Risotto alla birra con radicchio e salsiccia

Primi piatti
Risotto alla birra con radicchio e salsiccia
60 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il risotto alla birra con radicchio e salsiccia è un saporito e ricco primo piatto preparato con ingredienti tipici di Chioggia, come il radicchio, la cipolla e la particolare birra al radicchio prodotta sul posto.

Questo risotto alla birra con radicchio e salsiccia è una preparazione dal sapore rustico e pieno, piuttosto semplice da preparare ma dal gusto davvero originale.

Il risotto alla birra con radicchio e salsiccia può essere cucinato anche utilizzando del radicchio trevigiano e della birra rossa.

Ingredienti
Riso carnaroli, 320 gr
Radicchio di Chioggia, 400 gr
Salsiccia (o soppressa), 250 gr
Cipolle di Chioggia, mezza
Birra al radicchio (o rossa), 1 bicchiere
Burro 20 g
Brodo vegetale, q.b.
Olio extravergine di oliva, 2 cucchiai

Preparazione

Risotto alla birra con radicchio e salsiccia

Per preparare il risotto alla birra con radicchio e salsiccia iniziate tagliando finemente il radicchio e tritando la cipolla. Mettete l’olio e il burro in un tegame, fatelo sciogliere, poi unite la cipolla e lasciatela appassire a fuoco basso per 10-15 minuti. Unite la salsiccia sbriciolata (1) e fatela sbianchire, unite poi il radicchio (2) e lasciatelo appassire a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto. Quando il radicchio sarà appassito unite il riso (3), lasciatelo tostare per un paio di minuti

Risotto alla birra con radicchio e salsiccia

e poi sfumate con la birra (4); quando il liquido sarà evaporato continuate la cottura del risotto aggiungendo un mestolo di brodo vegetale alla volta fino al completo assorbimento del liquido precedente (5). Portate a cottura il riso (6), salate, pepate e infine aggiungete a piacere del parmigiano (o grana) grattugiato che amalgamerete per bene. Lasciate riposare il risotto alla birra con radicchio e salsiccia per un minuto e poi impiattate.

Altre ricette

I commenti (60)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • valery ha scritto: martedì 26 aprile 2016

    mmm speciale!!!e facilissima da preparare.. io ho aggiunto anche le noci

  • Jacopo ha scritto: domenica 24 aprile 2016

    Ciao, volevo sapere se si può anche servire freddo. Ho un pranzo con amici e non riuscirei a cuocerlo sul momento. Grazie. smiley

  • Marylin ha scritto: lunedì 04 aprile 2016

    Excelente

  • Milo ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    Con quale secondo o antipasto potrebbe essere abbinato? Grazie in anticipo

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    @Milosmileyrova con le scaloppine al Marsala, deliziose!

  • Cinzia Sarpero ha scritto: venerdì 05 febbraio 2016

    Con che vino o birra si può accompagnare ..?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 14 aprile 2016

    @Cinzia Sarpero :Una birra rossa sarà perfetta smiley

  • Michele ha scritto: sabato 30 gennaio 2016

    Ciao il riso e buono e ho messo la birra rossa

  • Lorenzo ha scritto: venerdì 16 ottobre 2015

    Io l'ho fatto con il vino rosso e ho aggiunto a metà cottura qualche noce tritata grossolanamente, davvero ottimo!

  • Pier ha scritto: venerdì 02 ottobre 2015

    ciaoooo sto provando questa ricetta , volevo sapere se uso la Nn filtrata di birra è uguale o più buono ???? 400gr di radicchio mi sembravano tanti o deve essercene tanto ? Fra una mezz'ora saprò dire com'è venuto

  • Valentina ha scritto: domenica 26 aprile 2015

    Buongiorno! Volevo sapere se al posto della birra rossa posso mettere la bionda! Graziesmiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    @Valentina: certo, puoi provare la birra che più di piace!

  • marica ha scritto: giovedì 19 marzo 2015

    e una ricetta buionissima anche con il vino nero.

10 di 60 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento