Seppioline con carciofi

Secondi piatti
Seppioline con carciofi
21 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Le seppioline coi carciofi sono un secondo piatto di mare sfizioso e originale: al posto dei piselli, che più classicamente accompagnano le seppie, in questa ricetta utilizziamo i carciofi, che verranno in seguito insaporiti con pinoli, timo e prezzemolo.

Le seppioline con carciofi  sono un secondo di pesce completo di contorno, piuttosto facile e veloce da realizzare che accontenterà i vostri commensali e vi farà fare un'ottima figura.

Servite le seppioline coi carciofi accompagnandolo con un buon vino, e buon appetito!

Ingredienti
Carciofi 8
Seppie seppioline già pulite 400 gr
Olio extravergine d'oliva
Burro 30 g
Pinoli 30 g
Timo 4 rametti
Aglio 2 spicchi
Sale q.b.
Pepe macinato q.b.
Vino bianco 1 bicchiere
Brodo di pesce o vegetale 250 ml circa
Prezzemolo 1 ciuffo
Scalogno 1

Preparazione

Seppioline con carciofi

Per preparare le seppioline coi carciofi cominciate con la pulizia dei carciofi, eliminate le foglie più dure esterne (1), quindi eliminate anche la parte esterna del gambo e tagliatelo qualche cm al di sotto della base del carciofo (2), togliete anche le punte ottenendo così solo il cuore (3)

Seppioline con carciofi

Appena terminate la piluzia di un carciofo, per evitare che annerisca passaetelo con la metà di un limone e poi mettetelo in un bacinella con acqua acidulata (4-5), in questo modo potete procedere con la pulizia di tutti i carciofi senza che questi si anneriscano. Una volta terminata la pulizia dei carciofi, scolateli per bene, tagliateli a metà eliminate la barba interna e riduceteli in spicchi sottili (6).

Seppioline con carciofi

In un tegame sciogliete il burro e aggiungete lo scalogno finemente tritato (7), e lasciate appassire per 10 minuti; quando sarà appassito aggiungete i carciofi (8), fate rosolare per bene, salate e pepate a piacere (9).

Seppioline con carciofi

Unite un mestolo di brodo (10) e lasciate cuocere finché diventeranno morbidi, quindi spegnete il fuoco e tenete i carciofi da parte. Nel frattempo lavate le seppioline sotto l'acqua corrente e scolatele bene (11). Quindi in un altro tegame capiente, mettete l'olio e l'aglio schiacciato  (se successivamente volete eliminarlo, mettetelo intero) (12),

Seppioline con carciofi

unite le seppioline, fatele scottare per 10 minuti (13) e poi unite il bicchiere di vino che lascerete sfumare (14). Lasciate cuocere a fuoco molto basso per 10 minuti, poi unite i carciofi (15) e amalgamate bene tutto.

Seppioline con carciofi

Lasciate cuocere a fuoco basso, coprendo con un coperchio, fino a quando le seppioline diventeranno tenere (16) se è necessario aggiungete un mestolo di brodo per fare in modo che il tutto non risulti asciutto. Cinque minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungete il timo e il prezzemolo tritati (17), amalgamate bene, poi unite anche i pinoli (18) e aggiustate di sale e di pepe. Le vostre seppioline con carciofi sono pronte per essere gustate, servitele calde!

Conservazione

Le seppioline coi carciofi vanno consulmate nel giro di qualche ora dalla preparazione, perché i carciofi una volta cotti tendono a sviluppare molecole tossiche.
Se le seppioline sono fresche, e non decongelate, questo piatto può essere anche congelato, prima di consumarlo, mettetelo in padella con due cucchiai d'olio caldi per rendere di nuovo appettitose le vostre seppioline con i carciofi!

Consiglio

State attenti a non cuocere troppo le seppioline altrimenti rischiate che diventino stoppose!

Altre ricette

I commenti (21)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sara ha scritto: domenica 27 aprile 2014

    due piccoli appunti...il timo lo usai per la vostra ricetta al ragù di carciofi e ci stava benissimo,in questa ricetta per i nostri gusti non ci diceva per niente!!!peccato...perché erano venute buone le seppie con i carciofi,ma ci avrei aggiunto del peperoncino al posto del timo!!e poi avvolte mi sa che esagerate con i tempi!!come é possibile far rosolare il burro con lo scalogno per 10 min ???!!brucia assolutamente tutto!!!!ahah !!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 05 febbraio 2014

    @simona: Ciao, ma certo!

  • simona ha scritto: mercoledì 05 febbraio 2014

    posso usare le seppie tagliate a striscioline invece delle seppie piccole?

  • pamela ha scritto: sabato 13 aprile 2013

    E' buonissima!!!! grazie GZ

  • Matteo ha scritto: domenica 10 marzo 2013

    Ciao Sonia,insieme alla mia ragazza abbiamo provato questa ricetta:veramente buona! Una domanda,che vino consiglieresti in abbinamento?

  • Erika ha scritto: sabato 29 dicembre 2012

    Preparati questa sera... Con carciofi e seppioline fresche.. Davvero TANTO buoni, sicuramente da ripetere!!

  • Rosaririamicino51@gmail.com ha scritto: mercoledì 14 novembre 2012

    Mi dispiace contraddire ma i prodotti freschi sono un 'altra cosa

  • Elisabetta ha scritto: domenica 11 novembre 2012

    Cucinate, veramente favolose...l'unico problema è che i carciofi si sono spappolati, quindi forse è meglio aggiungerli più in là, considerando che le seppioline impiegano un po' a diventare tenere...

  • Claudia ha scritto: sabato 10 novembre 2012

    ho preparato questo piatto proprio questa sera... BUONISSIMO! Solo che nn ho messo i pinoli perche nn li posso mangiare...

  • adri ha scritto: sabato 26 maggio 2012

    Stasera provo a cucinare questo piatto che ha subito catturato la mia attenzione. Di solito le seppioline le faccio con i piselli e pomodoro ma la variante bianca con i carciofi mi attira tanto. Sono abituata a leggere più commenti da parte degli utenti... Sono pochi ma tutti positivi, avete peró altri consigli o accorgimenti? Sono sicura della buona riuscita del piatto ma i commenti dei "cuochi/e" di Gz sono sempre un buon riferimento! Grazie!

10 di 21 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento