosato.
I ravioli di pesce possono essere preparati anche in anticipo, una volta pronti i ravioli surgelateli crudi, in questo modo potete scongelarli al momento opportuno!

Per la pasta fresca
Farina 300 g
Uova 3
Per i ravioli
Salmone affumicato 100 gr
Gamberi gamberetti sgusciati 100 gr
Ricotta 200 g
Timo 4 rametti
Brandy mezzo bicchierino
Noce moscata q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio di oliva 5 cucchiai
Aglio 2 spicchi
Passata di pomodoro 100 ml
Panna fresca 250 ml

Preparazione

Ravioli di pesce

Per prima cosa preparate la pasta fresca, cliccate qui per vedere la ricetta. Una volta pronta lasciatela riposare, coperta con la pellicola trasparente, e continuate preparando il ripieno dei ravioli. Tritate grossolanamente i gamberetti sgusciati e il salmone affumicato (1). Mettete il trito così ottenuto in una padella dove avrete messo a scaldare tre cucchiai di olio e l’aglio schiacciato o tritato (2). Fatelo cuocere per un paio di minuti e poi aggiungete mezzo bicchierino di brandy (3).

Ravioli di pesce

Quando il brandy sarà evaporato spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Quando il composto sarà freddo trasferitelo in una ciotola, aggiungete le foglioline di timo (4), la ricotta (5), salate e pepate e amalgamate bene il tutto (6).

Ravioli di pesce

Tenete da parte il composto per il ripieno e passate a stendere la pasta fresca, cercando di ottenere una sfoglia che abbia una larghezza di 15 cm circa e che sia il più sottile possibile. Dopodiché disponete sulla sfoglia un cucchiaino di impasto (7), lasciando circa 3-4 cm tra una cucchiaiata di impasto e l’altra, quindi sovrapponete un’altra sfoglia (8) della stessa dimensione e fate una leggera pressione per far uscite tutta l’aria trattenuta dalle due sfoglie. Con una rotella tagliapasta dentellata tagliate i ravioli (9) e appoggiateli su un canovaccio infarinato e teneteli da parte.

Ravioli di pesce

Preparate il sugo, in una padella capiente fate soffriggere l’olio insieme all’aglio quindi aggiungete la passata di pomodoro (10), fate rapprendere e poi versate la panna (11). Aggiungete in ultimo le foglie di timo (12), salate pepate e poi spegnete il fuoco. In un’altra pentola portate a bollore dell’acqua salata e lessate i ravioli, una volta cotti scolateli e fateli saltare nel sugo. Quindi servite i ravioli ben caldi.

Conservazione

Conservate i ravioli in frigorifero per un giorno al massimo, in alternativa potete congelarli da crudi. Per la congelazione potete procedere riponendo il vassoio con i ravioli in congelatore per farli indurire un paio d’ore. Quando saranno ben induriti, metteteli in sacchetti gelo, meglio se già porzionati, e riponeteli nuovamente in congelatore. Quando li dovrete utilizzare lessateli direttamente da congelati in acqua bollente e procedete come da ricetta.

Scopri tutte le ricette

I commenti (294)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Giovanni ha scritto: domenica 07 febbraio 2016

    Preparati e serviti con successo ad una cena con amici. Gustosi e con un ottimo equilibrio di gusti tra il sapore deciso del salmone e la semplicità del pomodoro e della panna. Da rifare sicuramente.

  • assunta ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    Ciao se uso i gamberetti decongelati. Poi posso congelare i ravioli?

  • tiziana ha scritto: lunedì 18 gennaio 2016

    Fatti tempo fa molto buoni ma si erano tutti attaccati al canovaccio li rifaccio ma stavolta li congelosmiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 18 gennaio 2016

    @tiziana: Ciao Tiziana, per sicurezza spolverizza la superficie del canovaccio con della semola smiley un saluto!

  • Antonella ha scritto: venerdì 08 gennaio 2016

    Volevo dire che per non far attaccare i ravioli o i tortellini di ricotta e quant'altro che esistono in commercio i vassoi di cartone rigati si trovano nei negozi di casalinghi oppure io mentre li faccio li sbollento per mezzo minuto in acqua salata li raffreddo e poi li congelo

  • Rocchina ha scritto: giovedì 07 gennaio 2016

    @Gabriella Ciao Gabriella, mi dici come prepari il sugo alla crema di gamberi? Secondo te se li faccio al nero di seppia vengono buoni?

  • Matilde ha scritto: venerdì 01 gennaio 2016

    Buongiorno e buon anno, ho preparato questa ricetta per il cenone di capodanno ed è stato un successono. Grazie mille

  • Gabriella ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    Io li jmpasto con la barbabietola rossa cge da quel colore rosso alla pasta e li condisco con un sugo a base di crema di gamberi pomodoro e panna una delizia per il 31 dicembre!

  • celeste ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    Ciao un alternativa al sugo? Vorrei farli in bianco..come potrei condire i ravioli?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 02 gennaio 2016

    @celeste: Ciao Celeste, puoi condire con burro e salvia! Un saluto!

  • Greis ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    Ciao a tutti. Qualcuno mi aiuta a capire perché i ravioli fatti e adagiati sul vassoio, in attesa di cottura, vi si attaccano? Non sono umidi. Tant'è che li ho spennellati per chiuderli. smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    @Greis: Ciao, ci dispiace. Purtroppo la pasta resta ugualmente umida, hai sistemato i ravioli su un vassoietto con un canovaccio leggermente infarinato?

  • Sabrina ha scritto: mercoledì 30 dicembre 2015

    Ciao io vorrei utilizzare il ripieno per le crepes e condirle poi con besciamella e ripassarle al forno che ne pensi?grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    @Sabrina : una variante originale e gustosa!

10 di 294 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento