Speciale Zucchine

Riso Venere con gamberetti e zucchine

Primi piatti
Riso Venere con gamberetti e zucchine
134 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Il riso venere con gamberetti e zucchine è un primo piatto gustoso e semplice da realizzare, a base di un riso particolare, dal colore nere e molto profumato!
Il riso Venere è un riso integrale dal colore viola scuro quasi nero con un gusto particolarissimo e un profumo di pane appena sfornato.
La colorazione è naturale perché il pericarpo, la pellicola più esterna, ha il colore dell'ebano.
Originario della Cina dove fino all’ottocento veniva coltivato solo per l'Imperatore e la sua corte, il riso venere viene oggi coltivato in alcune zone della Pianura Padana.
Il suo nome, dedicato alla Dea dell'Amore, deriva dal fatto che nell'antica Cina veniva considerato altamente afrodisiaco.
Il riso venere con gamberetti e zucchine è ideale per una cena veloce ma originale, dal sapore orientale!

Ingredienti
Riso Venere 300 gr
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
Scalogno 1
Erba cipollina 1 cucchiaio
Gamberi sgusciati congelati 200 gr
Vino bianco 50 ml
Zucchine 2 (circa 300 gr)

Preparazione

Riso Venere con gamberetti e zucchine

Per preparare il riso venere con gamberetti e zucchine, iniziate a tagliare le zucchine a pezzi (1); poi sgusciate i gamberi, eliminando la testa, i carapaci e la coda e tenete da parte (2). Fate bollire il riso Venere per 18/20 minuti in abbondante acqua salata bollente (3).

Riso Venere con gamberetti e zucchine

Nel frattempo tritate lo scalogno e fatelo appassire in un 4 cucchiai d’olio d’oliva extravergine (4); aggiungete le zucchine in padella (5), fate cuocere a fuoco vivace qualche minuto e poi aggiungete anche i gamberetti (potete usare anche quelli congelati mettendoli a questo punto senza farli scongelare) (6).

Riso Venere con gamberetti e zucchine

Fate cuocere ancora qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno (7) e poi sfumate con il vino bianco (8) e lasciate cuocere per altri 5-10 minuti (9).

Riso Venere con gamberetti e zucchine

Scolate il riso Venere e fatelo saltare nella padella con il condimento (10) e, pochi istanti prima di togliere il riso dalla fiamma, aggiungete l’erba cipollina tritata finemente (11). Servite il riso venere con gamberetti e zucchine ben caldo condendolo con un filo d’olio crudo (12).

Conservazione

Il riso venere con gamberetti e zucchine si conserva in un contenitore ermeticamente chiuso per circa 2-3 giorni.
Si sconsiglia la congelazione

Consiglio

Se volete evitare la lunga cottura del riso Venere potete risparmiare tempo acquistando le pratiche confezioni precotte esistenti in commercio. Grazie ad un trattamento naturale di cottura a vapore, queste confezioni si conservano a lungo a temperatura ambiente, senza necessità di conservanti e coloranti, mantenendo inalterate tutte le proprietà del riso.

Curiosità

La leggenda narra che il riso Venere fosse apprezzato alla corte degli antichi imperatori cinesi per le sue proprietà nutrizionali e afrodisiache (da qui il nome di riso proibito); è un riso ricco di fibra e fosforo, contiene inoltre minerali come calcio, ferro, zinco e selenio. Ma la particolarità più importante del riso Venere è il suo elevatissimo contenuto di antociani, sostanze vegetali presenti anche nei mirtilli ed in altri vegetali, capaci di catturare i radicali liberi ed evitare l’ossidazione; gli antociani sono proprio i componenti che danno al riso Venere il suo caratteristico colorito nero.

Altre ricette

I commenti (134)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Antonia Pulini ha scritto: lunedì 18 gennaio 2016

    Buone le ricette

  • Jenny ha scritto: mercoledì 02 dicembre 2015

    Provato oggi condito solo con una noce di burro per accompagnare il filetto di persico al forno. Piaciuto moltissimo a mio marito. Anche a me! !

  • Elisabetta ha scritto: lunedì 02 novembre 2015

    Stasera cena deliziosa !!!! Mio marito e mio figlio hanno gradito questo piatto ....

  • iva levo ha scritto: sabato 24 ottobre 2015

    ciao! ho sostituito lo scalogno col porro e i gamberi con lo sgombro sottolio..... buonissimo, per cambiare,e anche perchè non sempre trovo i gamberi.. e lo scalogno

  • Piero ha scritto: venerdì 09 ottobre 2015

    I gamberi hanno bisogno di sentire appena il calore, nella ricetta il tempo di cottura dei gamberi é esagerato. Io consiglio di aggiungere i gamberi 30 secondi prima di saltare il riso.

  • Giulia ha scritto: venerdì 02 ottobre 2015

    ciao, volevo sapere se il riso venere può essere cotto come un risotto.. grazie

  • roberto ha scritto: venerdì 17 luglio 2015

    Ciao, non amando particolarmente le zucchine si possono sostituire con un altro ortaggio? Grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 22 luglio 2015

    @roberto: ciao Roberto, certamente, puoi provare con degli asparagi! 

  • barbara ha scritto: venerdì 26 giugno 2015

    i carapaci e i gli scarti del gambero posso fare un brodo e usarlo per la cottura del riso anziche solo acqua ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 26 giugno 2015

    @barbara: Ciao Barbara, certo è un'ottima idea! Eccoti qui come fare il fumetto di crostacei smiley un saluto!

  • GIANCARLO ha scritto: giovedì 11 giugno 2015

    il riso venere con zucchine e gamberi si può servire freddo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 11 giugno 2015

    @GIANCARLO: Ciao Giancarlo! Puoi provare smiley Io credo sia meglio caldo ma se preferisci prova la versione fredda smiley

  • Federica ha scritto: mercoledì 10 giugno 2015

    Ciao, che vino posso abbinarci? uno Chardonnay o é piú indicato un'altro bianco?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 12 giugno 2015

    @Federica: Ciao Federica, il vino bianco è un perfetto abbinamento per questo piatto, quindi puoi provare con lo Chardonnay smiley

10 di 134 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento