Risotto ai funghi porcini

Primi piatti
Risotto ai funghi porcini
207 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: elevato

Presentazione

Risotto ai funghi porcini

Il risotto ai funghi porcini è un classico primo piatto autunnale dal gustoso e aromatico sapore dovuto alla presenza del re dei funghi: il porcino.

La morbida carne del porcino non annerisce neanche dopo il taglio e conserva intatto tutto il suo profumo anche dopo la cottura; appena pronto il risotto ai porcini, spolverizzatelo con del prezzemolo e parmigiano grattugiato.

Ingredienti
Riso Carnaroli 320 g
Funghi porcini 400 g
Brodo vegetale 1 l
Burro 60 g
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Cipolle dorate piccola 1
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo tritato 2 cucchiai
Parmigiano reggiano da grattugiare 50 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Preparazione

Risotto ai funghi porcini

Per preparare il risotto ai funghi porcini cominciate dalla loro pulizia. Mondate i funghi porcini togliendo la terra alla base del gambo (1-2), staccando le cappelle dai gambi e strofinandoli delicatamente con un panno umido e pulito (o con carta da cucina inumidita) (3).

Risotto ai funghi porcini

Una volta puliti i funghi porcini, affettate sia le cappelle che i gambi (4-5-6).

Risotto ai funghi porcini

In un tegame piuttosto capiente mettete a fondere metà del burro indicato (7), quindi aggiungete la cipolla mondata e tritata finemente e lasciatela appassire senza farle prendere colore; unite anche il riso e fatelo tostare per due minuti (8), quindi aggiungete un mestolo di brodo vegetale e lasciate cuocere a fuoco moderato (9), mescolando e unendo poco brodo quando serve.

Risotto ai funghi porcini

In un altro tegame di acciaio, o di materiale antiaderente, mettete l’olio e uno spicchio di aglio schiacciato che farete rosolare qualche istante; unite poi i funghi precedentemente puliti e tagliati a fette (10).
Fate saltare i funghi a fuoco allegro, aggiungendo a metà cottura il sale e in ultimo il pepe macinato al mulinello; aggiungete, se necessario, poco brodo vegetale fino a terminare la cottura (deve durare un massimo di 10-12 minuti totali), poi spegnete il fuoco e, se volete, aggiungete 2 cucchiai rasi di prezzemolo tritato.Cinque minuti prima che il riso termini la sua cottura unite i funghi precedentemente preparati (11-12), tenendone da parte 2 cucchiai che vi serviranno per guarnire i 4 piatti di risotto.
A cottura avvenuta, spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano grattugiato e il restante burro, mantecate per bene il tutto e lasciate riposare qualche secondo. A questo punto, dividete il risotto in 4 piatti, guarnite la sommità di ognuno di essi con i funghi tenuti da parte e servite immediatamente portando a tavola dell’altro parmigiano grattugiato in modo che i commensali, se lo desiderano, si possano servire da soli.

Consiglio

Per la cottura dei funghi è indicato usare dei tegami o delle padelle di materiale antiaderente o di acciaio, poiché altri metalli, al contatto con i funghi, possono rilasciare delle sostanze nocive.

Altre ricette

I commenti (207)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Franco ha scritto: sabato 16 luglio 2016

    ricetta semplice e gustosa....grazie.

  • Lorenzo ha scritto: giovedì 16 giugno 2016

    Al posto dei porcini posso utilizzare i prataioli (o champignon)?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 16 giugno 2016

    @Lorenzo: Ciao Lorenzo io gusto non sarà esattamente lo stesso ma puoi utilizzarli tranquillamente smiley 

  • Nelli ha scritto: martedì 14 giugno 2016

    Deve essere veramente Buono!!!!

  • Rita ha scritto: sabato 04 giugno 2016

    Seguo sempre e solo le vs ricette!! Dai primi piatti ai dolci! Fantastiche! Chiare Semplici e deliziose!

  • alfio ha scritto: sabato 28 maggio 2016

    Ok

  • Francè ha scritto: lunedì 11 aprile 2016

    Ma se me ne rimane un po e vorrei mangiarlo il giorno dopo.. posso riscaldarlo al microonde? Rimane accettabile?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 11 aprile 2016

    @Francè: Ciao! E' sempre consigliabile consumare il risotto appena pronto, ma se necessario puoi riscaldarlo anche al microonde smiley

  • giovanni ha scritto: venerdì 01 aprile 2016

    Posso usare funghi porcini secchi ? se si, quale procedura seguire ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 01 aprile 2016

    @giovanni: Ciao! Per usare i funghi secchi basta tenerli in ammollo per una decina di minuti in acqua fredda e poi aggiungerli, anche a metà cottura se preferisci smiley

  • Jennyfer ha scritto: lunedì 28 marzo 2016

    Ciao Sonia ti volevo chiedere si è possibile usare i funghi surgelati?? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 28 marzo 2016

    @Jennyfer: Ciao, si certo puoi utilizzarli!

  • Manuela ha scritto: domenica 06 marzo 2016

    Le vostre ricette le faccio spesso compreso marmellate e liquori e devo dire che sono meravigliose non ne sbaglio una grazie.

  • Donatella ha scritto: martedì 01 marzo 2016

    Appena fatto e già mangiato!!! Buonissimo da leccarsi i baffi! Seguo spesso le vostre ricette e non ne sbaglio una!! Grandiiii!!!

10 di 207 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI