Seppie in nero

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    20 min
  • Preparazione:
    15 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Risotto al nero di seppia con gamberi

Seppie in nero

Le seppie in nero sono un secondo piatto di pesce molto saporito, tipico della cucina veneziana.

In questo piatto il sapore delle seppie viene esaltato naturalmente grazie alla cottura con il loro stesso nero.

Non fatevi ingannare dall'aspetto insolito, le seppie in nero sono un piatto davvero prelibato e gustoso, soprattutto per i veri amanti del pesce!

Ingredienti
Prezzemolo 2 ciuffi
Olio di oliva 5 cucchiai
Aglio 2 spicchi
Vino bianco mezzo bicchiere
Sale q.b.
Pepe q.b.
Nero di seppia fresco (o confezionato) 4 gr
Seppie fresche già pulite 800 gr
Pomodori salsa 2 cucchiai

Preparazione

Seppie in nero
Per preparare le seppie in nero iniziate scaldando in una padella l’olio con i due spicchi d’aglio interi e fateli appassire in modo che l’olio assorba l’aroma dell’aglio. Togliete i due spicchi di aglio (1) e unite le seppie (2) , e lasciatele rosolare fino a farle asciugare per circa 10/15 min. A questo punto salate e pepate e poi unite il nero di seppia al vino per stemperarlo (3)
Seppie in nero
 e versate il tutto sulle seppie (4), lasciate evaporare il vino e aggiungete due cucchiai abbondanti di salsa di pomodoro (5) per rendere ancora più saporito il tutto. Continuate a cuocere le seppie finchè il sugo non si sarà addensato, occorreranno circa 20 minuti. Terminata la cottura, cospargete le seppie in nero con il prezzemolo tritato (6) e spegnete il fuoco. Servitele calde.

Consiglio

Potete accompagnare le seppie in nero con fette di polenta grigliate.
Se volete potete utilizzare le seppie in nero anche come condimento per un piatto di pasta.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 25 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


25
Asli e Claudio ha scritto: Venerdì 30 Maggio 2014  |  Rispondi »
Abbiamo appena provato questa ricetta con due piccole modifiche: abbiamo gratuggiato l'aglio e non l'abbiamo tolto. Inoltre abbiamo aggiunto un peperoncino tritato. Insomma ci piacciono i sapori un po' forti smiley Il risultato: buonissimo! Grazie mille per condividerlo.
24
Eleonora ha scritto: Giovedì 20 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@Sonia-Gz: Grazie mille Sonia proverò con questi carciofi gratinati allora smiley
23
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 20 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@Eleonora: Ciao, se ti piacciono che ne dici di carciofi al gratin? Altrimenti qui trovi tutti i nostri contorni.
22
Eleonora ha scritto: Giovedì 20 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Ricetta davvero invitante e da provare assolutamente smiley solo un consiglio: con che contorno di verdura posso abbinare questo piatto? Mi piace l'idea della polenta ma ultimamente ne ho mangiata fin troppa quindi mi piacerebbe sostituirla smiley grazie!
21
Alice ha scritto: Mercoledì 27 Novembre 2013  |  Rispondi »
ho provato questa ricetta per creare un sugo per gli strozzapreti... il risultato? una bontà!
20
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 25 Marzo 2013  |  Rispondi »
@Coa: da fresche durano un paio di mesi.
19
Coa ha scritto: Lunedì 25 Marzo 2013  |  Rispondi »

ciao a tutto lo staff,
complimenti per il sito: ho iniziato a cucinare grazie a voi...
e non sono proprio una ragazzina...

vorrei chiedere, ho pulito le seppie e surgelate: quanti giorni possono rimanere nel surgelatore?

grazie,
Coa

P.S. Per piacere non pubblicate la mia e-mail, grazie


18
ivo ha scritto: Mercoledì 18 Aprile 2012  |  Rispondi »
@Silvestro: Grande Silvestro sono d'accordo con te.... anche se bisognerebbe sempre equilibrare il tutto....
17
Fabio ha scritto: Martedì 17 Aprile 2012  |  Rispondi »
Ricetta perfetta grazie mille....

16
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 17 Aprile 2012  |  Rispondi »
@Fiamma947: certo smiley
10 di 25 commenti visualizzati

Lascia un Commento