Risotto birra e speck

Primi piatti
Risotto birra e speck
126 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Il risotto alla birra e speck è un primo piatto dal gusto giovane e molto saporito; preparato con birra scura e speck, viene legato con un formaggio dal sapore delicato come ricottina, robiola o mascarpone che rende ancora più cremoso e ricco questo risotto.
Inoltre la presenza della birra scura conferisce il tipico sapore intenso e corposo di questa particolare bevanda oltre a dare un tocco di colore al risotto.
Il risotto alla birra è un primo piatto pensato per tutti i giovani alla ricerca di una ricetta facile, veloce e sfiziosa da consumare con gli amici, o anche quando avete ospiti inaspettati.

Ingredienti
Riso Carnaroli 320 gr
Birra scura 330 ml
Ricotta cremosa (o robiola, mascarpone, ecc...) 100 gr
Speck 150 g
Burro 30 g
Cipolle 1 piccola
Prezzemolo tritato 2-3 cucchiai
Brodo vegetale 1 litro circa
Pepe macinato a piacere
Sale q.b.

Preparazione

Risotto birra e speck

Per realizzare il risotto birra e speck iniziate sbucciando la cipolla bianca, e poi tritatela finemente (1) e tenetela da parte. Lavate il prezzemolo e tritate anch’esso finemente al coltello (2). Ora prendete la fetta di speck e riducetela a dadini molto piccoli (3).

Risotto birra e speck

Ponete sul fuoco una padella larga, sciogliete il burro e poi unite la cipolla tritata (4), fate appassire la cipolla per almeno 10 minuti, poi aggiungete i dadini di speck e mescolate con un cucchiaio (5) per farli insaporire. Fate saltare qualche minuto lo speck, poi prelevate un cucchiaio di dadini e teneteli da parte (6)(serviranno per la guarnizione del piatto finito).

Risotto birra e speck

Versate il riso (7) e fatelo tostare finché non risulterà trasparente, poi aggiungete la birra scura un po’ alla volta (8), fino a terminarla, lasciandola assorbire ogni volta prima di aggiungerne altra. Quando la birra sarà stata assorbita versate un mestolo di brodo (9) e proseguite fino ad ultimare la cottura, avendo cura di aggiungere all’occorrenza poco brodo alla volta per non far asciugare troppo il riso.

Risotto birra e speck

Quando il riso sarà al dente unite la ricotta (10), mescolate per farla sciogliere, dovrà rendere il riso cremoso. A cottura ultimata spegnete il fuoco, aromatizzate con il prezzemolo tritato (11) e servite il vostro risotto birra e speck ben caldo!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito il risotto birra e speck , se dovesse avanzare potete conservarlo in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio di Sonia

La scelta del formaggio morbido da aggiungere al risotto può essere soggettiva; l’importante, però, è optare per un formaggio dal gusto molto delicato come la robiola oppure il mascarpone.

Altre ricette

I commenti (126)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • sara ha scritto: lunedì 30 marzo 2015

    Ho in casa della birra nera...potrei usarla per questo piatto?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    @sara: Ciao Sara, si puoi provare anche con quella! Facci sapere come viene smiley

  • alberto ha scritto: domenica 01 marzo 2015

    buonissima!!! fatta anch io cn la guinness come il sig. enrico e messo la filadelfia al posto della ricotta e senza prezzemolo...gli ospiti hanno fatto il bis!!! da rifare assolutamente grazie gz!!!

  • Michela ha scritto: venerdì 27 febbraio 2015

    Buonissimoooo... Non avevo altro formaggio se non il grana e un pizzico di burro... Ottimo!

  • Enrico ha scritto: mercoledì 25 febbraio 2015

    Fatto domenica scorsa, buonissimo ho usato la Guinness e devo dire che anche preparandolo il profumo invogliava

  • Marta ha scritto: sabato 21 febbraio 2015

    Provata stasera, per una cena pre-partita, veramente buono! Usato birra rossa ambrata e ricotta. Devo ripetere quando mi sarà passato il raffreddore, io l'ho apprezzato poco. Gli altri commensali si sono leccati i baffi!!

  • Arianna ha scritto: lunedì 16 febbraio 2015

    Ciao Sonia! Ottima ricetta, e' stato un fantastico primo per San Valentino!!! Lo consiglio a tutte!!!

  • Omar ha scritto: lunedì 02 febbraio 2015

    E lo stracchino al posto della robiola?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 02 febbraio 2015

    @Omar:Ciao, si puoi provare!

  • Katia ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    Scusami Sonia io nn ho ne la robiola ne il mascarpone ne la ricotta, la panna andrebbe bene?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    @Katia:Ciao, puoi provar ma oterrai una cremosità diversa.

  • valeria ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    davvero molto buono!! provato stasera con una birra rossa doppio malto! non era amaro, anzi la birra da un buon retrogusto. consigliatissimo soprattutto se si vuole fare un buon piatto.. "arrangiato"!

  • kiaretta91 ha scritto: giovedì 04 dicembre 2014

    Grazie x avermi risposto sonia =) cmq l'ho fatto cm dice la ricetta ed é venuto buonissimo!! complimenti =)

10 di 126 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento