Salsa alla vaniglia

Dolci e Desserts
Salsa alla vaniglia
64 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio
  • Nota: più il tempo di infusione della vaniglia, circa 30 minuti

Presentazione

La salsa alla vaniglia è una preparazione dalla consistenza simile alla crema inglese. E' ideale da servire come dessert al cucchiaio, magari accompagnata da fragranti lingue di gatto (da preparare con gli albumi avanzati dalla ricetta), ma si presta anche servita con la classica ciambella, torte di mele o altre preparazioni dolci. E' ottima da nappare su un gelato oppure per guarnire a specchio un piatto da portata, come nel caso delle pere al cioccolato. Se non si consuma immediatamente, il suggerimento per conservare al meglio la salsa alla vaniglia è quello di coprirla con pellicola trasparente a contatto in modo che non si secchi in superficie!

Ingredienti
Panna fresca 250 ml
Zucchero 75 g
Latte fresco intero 75 ml
Vaniglia 1 bacca
Uova 4 tuorli di uova medie

Preparazione

Salsa alla vaniglia

Per preparare la salsa alla vaniglia, versate in un pentolino la panna (1) e il latte (2); incidete la stecca di vaniglia per il senso della lunghezza (3),

Salsa alla vaniglia

prelevate i semini interni con un coltellino (4) uniteli alla panna e latte (5); quindi versate nel pentolino anche la stecca di vaniglia (6) e portate a bollore a fuoco dolce; poi spegnete e lasciate in infusione per 30 minuti circa.

Salsa alla vaniglia

Nel frattempo versate lo zucchero in una ciotola (7) e unite i tuorli (8) e sbatteteli con con le fruste elettriche (9) o la planetaria, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

Salsa alla vaniglia

A questo punto, dopo i 30 minuti di infusione, unite la parte liquida ai tuorli montati filtrandola attraverso un colino (10); mescolate delicatamente con una frusta (11) e rimettete la crema nel pentolino (12) a fuoco molto dolce.

Salsa alla vaniglia

Mescolate (13) e fate addensare la crema, ma mai portandola a bollore (6); se avete a disposizione un termometro fate attenzione a non superare gli 83°. Una volta pronta (14), se non usate subito la crema potete conservarla coperta con della pellicola facendola ben aderire alla crema stessa (15) così che non si formi una patina in superficie. Altrimenti utilizzatela per accompagnare i dolci che più preferite!

Conservazione

Conservate la salsa alla vaniglia in frigorifero coperta con pellicola trasparente a contatto per 1-2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

La bacca e i semi di vaniglia conferiscono un aroma intenso alla salsa, ma potete sostituirli con una bustina di vanillina.

Altre ricette

I commenti (64)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • veronica ha scritto: venerdì 06 febbraio 2015

    fatta ieri sera .. veramente buonissima !! l ho usata per accompagnare la torta tenerina. ottimo abbinamento !

  • Gloria ha scritto: domenica 25 gennaio 2015

    Ciao Sonia, ma quanto devono montare le uova? perchè con le fruste elettriche non si sono gonfiate molto. Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    @Gloria:Ciao Gloria! Dovrebbero diventare soffici, chiare e spumose

  • silvio ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    salve come mai ho fatto la crema e non mi si e adensata?

  • miriam ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    ciao sonia, ho avuto un problema durante la cottura della crema. sembrava vellutata e cremosa poi quando l'ho versata nella ciotola era piena di grumi...sembravano piccoli pezzettini di ricotta. un disastro.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @miriam:Ciao Miriam! Hai mescolato costantemnente la crema durante la cottura? Al limite puoi filtrarla con un colino smiley

  • Marta ha scritto: giovedì 15 gennaio 2015

    Ciao Sonia, volevo chiederti se è possibile preparare questa salsa in anticipo e poi riscaldarla, e se si, come ? Al micoronde oppure rimetto il pentolino direttamente sul fuoco? Grazie mille in anticipo e complimenti le tue ricette sono sempre buonissime smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 16 gennaio 2015

    @Marta:Ciao Marta! Non ti consiglio di riscaldarla ma al massimo puoi toglierla dal frigo e lasciarla una ventina di minuti a temperatura ambiente prima di servirla! Ti ringrazio molto smiley

  • Federica ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    Ciao Sonia! È possibile fare questa salsa anche solo con il latte? Oppure con cosa si può sostituire la panna?? Grazie mille!

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    @Federica:Ciao Federica, Puoi provare a farla con il latte ma considera che la panna ha una componente grassa che incide sul sapore e sulla consistenza della salsa smiley

  • Rosa ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    Qual è la consistenza che deve raggiungere la salsa vaniglia? Deve risultare più fluida della crema pasticcera, esatto? Come faccio a rendermi conto di aver terminato la cottura al punto giusto, così che, una volta raffreddata, non mi diventi troppo sostenuta/compatta? Spesso è quello che mi accade con la crema pasticcera, a fine cottura sembra avere la consistenza giusta, poi una volta raffreddata, risulta, per i miei gusti, eccessivamente soda. La mia salsa vaniglia dovrà accompagnare la torta Tenerina e vorrei una salsa che non abbia una consistenza eccessiva, pertanto non vorrei sbagliare i tempi di cottura. Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 04 gennaio 2015

    @Rosa:Ciao Rosa! Dovrebbe risultare più fuida della crema pasticcera. L'ideale sarebbe portare la crema a 83° e spegnere ma se non disponi di un termometro dovresti mescolare solo fino a quando sta per bollire e spegnere un attimo prima smiley

  • Luisa ha scritto: martedì 09 dicembre 2014

    Come mai compare questa ricetta mentre ricerco ricette con albumi avanzati???

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 dicembre 2014

    @Luisa:Ciao Luisa! Il motore di ricerca prende tutte le ricette in cui compaiono gli albumi e le uova in genere smiley Con gli albumi avanzati potresti prepare una bella meringa! meringa italiana o cimentarti nella buonissima angel cake

  • Valeria ha scritto: domenica 16 novembre 2014

    ciao Sonia, vorrei provare questa ricetta ma ho in frigo la panna già zuccherata e uova grandi...posso modificarla mettendo 3 uova e nn aggiungendo lo zucchero? Grazie mille smiley

  • Alessandra ha scritto: sabato 04 ottobre 2014

    vorrei preparare questa salsa per farcire il pandoro ma vorrei sapere se con il metodo descritto si ottiene la TOTALE pastorizzazione dei tuorli ...è SICURO CHE A 83 GRADI I TUORLI SONO PERFETTAMENTE PASTORIZZATI ?? Grazie in anticipo per la risposta e per le vostre ricette !!!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 06 ottobre 2014

    @Alessandra:Ciao Alessandra, si il processo di pastorizzazione prevede il trattamento degli ingredienti a temperature inferiori ai 100°C.

10 di 64 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento