Sformatini di spinaci

Antipasti
Sformatini di spinaci
114 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Gli sformatini di spinaci sono delicati e squisiti antipasti, serviti insieme ad una gustosa crema al parmigiano che ne esalta il sapore.
Per preparare gli sformatini basta un composto di spinaci, uova, parmigiano insieme ad una punta di pinoli, e una veloce cottura al forno in un bagnomaria. Il tocco finale è la crema al parmigiano: ed ecco pronto un modo originale di portare in tavola gli spinaci.

Ingredienti per 4 sformatini
Spinaci freschi 500 gr
Uova 4
Noce moscata mezzo cucchiaino (circa 2 gr)
Sale q.b.
Pinoli 20 g
Pangrattato q.b.
Olio di semi q.b.
Parmigiano reggiano grattugiato 100 gr
Pepe nero q.b.
Olio di oliva extravergine q.b.
Latte 1 cucchiaio
Per la crema al Parmigiano
Latte fresco intero 250 ml
Burro 15 g
Parmigiano reggiano grattugiato 25 gr
Farina 25 g

Preparazione

Sformatini di spinaci

Per preparare gli sformatini di spinaci, lavate gli spinaci (1) e fateli appassire in padella a fuoco basso, con un filo d’olio extravergine per circa 10 minuti; poi salateli leggermente (2). Strizzate bene gli spinaci (3) e

Sformatini di spinaci

tritateli con un coltello (4). In una ciotola ponete le uova, gli spinaci tritati, il formaggio grattugiato, il sale, il pepe, la noce moscata (5) e mescolate. Tritate finemente i pinoli e uniteli al composto, insieme ad un cucchiaio di latte per ammorbidire il tutto (6). Continuate a mescolare fino a rendere il composto omogeneo.

Sformatini di spinaci

Preparate 4 stampini in alluminio del diametro di 7 cm e dell’altezza di 6 cm: spennellate l’interno con olio di semi (7) e spolverizzate con pangrattato (8). Questa operazione faciliterà l’estrazione finale degli sformatini. Riempite gli stampini con il composto fino all’orlo (9), sistemateli in una teglia da forno e versate nella teglia acqua per un terzo della sua altezza, così da avere una cottura a bagnomaria in forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25/30 minuti ; trascorso questo tempo effettuate la prova dello stuzzicadenti che dovrà risultare asciutto. Sformateli con l’aiuto di un coltellino una volta raffreddati.

Sformatini di spinaci

Infine preparate la crema al Parmigiano (10-11-12) con le dosi indicate nella ricetta, seguendo il procedimento che trovate qui (crema al parmigiano). Riscaldate la crema in un pentolino o per qualche secondo in microonde, ricoprite gli sformatini con un cucchiaio di crema e servite.

Conservazione

Potete conservare gli sformatini in frigorifero, coperti, per 2/3 giorni.

Altre ricette

I commenti (114)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • ElenaT ha scritto: sabato 21 febbraio 2015

    Buonissimi! Provati ieri sera come antipastino mentre si stava finendo di cuocere una zuppa. Io, in mancanza dei pinoli, ho messo qualche cubetto di speck, che con gli spinaci si sposa sempre bene! Le crema di parmigiano sopra li ha resi golosissimi! Grazie!

  • Imma ha scritto: mercoledì 18 febbraio 2015

    Posso tenerli in frigo 2 giorni prima di infornarli? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 18 febbraio 2015

    @Imma:sì puoi conservarli da crudi in frigo ma non più di un giorno

  • Francy Ancona ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    Scusa, potevi dire un'ora e mezza di cottura e facevi prima, i miei spinaci dopo un'ora sono ancora umidi boh e che palle!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 febbraio 2015

    @Francy Ancona:Ciao! E' possibile che tu non abbia scolato bene gli spinaci o li abbia lasciati troppo nell'acqua!

  • michela ha scritto: venerdì 06 febbraio 2015

    Fatto ieri sformatini spinaci buonissimi. Come riscaldarli giorno dopo quelli rimasti. Grazie

  • michela ha scritto: giovedì 05 febbraio 2015

    Posso presentarli come contorno? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 febbraio 2015

    @michela:Certo Michela!

  • Giada ha scritto: mercoledì 03 dicembre 2014

    Ciao Sonia, ho usato la ricotta al posto del parmigiano per lo sformatino.. Quanto deve essere la cottura? Grazie mille.. Le tue ricette sono tutte buonissime..

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 04 dicembre 2014

    @Giada:Ciao Giada! La cottura non dovrebbe variare di molto, aumenta di una decina di minuti al massimo ma tenendo gli sformatini sotto controllo costante da quando superi la tempistica segnata nella ricetta smiley

  • Marika ha scritto: giovedì 30 ottobre 2014

    Li ho realizzati in uno stampo da PlumCake raddoppiando le dosi. Buonissimi, ricetta da ripetere!!! Grazie Sonia , Ciao Marika

  • veronica marino ha scritto: domenica 19 ottobre 2014

    Grazie

  • sofia ha scritto: sabato 26 luglio 2014

    ciao Sonia, ho già provato questa ricetta tempo fa usando quella di mia nonna con la differenza che gli albumi venivano montati a neve. cosa ne pensi? gli sformatini forse vengono un po piu soffici? non trovo piu la ricetta della nonna e non ricordo piu le dosi quindi prima chiedo a te!! grazie in anticipo

  • Marta ha scritto: mercoledì 16 luglio 2014

    bellissima ricetta! ma c'è un ingrediente che potrebbe sostituire il burro nella crema di parmigiano? smiley

10 di 114 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento