Rosti light

/5
Rosti light
27 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Per preparare il Rosti nella maniera classica, quella della cucina svizzera del Cantone di Berna, avremmo bisogno di patate, lardo e strutto (e cipolle, magari).
Un piatto tanto gustoso quanto calorico. Abbiamo dunque deciso di mantenere la “filosofia” del Rosti cercando tuttavia di renderlo meno calorico e anche più veloce da preparare.
Alle patate, grattugiate come nel tradizionale rosti, sono aggiunti solo poco olio extravergine di oliva, rosmarino, sale e pepe: un'alternativa gustosa, leggera e profumata.
La semplicità di questa reinterpretazione light può essere resa ancor più stuzzicante: basterà arricchire ed insaporire le patate con ogni genere di pianta aromatica o spezia, trasformandola in un'esplosione di colore e sapore!

Ingredienti

Patate 480 g
Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Rosmarino 1 rametto
Preparazione

Come preparare il Rosti light

Rosti light

Per preparare il Rosti light iniziate a pelare le patate (1) e grattugiatele con la grattugia a fori grossi (2). Ponete le patate grattugiate in un colapasta posto sopra un recipiente e salatele (3): questa operazione consente di eliminare dai tuberi quanta più acqua possibile.

Rosti light

Per ottenere un risultato migliore, potete anche strizzarle a mano (4), facendo attenzione a non romperle troppo. Ultimato questo passaggio, trasferite le patate in un recipiente. Procedete con il condimento. Tritate finemente il rosmarino (5) e aggiungetelo alle patate insieme al pepe nero (6),

Rosti light

unitevi infine l’olio di oliva (7) e mescolate bene tutti gli ingredienti. Formate a questo punto i rosti con uno stampo per hamburger di 10 cm di diametro e di 1,5 cm di spessore: ponete all’interno della forma il composto (8) e premete per ottenere i cilindri (9). Se non avete lo stampo per hamburger potete procedere a mano, dando la forma alle patate con un semplice coppapasta circolare e compattando bene tramite il dorso di un cucchiaino.

Rosti light

Irrorate una padella con un filo di olio e fate scaldare leggermente, quindi adagiate pochi rosti alla volta e procedete con la cottura a fuoco medio, per 8-10 minuti. Trascorso questo tempo, con l’aiuto di una spatola girate le patate (11) e cuocete anche l'altro lato per altri 8-10 minuti. Quando saranno cotti adagiateli per qualche secondo su un foglio di carta assorbente (12). Il vostro rosti light è pronto.

Conservazione

I rosti light possono essere conservati in frigorifero per 2 giorni, in un contenitore ermeticamente chiuso.

Consiglio

Potete aggiungere ai rosti qualsiasi altro tipo di erba aromatica o spezia: timo, maggiorana, curry, paprika e ciò che preferite. Per un piatto ancora più light, potete cuocerli in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti (se ventilato, a 160° per 15 minuti), impostando gli ultimi 5 minuti in modalità grill.

Offerto da Cavit

Rosti light

SCOPRI COME ABBINARE IL VINO ALLE TUE RICETTE
Sei sempre alla ricerca del vino giusto da abbinare ai tuoi piatti? Scopri Cavit e porta in tavola il gusto e la qualità dei vini del Trentino
Scopri di più

Leggi tutti i commenti ( 27 )

I commenti (27)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Enrico ha scritto: martedì 26 settembre 2017

    Per schiacciati ho usato un bicchiere tondo quanto il diametro del coppapasta. Sono venuti eccezionali!

  • Rosemary ha scritto: mercoledì 14 settembre 2016

    Cucinati senza olio nella padella di pietra, non si sono rotti, vedremo il sapore stasera!

Leggi tutti i commenti ( 27 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy