Ricotta fatta in casa

Ricotta fatta in casa
137 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso
  • Nota: + il riposo della ricotta in frigorifero (almeno 3 ore)

Presentazione

La ricotta è un prodotto latteo molto simile al formaggio; ampiamente usato nella cucina italiana per preparazioni sia dolci sia salate, la qualità della ricotta dipende della qualità del latte con cui viene realizzata e della sua freschezza.

La ricotta fatta in casa è facile e veloce. Il realtà, volendo parlare con proprietà, il prodotto che risulta da questa preparazione si chiamerebbe cagliata. La ricotta così come la conosciamo si prepara con il siero del latte che viene ri-cotto. Questa preparazione è una soluzione fai-da-te molto simile alla ricotta e, bisogna dirlo, anche molto buona! Si può mangiare semplicemente con dello zucchero oppure con del miele. Provate a farlo, vi sorprenderà il risultato.

per una ricotta da 200 gr
Latte fresco intero 1 lt
Limoni il succo di 1/2 filtrato

Preparazione

Ricotta fatta in casa

Per preparare la ricotta, in un pentolino potete a scaldare il latte: dovrete portarlo ad una temperatura di 45° misurandola con un termometro per alimenti. Intanto spremete il succo di 1 limone (1) e filtratelo (2), quando il latte avrà raggiunto i 45° toglietelo dal fuoco, e versate nel tegame il succo (3),

Ricotta fatta in casa

mescolate qualche secondo con una frusta (4) e coprite con un coperchio (5). Dopo 10 minuti, rompete la cagliata che si sarà formata con un cucchiaio di legno (6) o con la frusta.

Ricotta fatta in casa

Attendete qualche minuto, poi iniziate a versare un mestolo di cagliata in un colino posto sopra ad una ciotola (7) per raccogliere il siero. Lasciate scolare la cagliata qualche secondo e trasferitela scolata in una fascella da ricotta (8). Continuate in questo modo fino ad esaurire la cagliata. Una volta riempita completamente, ponete la fascella a scolare sul colino (9), coprite con un canovaccio e mettete in frigorifero per circa 3 ore. La vostra ricotta sarà pronta non appena comincerà a solidificarsi nella fascella.

Conservazione

Conservate la ricotta in frigorifero nella fascella chiuda in un sacchetto per alimenti per 3-4 giorni.

Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio di Sonia

Il succo di limone si usa per ottenere una versione vegetariana di questo formaggio semplicissimo; per evitare il retrogusto di limone se non lo gradite, potete ovviare utilizzando 20 gr di aceto di mele (che ha un sapore un po’ più delicato) oppure, potete acquistare in farmacia il caglio di origine animale.

Altre ricette

I commenti (137)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • mammaAnto ha scritto: sabato 28 febbraio 2015

    Ottima ricetta...x il primo sale!!la ricotta si fa col siero residuo del primo sale aggiungendo latte e caglio (o limone o aceto)

  • Lucas Fontoura ha scritto: sabato 07 febbraio 2015

    Ciao. Ho provato di fare questa ricetta perché volevo mangiare la ricotta "cremosa" che mangiavo in Italia. In Brasile le ricotte sono esattamente dalla stessa consistenza di questa ricetta - un po "farinosa", più solida, non è buona per mescolare con del sugo. E adesso proverò a fare con l'aceto perché il gusto di limone è buono ma non serve per tutte le ricette. Grazie

  • anna ha scritto: giovedì 05 febbraio 2015

    @Sonia-Gz: OK cara,grazie mille! appena lo sperimento ti faccio sapere!!! smiley

  • anna ha scritto: lunedì 02 febbraio 2015

    ciao cara Sonia,vorrei proprio farla,perché dove sono io non c' e' una buona, vorrei farla col caglio però, perché una volta l' ho fatta con l' aceto di mele e non mi ha fatto impazzire! quindi quanto caglio per un litro!? grazie mille!!! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 04 febbraio 2015

    @anna:Ciao Anna! Puoi provare ma ha un procedimento un pò diverso soprattutto per le temperature. Solitamente si usano 1,5 ml di caglio ogni 10 l di latte

  • claudia ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    Ciao di ho scritto chiedendoti come mai la ricotta che ho fatto col succo di limone non si e'cagliata,come mai??mi puoi rispondere x piacere?vorrei provare a rifarla

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @claudia:Ciao, prova a prolungare la bollitura del latte con il succo di limone.

  • claudia ha scritto: sabato 17 gennaio 2015

    Ho appena fatto la ricotta seguendo passo passò la ricetta!ma non mi si e cagliata!perche'

  • nelly ha scritto: sabato 10 gennaio 2015

    Se non ho i contenitori adatti?

  • maria ha scritto: venerdì 07 novembre 2014

    cara Sonia spero questa volta di avere una risposta questo tipo di ricotta posso darla a mio figlio intollerante al lattosio grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 07 novembre 2014

    @maria:Ciao, prova la ricetta di una nostra blogger con il latte di soia : ricotta con latte di soia!

  • maria ha scritto: venerdì 31 ottobre 2014

    Cara Sonia ho il figliolo ch'è intollerante al lattosio,vorrei provare a fare la ricotta in casa è preferibile che usi il latte di soia o posso usare quello vaccino con la tua ricetta grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 03 dicembre 2014

    @maria: Ciao Maria! ecco la ricetta della ricotta con latte di soia da uno dei nostri blog!

  • zia ha scritto: venerdì 31 ottobre 2014

    Vorrei sapere la differenza fra la ricotta originale col siero e quella descritta sopra . Il sapore e diverso ? Perche non viene come quella comprata ?? Ho messo la panna e il latte intero e sono uscite circa 200 gr. Ma non e propio come quella comprata. Ce un trucco ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 22 gennaio 2015

    @zia:questa versione casalinga è comunque un prodotto fresco, quella che si acquista in latteria prevederà un procedimento differente. Ritengo siano apprezzabili entrambe.

10 di 137 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento