Risotto alla salsiccia

Primi piatti
Risotto alla salsiccia
122 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Risotto alla salsiccia

Il risotto alla salsiccia è un primo piatto che si prepara con un ragù di salsiccia al quale si aggiunge un pizzico di zafferano per dare sapore e colore alla preparazione. Sono sufficienti pochi ingredienti per preparare un risotto prelibato e gustoso in poco tempo.

Ingredienti
Riso Carnaroli 350 gr
Salsiccia (o luganega) 300 gr
Brodo di carne q.b.
Zafferano 1 bustina
Vino bianco 1/2 bicchiere
Scalogno 1
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio di oliva q.b.
Burro q.b.
Grana padano grattugiato 50 gr

Preparazione

Risotto alla salsiccia

Per preparare il risotto alla salsiccia iniziate mondando lo scalogno e tritandolo molto finemente, poi fatelo appassire a fuoco dolce nell’olio (1) . Quando lo scalogno sarà ben appassito aggiungete la salsiccia precedentemente spellata e tritata (2), fate rosolare, unite il riso (3) e

Risotto alla salsiccia

tostatelo per qualche minuto fino a quando inizierà a diventare trasparente (4), a questo punto sfumate con il vino bianco. Quando il vino sarà evaporato aggiungete il brodo (5) e continuate a cuocere a fuoco medio mescolando. A parte sciogliete la bustina di zafferano in un mestolino di brodo (6)

Risotto alla salsiccia

mescolate per stemperare (7) e aggiungetela al riso (8). Aggiustate di pepe e sale e continuate la cottura, aggiungendo il brodo poco alla volta per non far asciugare il riso e facendo attenzione che il brodo aggiunto sia sempre molto caldo per non interrompere l'ebollizione. A cottura ultimata mantecate con una noce di burro e grana padano (9)  grattugiato. Lasciate riposare un paio di minuti e servite.

Altre ricette

I commenti (122)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Monica ha scritto: domenica 12 ottobre 2014

    Ciao Sonia... E anche questa ricetta e' stata un vero successo. Ciao ciao

  • roberta ha scritto: giovedì 09 ottobre 2014

    Ciao a tutti ma se uso la cipolla al posto dello scalogno va bene lo stesso??? Grazie in anticipo!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 09 ottobre 2014

    @roberta: Ciao Roberta! andrà benissimo smiley

  • sabri ha scritto: mercoledì 01 ottobre 2014

    Cotto e mangiato alla grande

  • Laura ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    Va bene lo stesso se uso brodo vegetale?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    @Laura: Ciao! certo, puoi usare il brodo vegetale smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    @Aurora: Ciao, si raddoppia tutte le dosi.

  • Aurora ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    Ciao Sonia, un consiglio, se lo preparo per otto persone, raddoppio le quantità anche dello zafferano? Grazie

  • Fede ha scritto: domenica 03 agosto 2014

    Ah ok,ho rivisto la ricetta ed hai detto chiaramente che il brodo deve rimanere a filo.Come non detto.Grazie

  • Fede ha scritto: domenica 03 agosto 2014

    Ciao Sonia,scusa l'ignoranza,ma essendo siciliana non usiamo molto il brodo,quindi vorrei sapere la quantità di brodo da utilizzare nella ricetta.Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 24 luglio 2014

    @lino: Ciao! prima aggiungi lo zafferano e poi lo fai mantecare.

  • lino ha scritto: sabato 19 luglio 2014

    salve ,vorrei sapere se il riso va mantecato e poi va aggiunto lo zafferano?

10 di 122 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento