Risotto alla zucca

/5
Risotto alla zucca
369 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Nota: più il tempo di preparazione del brodo vegetale

Presentazione

Risotto alla zucca

Il risotto alla zucca è una vera e propria istituzione della cucina italiana: una primo piatto caldo, familiare, dello stesso colore delle foglie dorate dall’autunno e dal buon profumo che sa di casa. Una pietanza nata povera, come molti tra i migliori piatti della nostra tradizione, nei focolari domestici di gente povera, ma ricca di buon senso e di buon gusto: solo intuizione, pratica e fantasia hanno saputo trasformare la zucca, il più povero tra gli ortaggi, e il riso, raccolto con fatica dalle mondine nelle risaie lombarde allagate, in un piatto oggi celebrato dai gastronomi e amato dagli intenditori. Cosa c’è di così speciale in un risotto alla zucca, cosa lo rende irresistibile? La sua semplicità, ci verrebbe da rispondere; ma una semplicità che racchiude saggezza, cura, gesti immutabili, necessari, privi di frivolezze pompose: la tostatura del riso, che ne impermeabilizza i chicchi e regala loro una straordinaria tenuta di cottura. La cottura seguita passo passo, un mestolo di brodo per volta, perché un riso lesso è diverso da un risotto. La mantecatura, quel momento in cui l’amido trasforma i rimasugli di brodo in una cremina che poi il burro rende lucida e fondente. Tanti piccoli gesti d’altri tempi, che rendono questo piatto una delizia capace di conquistare tanto i palati più raffinati quanto gli amanti dei sapori semplici e genuini. Seguite il nostro passo-passo, e anche per voi il risotto alla zucca non avrà più segreti!

Preparazione

Come preparare il Risotto alla zucca

Risotto alla zucca

Per cucinare il risotto alla zucca, cominciate preparando un brodo vegetale leggero, che utilizzerete per portare il riso a cottura. Tagliate le verdure, mettetele in una casseruola capiente, coprite con acqua e regolate di sale (1). Coprite con un coperchio, portate a ebollizione e fate cuocere per circa 1 ora. Filtrate il brodo (2-3) e tenetelo in caldo.

Risotto alla zucca

Passate quindi alla zucca: pulitela, tagliatela a fettine (4) e da esse ricavate dei piccoli dadini (5). Tritate finemente la cipolla (6)

Risotto alla zucca

e ponetela in un tegame largo in cui avrete fatto scaldare l’olio (7). Lasciate soffriggere la cipolla a fuoco dolcissimo per circa 10 minuti, fino a quando non risulterà così tenera da sciogliersi (8). A quel punto aggiungete la zucca (9) e rosolatela per alcuni minuti, mescolando per non farla attaccare.

Risotto alla zucca

Cominciate poi ad aggiungere un mestolo di brodo (10), e aggiungetene altro, poco a poco fino a portare a cottura la zucca (circa 20 minuti): dovrà risultare ben tenera e cremosa (11). A parte, scaldate una larga padella e buttatevi il riso per farlo tostare (12). Utilizziamo il metodo a secco perché la tostatura del riso, indispensabile perché poi i chicchi tengano la cottura, non può avvenire in un ambiente umido come quello creatosi nel tegame con la zucca.

Risotto alla zucca

 Tostate quindi il riso a fuoco alto fino a renderlo opalescente, girandolo spesso per non farlo scottare. Ci vorranno 2-3 minuti. Sfumate quindi con il vino bianco (13) e mescolate immediatamente per non far attaccare. Appena il vino sarà completamente evaporato versate il riso nel tegame con la zucca (14). Mescolate bene per amalgamare i sapori ed impedire al riso di attaccarsi (15).

Risotto alla zucca

Appena il risotto comincia ad asciugarsi, aggiungete un mestolo di brodo ben caldo (16), e proseguite via via aggiungendo il successivo solo quando il precedente sarà stato assorbito, fino al raggiungimento del giusto grado di cottura. Ci vorranno 15-20 minuti a seconda del riso utilizzato. Verso fine cottura regolate di pepe e di sale (17). Infine, a fuoco spento, mantecate con il burro (18)

Risotto alla zucca

e il parmigiano grattugiato (19). Amalgamate con cura (20), quindi aggiungete un ultimo mestolo raso di brodo se preferite un risotto più cremoso (“all’onda”). Lasciate rapprendere un minuto prima di impiattare e gustare (21)!

Conservazione

Conservate il risotto alla zucca, chiuso in un contenitore ermetico e posto in frigorifero, per 1-2 giorni al massimo.

Consiglio

Se volete rendere più speziato il vostro risotto, aggiungete un tocco di zenzero o cannella!
E per un risultato extra cremoso, provate a sostituire il Parmigiano con del taleggio!

Leggi tutti i commenti ( 369 )

Ricette correlate

Primi piatti

Il risotto zucca e gorgonzola è un cremoso primo piatto autunnale in cui la dolcezza della zucca incontra le note piccanti del…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
Risotto zucca e gorgonzola

Primi piatti

Il risotto allo zafferano è un primo piatto semplice e saporito, caratterizzato da un gusto e un colore unici e inconfondibili!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 25 min
Risotto allo Zafferano

Primi piatti

I tortelli di zucca sono una ricetta tradizionale natalizia, tipica di Mantova. Fagottini di pasta all'uovo ripieni di zucca e…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 150 min
  • Cottura: 20 min
Tortelli di zucca

Primi piatti

Il risotto con zucca e salsiccia è un primo piatto saporito, ricco e sostanzioso, perfetto per i menu della stagione autunnale.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 50 min
Risotto con zucca e salsiccia

Primi piatti

Il risotto ai finocchi (riso coi fenoci) è un sostanzioso e genuino primo piatto della tradizione veneta, perfetto per i mesi più freddi!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
Risotto ai finocchi

Altre ricette correlate

I commenti (369)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Daiana ha scritto: venerdì 10 marzo 2017

    Ciao a tutti! Posso farlo con il riso rosso o nero?!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 11 marzo 2017

    @Daiana: Ciao Daiana, generalmente queste qualità di riso non sono indicate per la preparazione di risotti ma i nostri blog hanno provato queste varianti e ti consigliamo di prendere spunto dalle loro ricette: risotto nero con zucca e pancetta dal blog "La cucina di Claudio" e risotto alla zucca con riso rosso selvaggio dal blog "Basta un poco di zucchero" smiley

  • Claudio ha scritto: martedì 24 gennaio 2017

    A fine cottura io metterei in più, per amalgamare, circa 100 Gr. Di gorgonzola dolce, che secondo me da un sapore più delicato. Provate e buon appetito. È ottimo.

Leggi tutti i commenti ( 369 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci

La torta di mele è un dolce della tradizione casalinga, soffice e goloso, preparato con tante mele e perfetto per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Lievitati

Il Maestro panificatore Franco Pepe ha preparato per Giallozafferano la pizza di scarola: una fragrante focaccia farcita con scarola, capperi e olive!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 15 min

Secondi piatti

Il polpettone al forno è un secondo di carne della tradizione casalinga dalla consistenza morbida e succulenta, un piatto rustico e sostanzioso!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 55 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte