Risotto radicchio e pancetta

Primi piatti
Risotto radicchio e pancetta
89 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Per tutti gli amanti del radicchio trevisano, ecco una ricetta molto semplice e al tempo stesso gustosissima e raffinata: il risotto al radicchio e pancetta.

Il risotto al radicchio è un classico primo piatto della tradizione culinaria veneta, che in questo caso, viene arricchito con gustosa pancetta affumicata che conferisce a questa pietanza un sapore deciso e la rende indicata sia per un pranzo informale che per una cena con ospiti.

Un primo piatto veloce e di grande effetto.

Ingredienti
Riso carnaroli 320 gr
Burro 50 g
Scalogno 1
Radicchio Trevisano 400 gr
Pancetta affumicata 100 gr
Vino rosso 1 bicchiere
Brodo vegetale q.b.
Pepe macinato q.b.
Sale q.b.

Preparazione

Risotto radicchio e pancetta

Sciogliete il burro in un tegame (1) e poi aggiungete lo scalogno tritato (2); dopo un minuto, aggiungete la pancetta (3) e lasciatela rosolare.

Risotto radicchio e pancetta

Nel frattempo, tagliate a striscioline il radicchio (4) che andrete ad aggiungere in pentola (5) e farete appassire. A questo punto unite il riso (6), fatelo tostare per qualche minuto,

Risotto radicchio e pancetta

dopodiché sfumate con il vino rosso (7) e, una volta evaporato, continuate la cottura del risotto aggiungendo un mestolo di brodo alla volta (8), lasciando che si asciughi quello precedente, fino a fine cottura (9). Quando il riso sarà cotto e il risotto all’onda, spegnete il fuoco, aggiustate di sale, pepate e mantecate con una noce di burro (se vi piace, aggiungete un paio di cucchiai di parmigiano reggiano o grana padano grattugiato). Impiattate e servite, decorando i piatti con qualche fogliolina tenera di radicchio.

Consiglio

Per realizzare questo risotto, abbiamo utilizzato del radicchio di Treviso, dalla forma allungata, gusto piuttosto amaro e costole finali bianche; volendo, potete optare anche per del radicchio di Chioggia, dalla forma tonda, e gusto amarognolo con un leggero sentore dolciastro finale.

Altre ricette

I commenti (89)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Emanuela ha scritto: lunedì 13 ottobre 2014

    DI-VI-NO!

  • giulia ha scritto: mercoledì 08 ottobre 2014

    io al posto della pancetta ho usato la salsiccia !!buonissimo se volete provare smiley

  • Valentina ha scritto: mercoledì 01 ottobre 2014

    L'ho fatto e mi è venuto eccezionale!! L'armonia tra la dolcezza della pancetta e l'amaro del radicchio è sublime!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 24 febbraio 2014

    @angela: Ciao, certo!

  • angela ha scritto: lunedì 24 febbraio 2014

    se non voglio mettere la pancetta ma solo il radicchio, il procedimento è lo stesso? (ovviamente esclusa la parte della pancetta)

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 13 febbraio 2014

    @Annalisa: Ciao, puoi usare l'olio d'oliva in dose minore.

  • Annalisa ha scritto: giovedì 13 febbraio 2014

    Sono intollerante al lattosio, dunque non posso usare il burro, cosa posso aggiungere al suo posto? Grazie!

  • erika ha scritto: venerdì 07 febbraio 2014

    um must della mia cucina....buonissimo!

  • Sergio ha scritto: giovedì 06 febbraio 2014

    @Simone: scusa ma, con tutte queste variazioni diventa un altra cosa però

  • Barbara ha scritto: giovedì 30 gennaio 2014

    @Sonia-Gz: io lo faccio da anni con radicchio di Chioggia speck e scamorza affumicata. ..è un successone!

10 di 89 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento