Speciale Menu della domenica

Roast-beef all'inglese

Secondi piatti
Roast-beef all'inglese
69 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 35 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Il roast-beef all’inglese è un tipico secondo piatto di origine anglosassone, che consiste in un arrosto di manzo cucinato al sangue su fiamma o al forno.

Il taglio di carne, che viene chiamato anche lombata (e in molti altri modi a seconda della regione), dovrà essere prima brevemente rosolato su tutti i suoi lati - operazione che servirà per sigillare i succhi all’interno - e poi cucinato per un totale di circa 30- 35 minuti per kg.

Verrà successivamente tagliato a fette sottili e servito caldo, accompagnato dalla sugo di cottura, ma è ottimo anche se gustato freddo.

Ingredienti
Carne bovina roast-beef 1 kg
Burro 30 g
Farina 2 cucchiai
Senape in polvere 1 cucchiaino
Sale qualche pizzico
Pepe nero macinato q.b.
Vino rosso 3-4 cucchiai

Preparazione

Roast-beef all'inglese

Accendete il forno alla massima temperatura.Se il pezzo di roast-beef che avete comprato è irregolare, legatelo con dello spago per fargli mantenere la forma (1). Mettete in un pentolino antiaderente la farina, la senape e un’abbondante macinata di pepe, fatele tostare a fuoco dolce, poi versate tutto in una ciotola (2) e dopo aver mescolato per bene utilizzate il composto per ricoprire la carne (3).  In un tegame sciogliete il burro e poi fatevi rosolare la carne (senza punzecchiarla).

Roast-beef all'inglese

Non appena il roast-beef sarà rosolato su tutti i suoi lati (ci vorranno 5 minuti), adagiatelo sulla graticola del forno già caldo (4), disponendo sotto di essa una leccarda (o qualsiasi raccoglitore) che raccoglierà i succhi di cottura. Lasciate cuocere la carne alla massima temperatura per 15 minuti, bagnandola ogni 4-5 minuti con il suo stesso succo, che sgocciolerà nella leccarda. Dopo i primi 4-5 minuti di cottura, bagnate il roast-beef con il vino rosso (5), e poi, passati i 15 minuti, abbassate la temperatura del forno a 200°, salate la superficie del roast-beef con qualche pizzico di sale e continuate la cottura per altri 15 minuti, continuando a inumidire la sua superficie ogni 5 minuti. A cottura ultimata, estraete il roast-beef dal forno,adagiatelo  e avvolgetelo in un foglio di alluminio (6) e lasciatelo riposare per 10 minuti, per consentire ai liquidi in esso contenuti di defluire verso l’esterno e alle fibre della carne di rilassarsi, ammorbidendosi.

Conservazione

Conservate il roastbeef all'inglese, chiuso in un contenitore ermetico e posto in frigorifero, per due giorni al massimo.

Curiosita'

Il roastbeef (chiamato anche lombata), è un taglio, tenero e di prima qualità, che deriva dalla parte posteriore del manzo, precisamente dal muscolo dorsale, ed ha con un contenuto di grassi del 5% circa .
La scelta della carne per questa ricetta è importantissima: deve essere di manzo, rossa e soda, quindi affidatevi ad un buon macellaio, meglio se di fiducia.

Come legare l'arrosto.

Leggi la scheda completa: Come legare l'arrosto.

Il consiglio di Sonia

Se volete servire il roastbeef accompagnato da patate al forno, vi suggerisco di sbucciarne 6 medie, di tagliarle a pezzi e di infornarle con un goccio di olio, un po' di sale e del rosmarino in una teglia al di sotto dell'arrosto: si cuoceranno contemporaneamente, assorbendo i succhi di cottura. Quando toglierete il roastbeef dal forno, vi lascerete le patate ancora per 10 minuti, giusto il tempo che la carne appena sfornata dovrà passare avvolta nell'alluminio a riposare.

Altre ricette

I commenti (69)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Patty ha scritto: lunedì 04 gennaio 2016

    Se lo affetto freddo il giorno dopo, poi come lo scaldo? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 04 gennaio 2016

    @Patty: Ciao Patty, basterà tenerlo in forno a 100° e scaldarlo fino a temperatura desiderata smiley un saluto!

  • Eleonora ha scritto: mercoledì 30 dicembre 2015

    Ciao Sonia, quanto deve riposare (tempo minimo) nella carta stagnola il roast beff prima di essere servito?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 30 dicembre 2015

    @Eleonora: Ciao Eleonora lascialo riposare per una decina di minuti. Un saluto!

  • Italia ha scritto: lunedì 21 dicembre 2015

    Ciao quanto ne devo preparare per venti persone?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    @Italia: Ciao ti consigliamo di raddoppiare le dosi almeno o di farne 2  da 1 kg l'uno!

  • Benny ha scritto: domenica 20 dicembre 2015

    Se non c'è il gravy non è roast-beef all'inglese! Parola del British boyfriend smiley gli inglesi amano il loro gravy e per loro è l'equivalente della nostra salsa di pomodoro

  • MarleneG ha scritto: lunedì 09 novembre 2015

    E se avanza come lo riutilizzate?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    @MarleneG: Ciao, basta conservarlo in frigorifero per 1-2 giorni al massimo, in un contenitore di vetro e consumarlo, semplicemente, riscaldato al forno. Un saluto!

  • Ermenegildo.salvati ha scritto: sabato 24 ottobre 2015

    Niente pastone da muratore prima sull'arrosto.applicare farina pepe e senape senza Fare un impasto.niente continue interruzioni..perché vino rosso e non bianco Non deve diventare mica uno stracotto.l.troppi cuochi in giro senza conoscenze.

  • Giulia ha scritto: lunedì 22 giugno 2015

    Facile da preparare, veloce la cottura e squisito! E' sparito in un lampo! Ottima ricetta!

  • Anna Maria ha scritto: martedì 16 giugno 2015

    Avendo poco fa preso atto che il mio commento del 3 Giugno 2015 è stato pubblicato mi preme aggiungere che il roast-beef era squisito, per cui ringrazio ancora una volta Sonia! Ho servito il roast-beef con una salsa verde preparata da me con il prezzemolo, i capperi sotto sale, preventivamente lavati, e l'olio. Risultato: ottimo! smiley Anna Maria

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 22 giugno 2015

    @Anna Maria: Ciao Anna Maria, sono molto contenta! Continua a seguirci smiley

  • Natalia ha scritto: domenica 14 giugno 2015

    Anche se il liquido di cottura era molto scarso, il roast beef è venuto fantastico, lo hanno divorato per pranzo, grazie a Sonia e il suo staff!

  • Anna Maria ha scritto: mercoledì 03 giugno 2015

    Anche io, un po' come tutti, ho ravvisato durante la cottura della carne (girello) la scarsità di liquido per poter inumidire il futuro (?) roast-beef! Ora il roast-beef riposa avvolto nella carta stagnola...in dubium est cena! Ringrazio, comunque, Sonia, poiché ogni ricetta dettata va adattata al tipo di forno, alla quantità della carne e ad altri fattori che incidono sul sul buon esito! Distinti saluti! Anna Maria

10 di 69 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento