Salvia fritta in pastella

Antipasti
Salvia fritta in pastella
61 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 40 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

Ottima come antipasto o stuzzichino durante un buffet o un aperitivo, la salvia fritta in pastella è una croccante golosità semplice da preparare e sempre molto apprezzata sulla tavola. Per questa preparazione servono delle belle foglie sane e profumate di salvia da intingere in una pastella preparata con farina, birra e un pizzico di sale. Uno stuzzichino davvero speciale da preparare con estrema facilità e velocità!

Ingredienti per la pastella
Salvia fresche e sane 40 foglie
Farina 00 100 g
Birra fredda da frigorifero 200 ml
Sale fino q.b.
per friggere
Olio di semi di girasole 1 l

Preparazione

Salvia fritta in pastella

Per preparare la salvia fritta in pastella lavate bene le foglie di salvia sotto abbondante acqua fresca corrennte (1), poi fatele asciugare su di un vassoio foderato con carta assorbente da cucina (2). Versate la farina in una ciotola e aggiungete la birra fredda poco alla volta, mescolando con una frusta (3);

Salvia fritta in pastella

continuate a mescolare fino ad ottenere un pastella omogenea e priva di grumi (4), poi regolate di sale a vostro piacere (5). Una volta pronta, intingete le foglie di salvia una per una nella pastella che avete preparato (6),

Salvia fritta in pastella

girandole da entrambi i lati (7), fino a quando risulteranno completamente coperte (8). Mettete sul fuoco a scaldare l'olio di semi, controllando che raggiunga la temperatura di 170° con l'aiuto di un termometro da cucina. A questo punto friggete le foglie di salvia pochi pezzi alla volta (9):

Salvia fritta in pastella

quando le foglie saranno dorate, toglietele dall’olio con una schiumarola (10) e ponetele a scolare su della carta assorbente da cucina (11). Aggiustate di sale e servite le foglie di salvia fritte in pastella immediatamente (12).

Conservazione

Si consiglia di consumare le foglie di salvia fritta in pastella al momento ben calde.

Consiglio

La pastella può essere preparata anche con l’acqua gassata al posto della birra; quest’ultima però, contenendo lieviti, aiuterà a far gonfiare la pastella durante la frittura, rendendola ancora più appetitosa!

Leggi tutti i commenti ( 61 )

Ricette correlate

Anelli di cipolla in pastella

Antipasti

Gli anelli di cipolla in pastella vengono preparati immergendo gli anelli di cipolla in una pastella piuttosto densa e poi fritti in…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
Anelli di cipolla in pastella

Pastella per fritti

La pastella per fritti è un composto di base utilizzato per rendere croccante e gustosa la frittura di molti alimenti.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 5 min
Pastella per fritti

Cavolfiore in pastella

Contorni

Il cavolfiore in pastella è un contorno a base di cimette di cavolfiore avvolte in morbida pastella; una volta fritte risultano…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
Cavolfiore in pastella

Tortelli di zucca burro e salvia

Primi piatti

I tortelli di zucca sono un primo piatto tipico di Mantova, con un ripieno agrodolce di zucca e mostarda, e conditi con burro fuso e salvia.

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 150 min
  • Cottura: 25 min
Tortelli di zucca burro e salvia

Sogliola burro e salvia

Secondi piatti

La sogliola burro e salvia è un secondo piatto molto semplice e saporito, largamente utilizzato anche per la sua facile realizzazione.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
Sogliola burro e salvia

Fiori di zucca in pastella

Antipasti

I fiori di zucca dello Chef Fabio Abbattista sono dorati e fragranti: doppia pastella e in tempura classica per uno sfizioso aperitivo!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 5 min
Fiori di zucca in pastella

Altre ricette correlate

I commenti (61)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Jo ha scritto: lunedì 28 novembre 2016

    uff, non capisco dove sbaglio... per la seconda volta finisco per buttare via tutto... forse é perché non ho usato l'olio adatto?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 28 novembre 2016

    @Jo: Ciao! Che tipo di olio hai utilizzato? Hai controllato la temperatura? 

  • lara ha scritto: mercoledì 22 giugno 2016

    ciao a tutti volevo sapere se c'è un tipo di birra consigliato

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 22 giugno 2016

    @lara: Ciao Lara, va benissimo una birra chiara. L'importante è che sia ben fredda! Un saluto!

Leggi tutti i commenti ( 61 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Roselline di sfoglia e mele

Dolci e Desserts

Le roselline di sfoglia e mele sono un dolce semplice da realizzare per la festa della mamma: roselline di petali di mele e base di pasta sfoglia!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 45 min

Cozze in salsa di zafferano

Secondi piatti

Le cozze allo zafferano sono un secondo piatto semplice e saporito. Le cozze vengono condite con una crema di cipolla, zafferano, prezzemolo e alloro.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min

Pasta con il cavolo nero

Primi piatti

La pasta col cavolo nero è un primo piatto nutriente e genuino che rievoca sapori rustici e contadini.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte