Scaloppine ai funghi

Secondi piatti
Scaloppine ai funghi
102 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Le scaloppine ai funghi sono un appetitoso e saporito secondo piatto a base di carne, completo di contorno.

Le scaloppine sono delle piccole fettine di carne infarinate e fritte che terminano la loro cottura assieme a un contorno di gustosissimi funghi champignon.

Le scaloppine ai funghi sono un secondo piatto dal sapore autunnale, che potete realizzare anche con i pregiati e profumati funghi porcini.

Ingredienti
Carne bovina 8 fettine di vitello da circa 400 gr
Funghi Champignon 500 gr
Burro 60 g
Pepe q.b.
Farina 1 cucchiaio
Aglio 1 spicchio
Olio di oliva 2 cucchiai
Prezzemolo 1 ciuffo
Sale q.b.

Preparazione

Scaloppine ai funghi

Per preparare le scaloppine ai funghi, per prima cosa pulite i funghi (1) e affettateli (2) (per vedere come si fa clicca qui). Ora prendete le fettine di carne e, se necessario, battetele leggermente fino a conferirgli uno spessore di circa 1 cm, quindi infarinatele per bene, sia da un lato (3)

Scaloppine ai funghi

che dall'altro (4). Ponete a scaldare in una padella 30 gr di burro e 2 cucchiai di olio, aggiungete la carne infarinata (5) e soffriggetela su entrambi i lati (6), poi toglietela dalla padella e conservatela al caldo.

Scaloppine ai funghi

In un'altra padella aggiungete il restante burro, fatelo fondere assieme ad uno spicchio di aglio schiacciato (7), quindi aggiungete i funghi e cuoceteli a fuoco allegro (8) finchè cominceranno a sudare la propria acqua. A questo punto salate, pepate e fate cuocere per un totale di 10 minuti, dopodiché aggiungete le fettine (9)

Scaloppine ai funghi

e lasciate cuocere per un altro minuto (10): aggiustate eventualmente di sale, aggiungete il prezzemolo tritato (11) e spegnete il fuoco. Se vi sembra che le vostre scaloppine ai funghi siano troppo asciutte, prima di unire la carne versate nei funghi 100 ml di acqua nella quale avrete sciolto 1 cucchiaio di farina (fate attenzione che non ci siano grumi); fate addensare per qualche minuto, ottenendo così un sughetto denso e cremoso che renderà meno asciutta la preparazione e amalgamerà meglio gli ingredienti. Servite immediatamente disponendo due fettine di carne a testa accompagnate dai funghi (12) che suddividerete per ogni commensale.

Conservazione

Consigliamo di conservare le scaloppine ai funghi in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo.

Il consiglio di Sonia

La versione espresso di questo piatto conta sui chiodini: sono ottimi, saporiti e non dovete tagliarli, quindi risparmierete un sacco di tempo. Per la variante pregiata potete utilizzare i porcini o dei funghi misti. Se desiderate un sugo più cremoso (e probabilmente più appetitoso) potreste frullare metà dei funghi e amalgamarli con gli altri, lasciati interi: armatevi di pane e fatevi sotto!

Altre ricette

I commenti (102)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Paola ha scritto: lunedì 18 gennaio 2016

    Ciao posso ammollarli anche nel latte?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 gennaio 2016

    @Paola: Ciao, intendi le scaloppine prima di passarle nella farina?

  • Valeria ha scritto: venerdì 08 gennaio 2016

    Ciao Sonia, vorrei fare le scaloppine, e ho i funghi porcini secchi , busta da 30 gr. va bene così o devo prenderne un'altra ? Ammollandoli in acqua so che il peso specifico cambia .

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 08 gennaio 2016

    @Valeria: Ciao Valeria! Ogni g di funghi freschi equivale a 10 g di quelli freschi. Prima di utilizzare i funghi secchi è consigliabile farli rinvenire tenendoli a mollo in acqua tiepida per almeno 3 ore; dopo si possono utilizzare come quelli freschi. Considera però, nel tuo caso, che i funghi porcini hanno un sapore molto più intenso degli champignon, per cui 30 g possono essere sufficienti! smiley

  • Lucs ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    Se volete addensare, usate un cucchiaino di farina di riso, invece di tonnellate di burro....

  • Rosalba ha scritto: venerdì 18 dicembre 2015

    Si possono preparare prima le scaloppine

  • senza nome ha scritto: martedì 03 novembre 2015

    oggi l'assaggerò, vediamo se sará buono

  • Fabrizia ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    Si può evitare di mettere il burro??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @Fabrizia: Ciao Fabrizia se preferisci puoi sostituire il burro utilizzando dell'olio smiley un saluto!

  • Giusy ha scritto: venerdì 02 ottobre 2015

    Vorrei sapere se si puo ' utilizzare solo l olio... senza burro... ho ospiti con l intolleranza al lattosiosmiley

  • nelly ha scritto: domenica 20 settembre 2015

    Io sfumo le scaloppine con del marsala.Provate!

  • nuccia ha scritto: giovedì 03 settembre 2015

    Ciao Sonia, le scaloppine le faccio spesso, ma a volte la farina mi si stacca dalla carne, come mai? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 03 settembre 2015

    @nuccia: ciao! Probabilmente utilizzi troppa farina, o forse le infarini troppo tempo prima! Prova ad infarinare leggermente le fettine di carne proprio al momento di cuocerle! 

  • pablo ha scritto: lunedì 27 aprile 2015

    aggiungere un po di vino si può. grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 aprile 2015

    @pablo: ciao smiley puoi aggiungere il vino tranquillamente! Sfuma le fettine una volta rosolate e lascialo evaporare completamente prima di toglierle dalla padella! 

10 di 102 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento