Riso alla cantonese

Primi piatti
Riso alla cantonese
194 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Riso alla cantonese

Il riso alla cantonese, è una pietanza di origine cinese, molto gradita e popolare anche in Italia, sia perché molto vicina ai gusti europei e sia perché presente nei menu dei numerosi ristoranti cinesi sul nostro territorio.
Il riso alla cantonese viene spesso abbinato a piatti con intingoli o come sostituto del pane, assente nella cucina cinese.
Il riso alla cantonese si prepara adoperando del riso a grana lunga (tipo basmati) lessato e saltato insieme ad ingredienti come piselli, prosciutto, cipolla, uova strapazzate e salsa di soia.

Ingredienti
Riso a grana lunga (tipo basmati) 250 gr
Prosciutto cotto a dadini 125 gr
Cipolle 1 media
Uova 3
Sale q.b.
Salsa di soia 1 cucchiaio
Piselli 250 g
Olio di semi di arachide 6 cucchiai

Preparazione

Riso alla cantonese

Per preparare il riso alla cantonese iniziate sciacquando il riso basmati in una bacinella, sotto l'acqua fredda corrente (1), scolatelo bene, poi cuocetelo in abbondante acqua salata per circa 10 minuti (2). Nel frattempo cuocete i piselli al vapore (o scottateli in acqua bollente) (3),

Riso alla cantonese

e spegnete il fuoco quando saranno ancora al dente e di un bel verde brillante (4). Tritate la cipolla molto finemente (potete servirvi del mixer), poi sbattete le uova in una ciotola con un pizzico di sale (5) e aggiungete metà cipolla tritata (6).

Riso alla cantonese

Strapazzate le uova in un wok con due cucchiai di olio di semi, facendole cuocere molto bene. Una volta pronte trasferitele in un piatto e spezzettatele finemente con una forchetta (7). Ponete in una pentola due cucchiai di olio e fatevi saltare il prosciutto a cubetti e i piselli con un pizzico di sale per 2 minuti (8). Quando il riso sarà al dente, scolatelo e mettelo da parte (9).

Riso alla cantonese

Infine mettete ad appassire l’altra metà della cipolla assieme a due cucchiai d’olio, poi aggiungete il riso e la salsa di soia (10). Dopo qualche minuto aggiungete al riso i piselli e le uova (11); fateli saltare a fiamma bassa per 2 minuti tutti assieme (12). Amalgamate per bene tutti gli ingredienti e servite immediatamente il riso alla cantonese.

Conservazione

Il riso alla cantonese è preferibile consumarlo appena pronto ma può essere conservato in frigorifero per due giorni, coperto da pellicola. E' sconsigliabile congelarlo.

Il consiglio di Sonia

Se volete impreziosire questo piatto, potete ridurre il prosciutto (basteranno 60 grammi) e aggiungere altrettanti gamberetti: dovrete lessarli e poi saltarli con il prosciutto e i piselli.

Altre ricette

I commenti (194)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Delusissimi ha scritto: sabato 23 maggio 2015

    Il fatto che le cipolle piacciano all'autrice della ricetta non deve fare in modo che tutti i poveracci che s'affidano al soggetto debbano poi mangiare sta schifezza. la puzza che s'è diffusa per colpa dell'autrice della ricetta era abominevole, esattamente come la ricetta. So che non lo pubblicherete ma fatelo leggere all'autrice così magari si dedica a qualcosa di più consono, tipo andare a cucinare nei ristoranti puzzoni cinesi dove sicuramente sarà accolta come una regina. distinti saluti.

  • laura ha scritto: mercoledì 20 maggio 2015

    posso omettere la salsa di soia nel riso alla cantonese grazie laura

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 21 maggio 2015

    @laura: ciao Laura! La salsa di soia serve a dare un sapore più deciso al piatto! Se preferisci puoi tranquillamente ometterla smiley 

  • andre ha scritto: sabato 16 maggio 2015

    Super!

  • marisa ha scritto: venerdì 27 marzo 2015

    Io l ho acquistato congelato con tutti gli ingredienti come devo cucinarlo ? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 03 aprile 2015

    @marisa: Ciao Marisa, segui le indicazioni sulla confezione. Una volta fatto questo, appena puoi, riprova con la mia ricetta e mi fai sapere quale preferisci smiley ciao!

  • Laura ha scritto: lunedì 23 marzo 2015

    Ottimo. I miei figli l hanno divorato. La base del riso l ho preparata seguendo la ricetta del riso pilaf.

  • Mario ha scritto: sabato 21 marzo 2015

    Ho preparato il riso usando 3/4 di cipolla, 200g di prosciutto cotto a dadini piccoli e 200g di piselli e due uova, due cucchiai abbondanti di salsa di soia e 6 cucchiai di olio di arachidi. Il riso basmati l‘ho cucinato il giorno prima e lho lasciato asciugare tutta la notte(Dosi per quattro persone). Posso assicurarvi che è gustosissimo. Cimentatevi.

  • Cla ha scritto: lunedì 16 marzo 2015

    Ciaoo si puó usare il tajine x la cottura? non ho la salsa di soia e volevo fare la salsa agrodolce una rocetta collaudata? grazieeer

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 01 aprile 2015

    @Cla: la tajine è una buona alternativa, se sai già come utilizzarla smiley come salsa agrodolce super-collaudata di consiglio quella che trovi in questa ricetta!

  • ROSIE ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    l'ho fatta oggi e al posto del prosciuto di maiale che non mangio, ho messo dei whuster di tacchino, mi è venuta molto buona!!!!!!. vorrei della ricette vegetariane senza pasta ma solo con riso oppure verdure e senza farina e senza pan grattata!!!!!

  • Manu ha scritto: domenica 01 marzo 2015

    Ho sciacquato e scolato il riso ma Mi si è incollato tutto! Perché ?!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    @Manu:Ciao manu che tipo di riso hai usato? 

  • Daniela ha scritto: domenica 22 febbraio 2015

    Provata oggi, la ricetta non seguirà alla lettera wuella cinese, ma è feramente ottima e semplice da preparare! Ottimo

10 di 194 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento