Ravioli ricotta e spinaci

Ravioli ricotta e spinaci
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso
  • Nota Aggiuntiva: + il tempo di riposo della pasta

Ravioli alla ricotta e gocce di cioccolato

Ravioli ricotta e spinaci

I ravioli ricotta e spinaci fanno parte della tradizione della pasta fresca all’uovo e rappresentano una delle preparazione più conosciute del raviolo classico. Il ripieno di ricotta e spinaci si prepara in poco tempo con ingredienti semplici e genuini e per esaltarne il gusto delicato vi consigliamo di condire i ravioli solo con burro e salvia. Potete preparare i ravioli  in anticipo, una volta pronti surgelateli crudi.

Ingredienti per 40 ravioli
Farina tipo "00" 250 gr
Uova grandi 2 1 tuorlo
Sale q.b.
Ingredienti per il ripieno
Spinaci freschi 250 gr
Ricotta 125 gr
Parmigiano Reggiano 50 gr
Noce moscata 1/4 di cucchiaino
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Ravioli ricotta e spinaci
La ricetta dei ravioli ricotta e spinaci inizia con la preparazione della pasta all’uovo (1) che trovate qui. Quando l’impasto sarà pronto lasciatelo riposare per circa un’ora in un luogo fresco e asciutto. Intanto preparate il ripieno per prima cosa fate saltare gli spinaci in una padella antiaderente (2). Versate intanto nel mixer la ricotta, il parmigiano, la noce moscata, il sale e il pepe (3),
Ravioli ricotta e spinaci
quando gli spianci saranno cotti strizzateli, lasciateli sgocciolare in un colino e aggiungeteli nel mixer. Sminuzzate tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto (5). Ora stendete la sfoglia sottile e dividetela di volta in volta in due strisce larghe circa 10 cm, disponete piccole porzioni di impasto ben distanziate su una striscia (6)
Ravioli ricotta e spinaci
e poi sovrapponete l’altra in modo che le due sfoglie si uniscano (7) avendo cura di eliminare eventuali bolle d’aria che potrebbero crearsi tra le due sfoglie (8). A questo punto ritagliate dei quadrati di circa 4x4 cm con una rotella tagliapasta (9), con le dosi indicate si ottengono circa 40 ravioli. Quando i ravioli saranno pronti cuoceteli subito in abbondante acqua bollente oppure poneteli ben distanziati tra loro su un vassoio rivestito di carta da forno e congelateli.

Consiglio

Fate attenzipone a non sovrapporre i ravioli altrimenti l’umidità del ripieno li farà attaccare.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 79 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


79
Anna ha scritto: Domenica 13 Aprile 2014  |  Rispondi »
@soniagz posso farli anche senza parmigiano?
78
Giusy ha scritto: Mercoledì 09 Aprile 2014  |  Rispondi »
Con che condimento posso condire questi ravioli?Grazie a tuttismiley
77
francesca ha scritto: Martedì 01 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ma posso cuocerli immediatamente o devono asciugarsi? Non li devo congelare per forza vero?
76
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 21 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@ilarya: Ciao, puoi condirli a tuo gusto anche con un buon sugo semplice se preferisci! smiley
75
ilarya ha scritto: Venerdì 21 Febbraio 2014  |  Rispondi »
ciao sonia questa ricetta meglio con sugo o panna/besciamella?

ciao e grazie,....

comunque con tutte le tue ricette faccio sempre un ottima figura grazieeee
74
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 10 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@enza: Ciao,si certo solo se hai usato ingredienti freschi non decongelati. All'occorrenza puoi cuocerli direttamente congelati.
73
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 05 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@LU: Ciao, anche 6 va bene!
72
LU ha scritto: Lunedì 03 Febbraio 2014  |  Rispondi »
la sfoglia della pasta a l 'uovo se tirata con la sfogliatrice di casa è meglio a 5 o 6 di spessore?
71
Adriana ha scritto: Martedì 28 Gennaio 2014  |  Rispondi »
certamente si! prima si lasciano asciugare un po' sulla spianatoia, magari girandoli un paiuo di volte, poi si congelano tenendoli distesi su un vassoio di cartoncino e, una volta congelati, si possono insacchettare in base alla quantità d'uso
70
enza ha scritto: Martedì 21 Gennaio 2014  |  Rispondi »
possono essere congelati?
10 di 79 commenti visualizzati

Lascia un Commento