Risotto all'arancia

Risotto all'arancia
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    20 min
  • Preparazione:
    10 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Anatra all'arancia

Risotto all arancia

Il risotto all'arancia è un primo piatto semplice, fresco e delicato, adatto ad una cenetta romantica e perfetto per i vegetariani.

Il suo aroma è dovuto alle zeste di arancia in esso contenute che sprigionano un piacevole e fresco profumo; il succo d’arancia presente nel risotto da il tocco finale a questo primo piatto a base di agrumi molto particolare e gustoso.

Ingredienti
Riso Carnaroli 350 gr
Cipolle 1
Burro 50 gr
Arance biologica 1
Vino bianco 1 spruzzata
Parmigiano Reggiano grattugiato 30 gr
Sale q.b.
Erba cipollina tritata 2-3 cucchiai
Pepe bianco macinato a piacere
Brodo vegetale, 1 lt

Preparazione

Risotto all arancia
Per preparare il risotto all'aranciarit, cominciate lavando l'arancia e prelevandone la buccia con un pelapatate (1) avendo cura di asportare il meno possibile la parte bianca (che risulterebbe amara); spremete l’arancia e tenete il succo da parte. Tagliate la scorza asportata in zeste (bastoncini) piuttosto fini (2) che farete leggermente sbollentare in un tegame (3) contenente un paio di dita di acqua e poi scolerete.
Risotto all arancia
 Sbucciate e tritate finemente la cipolla, fatela soffriggere nel burro fuso quindi aggiungete il riso (4) che farete tostare per qualche minuto; sfumate il riso con uno spruzzo di vino bianco (5) dopodiché aggiungete il succo d’arancia (6).
Risotto all arancia
Sempre mescolando, portate a termine la cottura del riso aggiungendo poco brodo ogni volta che servirà (7). Qualche minuto prima di fine cottura, aggiungete le zeste d’arancia,  l’erba cipollina (8) e il pepe bianco macinato. Una volta spento il fuoco aggiungete il parmigiano grattugiato e una noce di burro per mantecare (9). Servite immediatamente guarnendo il piatto con fettine e zeste di arancia e, volendo, qualche filo di erba cipollina .

Consiglio

Se volete arricchire il risotto all’arancia, verso fine cottura potete aggiungere del taleggio oppure, in alternativa, della robiola o mascarpone.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 112 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


112
marco ha scritto: Giovedì 10 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ottima ricetta, sperimentata oggi. Da rifare assolutamente. Grazie.
111
Claudia_ ha scritto: Sabato 05 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia! splendida ricetta, complimenti! mi chiedevo però, se si soffriggesse la cipolla nell'olio di extravergine d'oliva invece che nel burro, cambierebbe qualcosa? grazie.
110
risotto con gli agrumi ha scritto: Sabato 22 Marzo 2014  |  Rispondi »
@Alessandro juventino: per quattro persone è più che sufficiente la buccia di un'arancia tenendone qualche listarella per guarnire il piatto pronto
109
Alessandro juventino ha scritto: Martedì 18 Marzo 2014  |  Rispondi »
quanta buccia di arancio bisogna mettete grazie ciao
108
risotto con gli agrumi ha scritto: Martedì 11 Marzo 2014  |  Rispondi »
@Ami: appena fatto e mangiato!
il riso venere in effetti si presta al lato coreografico ma io preferisco il vialone nano che assicura un chicco sgranato ed un'ottima tenuta della cottura per non parlare di come si insaporisce con i sughi in cui viene messo

nb: in casa mia non manca mai il riso vialone nano o il carnaroli e spesso gli amici mi chiedono di poter assaporare piatti a base di riso

grazie e buona serata
107
Ami ha scritto: Lunedì 17 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia alcuni produttori di riso mi hanno consigliato di utilizzare il riso venere con l'arancia per via dell'aroma ed il risalto dei colori, in tal caso come deve avvenire la cottura?
106
Eriks ha scritto: Sabato 08 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Cucinato per cena questa sera. Sapore particolare, secondo me deve piacere mi ricorda il sapore agrodolce tipico orientale....comunque lo rifarò, non troppo spesso perchè secondo me rischia di stufare!
105
oriana ha scritto: Sabato 25 Gennaio 2014  |  Rispondi »
ciao Sonia..per nove persone..come mi regolo con le dosi??e poi..mi consigli qualche antipasto con questo primo?Come secondo vorrei fare dei semplici gamberi al forno..che dici? devo avere mio padre a pranzo con la sua famiglia..e vorrei fare un figurone!! smiley
104
Francesca ha scritto: Sabato 18 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Direi eccezionale questo risotto. Ieri sera ho provato a farlo ed è stato un successone. Grazie Giallo Zafferano a volte salvi proprio le mie serate.
103
giada ha scritto: Martedì 07 Gennaio 2014  |  Rispondi »
A me non piace il parmigiano infatti quando preparo un risotto che prendo sempre da giallo zafferano non mi viene denso
10 di 112 commenti visualizzati

Lascia un Commento