Risotto alla salsiccia

Primi piatti
Risotto alla salsiccia
146 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Risotto alla salsiccia

Il risotto alla salsiccia è un primo piatto che si prepara con un ragù di salsiccia al quale si aggiunge un pizzico di zafferano per dare sapore e colore alla preparazione. Sono sufficienti pochi ingredienti per preparare un risotto prelibato e gustoso in poco tempo.

Ingredienti
Riso Carnaroli 350 gr
Salsiccia (o luganega) 300 gr
Brodo di carne q.b.
Zafferano 1 bustina
Vino bianco 1/2 bicchiere
Scalogno 1
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio di oliva q.b.
Burro q.b.
Grana padano grattugiato 50 gr

Preparazione

Risotto alla salsiccia

Per preparare il risotto alla salsiccia iniziate mondando lo scalogno e tritandolo molto finemente, poi fatelo appassire a fuoco dolce nell’olio (1) . Quando lo scalogno sarà ben appassito aggiungete la salsiccia precedentemente spellata e tritata (2), fate rosolare, unite il riso (3) e

Risotto alla salsiccia

tostatelo per qualche minuto fino a quando inizierà a diventare trasparente (4), a questo punto sfumate con il vino bianco. Quando il vino sarà evaporato aggiungete il brodo (5) e continuate a cuocere a fuoco medio mescolando. A parte sciogliete la bustina di zafferano in un mestolino di brodo (6)

Risotto alla salsiccia

mescolate per stemperare (7) e aggiungetela al riso (8). Aggiustate di pepe e sale e continuate la cottura, aggiungendo il brodo poco alla volta per non far asciugare il riso e facendo attenzione che il brodo aggiunto sia sempre molto caldo per non interrompere l'ebollizione. A cottura ultimata mantecate con una noce di burro e grana padano (9)  grattugiato. Lasciate riposare un paio di minuti e servite.

Altre ricette

I commenti (146)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • mauro ha scritto: martedì 17 maggio 2016

    per 10 persone si raddoppia gli ingredienti delle ricette

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 18 maggio 2016

    @mauro: Ciao Mauro! Se vuoi cucinare questo risotto per 10 persone dovrai aumentare la quantità degli ingredienti di due dosi e mezza (quindi 875 g di riso invece di 350, ecc...)

  • Irene ha scritto: mercoledì 11 maggio 2016

    Si può far cuocere il riso a parte e poi mettere la salsiccia ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 12 maggio 2016

    @Irene: Ciao Irene, se preferisci certamente! 

  • emanuela ha scritto: mercoledì 30 marzo 2016

    Alla fine io lo faccio mantecare con della crescenza buonissimo

  • Beatrice ha scritto: domenica 13 marzo 2016

    Salve, quindi dovrei cuocere il riso nella padella con il brodo in cui ho posto anche la salsiccia?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 13 marzo 2016

    @Beatrice: Ciao Beatrice, dovresti fare il brodo di carne a parte (oppure brodo di verdure, sarà meno saporito ma comunque gustoso), mentre in una padella fai rosolare la salsiccia e poi puoi aggiungere il riso e procedere successivamente come indicato!

  • Mario ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    Se per il brodo di carne uso il dado? Va bene lo.stesso? Quanti dadi servono?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    @Mario: Ciao Mario! Noi consigliamo sempre di realizzare il brodo fatto in casa, ma se preferisci utilizzare il dado pronto prova a leggere le indicazioni riportate sulla confezione! 

  • fede ha scritto: mercoledì 03 febbraio 2016

    Cone si fa tritare la salsiccia e farla rimanere tale,a me mi rimane tutto un blocco. Mi daresti qualche segreto per farla rimanere sbriciolata!!!!!!!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    @fede: Ciao Fede, innanzitutto elimina il budello, poi su un tagliere tagliala il più finemente possibile e infine ripassala in padella sgranandola con un cucchiaio di legno smiley un saluto!

  • luigi ha scritto: sabato 30 gennaio 2016

    errata corrige :Alla fine della cottura, lo impiatto con un coppapasta circolare, formando un primo strato di risotto, aggiungo la provola a pezzi di latte bufalino (DOP CAMPANO) ed un secondo strato di risotto. cospargo di parmiggiano il tutto. Ancora meglio se la salsiccia é quella tagliata a "punta di coltello". Viene bene anche con la salamella mantovana .

  • luigi ha scritto: sabato 30 gennaio 2016

    ottimo questo risotto. Alla fine della cottura, lo impiatto con un coppapasta circolare, formando un primo strato di risotto, aggiungo la provola a pezzi di latte bufalino (DOP CAMPANO) ed un secondo strato di provola. Lo sformo aggiungo parmiggiano. Eccezionale , tutti richiedono il bis !

  • M&M ha scritto: mercoledì 18 novembre 2015

    Un dubbio che mi sorge spesso... ma quando si parla di salsiccia, va bene anche quella di cavallo? E per questa ricetta?

  • Bruna ha scritto: lunedì 09 novembre 2015

    Ma a cosa serve sfumare il riso con il vino? Deve essere sempre bianco o va bene anche rosso?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    @Bruna: Ciao Bruna, è uno dei passaggi fondamentali per la tostatura del riso in più conferisce maggiore delicatezza al gusto intenso dei risotti, come in questo caso, dettato dalla salsiccia. Un saluto

10 di 146 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento