Roast beef in crosta di sale

Secondi piatti
Roast beef in crosta di sale
64 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Ecco un secondo piatto tanto succulento quanto semplice da preparare, si può realizzare con anticipo e vi garantirà il plauso dei vostri commensali: il roast-beef, un piatto tipico della cucina anglosassone. Oggi vi proponiamo di prepararlo in una delle sue espressioni migliori: il roast-beef in crosta di sale! Il taglio tra i più teneri viene insaporito con erbe aromatiche e cotto avvolto in uno scrigno di sale per mantenere la carne morbida e succulenta, senza usare grassi. Questa cottura è perfetta per trattenere l’umidità e i succhi della carne ma soprattutto per consentire a quest’ultima di cuocersi lentamente ed in modo uniforme, penetrando all’interno del roast beef senza bruciarne la parte esterna. Il sale grosso dona una piacevole sapidità alla preparazione senza coprirne il gusto. Noi vi suggeriamo di portare in tavola la teglia con il roast beef ancora coperto di sale e romperne la crosta davanti agli occhi dei vostri amici per far venire loro… l’acquolina in bocca!

Ingredienti per 650 g di carne
Carne bovina roast-beef 650 g
Sale grosso 2 kg
Rosmarino 5 g
Alloro 5 g
Timo 5 g
Acqua 30 g

Preparazione

Roast beef in crosta di sale

Per preparare il roast beef in crosta di sale iniziate lavando ed asciugando le erbe aromatiche (1). Procedete tritando finemente rosmarino, alloro e timo (2). Dopodiché tagliate il grasso in eccesso dalla carne (3). A seconda della carne scelta potrete legarlo per dargli una forma più compatta o lasciarlo come lo avete acquistato se il pezzo è già sufficientemente compatto.

Roast beef in crosta di sale

Massaggiate la carne con il trito di erbe aromatiche, strofinandole leggermente su tutta la superficie e facendo in modo che aderiscano bene su tutti i lati (4). Prendete ora una teglia da forno con i bordi alti e più larga rispetto al taglio della carne di 2 cm per lato: versatevi uno strato di sale di circa 2 cm sul fondo (5). Adagiate ora il roast beef sulla teglia e ricopritelo uniformemente con il sale (6), creando uno strato di circa 2 cm di sale per lato, una sorta di involucro. E’ fondamentale utilizzare il sale grosso, poiché quello fino in cottura verrebbe assorbito eccessivamente dalla carne.

Roast beef in crosta di sale

Inumidite con l'acqua la superficie della crosta di sale (7) in modo che questa si possa maggiormente indurire in cottura. Infine infornate in forno statico preriscaldato a 200°C per 25 minuti (sconsigliamo l’utilizzo del forno ventilato poiché asciugherebbe troppo la carne e questa in ultimo non risulterebbe succosa). Il forno non andrà aperto fino a cottura ultimata per evitare che la temperatura si abbassi impedendo una cottura ottimale. Trascorso il tempo, estraete la teglia dal forno e lasciate riposare 10 minuti a temperatura ambiente. Dopodiché aiutandovi con dei cucchiai o un coltello se la crosta è divenuta molto dura, rimuovete il sale grosso raschiandolo con delicatezza (8). Eliminate tutto il sale di copertura poco alla volta (9).

Roast beef in crosta di sale

Prendete poi il roast beef (10) e disponetelo su un tagliare, eliminando se necessario il sale grosso in eccesso. Quindi affettatelo delicatamente con un coltello dalla lama affilata o se preferite fettine più sottili con l’affettatrice (11): all'interno dovrà risultare rosea. Se preferite una carne non troppo cruda, prolungate di 5 minuti la cottura, sempre in base al peso della carne che scegliete. Ora il vostro roast beef in crosta di sale può essere impiattato e gustato (12)!

Conservazione

Si consiglia di consumare il roast beef in crosta di sale appena pronto. Nel caso vi avanzasse potete avvolgerlo in un foglio di alluminio e conservarlo in frigorifero per 2-3 giorni.

Se avete utilizzato ingredienti freschi e non decongelati potete anche congelarlo avvolto in fogli di alluminio per al massimo 3 settimane, già proporzionato. Per utilizzarlo scongelatelo a temperatura ambiente.

Consiglio

Il segreto di un roast beef in crosta di sale perfetto risiede nella cottura: ogni 500 g di carne si consiglia una cottura in forno statico a 200°C per 20 minuti. Noi vi consigliamo di consumare questa succulenta carne semplicemente così o se preferite potete condirla con olio limone e alcuni grani di pepe oppure con un filo di aceto balsamico e scaglie di Grana.

Altre ricette

I commenti (64)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Menel ha scritto: domenica 21 agosto 2016

    A parte le classiche patate al forno, mi consigliate un contorno sempre a base di patate, ma un po' più originale, per accompagnare il roast beef? Grazie! smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 22 agosto 2016

    @Menel: Ciao Menel, ti consigliamo di sare un'occhiata alle nostre ricette delle Patate sabbiose e delle Patate duchesse. Se preferisci un contorno con una marcia in più ti suggeriamo anche Carciofi e patate! A presto! smiley

  • ugolone ha scritto: mercoledì 03 agosto 2016

    scusate, ma preparandolo in anticipo (all'ora di pranzo per la cena) si può lasciare sotto sale e rompere la crosta al momento o è consigliabile "liberarlo" a caldo?? grazie

  • giovanni ha scritto: mercoledì 01 giugno 2016

    La mia variante stofino la carne con il burro poi con il battuto di aromi salvia e rosmarino poi con il sale grosso riduco la cottura di qualche minuto e alzo la temperatura a 220 il resto tutto uguale affetto con affettatrici subito e servo

  • Rosetta ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    per evitare errori con quale pezzo di carne si va sul sicuro, essendo la prima volta !!!grazie .

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 31 dicembre 2015

    @Rosetta:Ciao Rosetta, puoi chiedere al tuo macellaio la lombata. Buone feste!

  • Alessandra ha scritto: giovedì 24 dicembre 2015

    Mi date un consiglio su come rompere la durissima crosta di sale senza ritrovare ovunque per casa pezzi di sale ....? Mi avevano parlato di trucchetti tipo acqua calda o fredda spennellata sopra o altro .... Non ricordo Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    @Alessandra: Ciao Alessandra, in realtà l'acqua da spruzzare serve prima di infornare per far si che la crosta si indurisca bene creando uno strato molto compatto. Sarà quindi anche più facile da rompere. Noi abbiamo usato dei cucchiai ad esempio ma tu puoi usare anche un batticarne o un rompighiaccio!

  • Thomas ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    @Sonia: scusami, ma se uso 2kg di carne significa 500 gr x 4 x 20 minuti = 80 minuti???

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    @Thomas: Ciao Thomas! esattamente!

  • Christian ha scritto: domenica 13 dicembre 2015

    Provata per la prima volta un mese fà utilizzando lo scamone di manzo ed è semplicemente spettacolare. Ancora 15 minuti e scoprirò se anche il secondo tentativo è altrettanto riuscito!!!

  • Jessica ha scritto: venerdì 27 novembre 2015

    Ottimo!!!! L'ho provato oggi per la prima volta e devo dire che mi è venuto perfetto!! Anche alla mia famiglia è piaciuto tanto. Complimenti!! Siete sempre il mio punto di riferimento per qualsiasi ricetta e rimango sempre molto soddisfatta!

  • Simone ha scritto: domenica 22 novembre 2015

    Ciao che succede se la crosta si spacca durante la cottura??

  • Anto ha scritto: mercoledì 11 novembre 2015

    Ciao a tutte!!! Tempo fa ho mangiato questo tipo di carne con una crema al tartufo.... Qualcuno sa come si fa questa crema???????

10 di 64 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy