Sformato di patate

  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    70 min
  • Preparazione:
    40 min
  • Dosi per:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Sformato di verdure

Sformato di patate

Lo sformato di patate è un piatto ricco e saporito da servire come contorno o come piatto unico.

Si tratta di morbido purè di patate arricchito con piselli, pancetta e formaggio grattugiato, racchiuso da un involucro di croccanti fette di patate e cotto all'interno di uno stampo da plumcake.

Lo sformato di patate che vi proponiamo contiene piselli e pancetta, ma voi potete aggiungere alle patate le verdure che più vi piacciono, ad esempio, spinaci, zucchine, funghi e tutto ciò che la fantasia vi suggerisce!

Ingredienti:
Patate farinose (1,1 kg)
Piselli 200 gr
Pancetta affumicata a dadini, 60 gr
Uova 2
Erba cipollina tritata, 1 cucchiaio
Sale q.b.
Pepe q.b.
Parmigiano reggiano grattugiato, 70 gr
Burro 20 gr
Latte 100 ml
Brodo vegetale q.b.

Preparazione

Sformato di patate
Per preparare lo sformato di patate iniziate lessando 700 gr di patate (con la buccia) in abbondante acqua salata per circa 40 minuti , o cuocendole in pentola a pressione per circa 20 minuti (il tempo di cottura dipenderà dalle dimensioni delle patate). Con un pelapatate private delle buccia i 400 gr di patate restanti e tagliatele a fettine spesse circa 3 mm con una mandolina (1), sbollentatele quindi in acqua salata per circa 15 minuti, fino a quando saranno tenere, poi scolatele e lasciatele raffreddare.
Nel frattempo ponete in un pentolino antiaderente la pancetta affumicata a cubetti e quando sarà rosolata aggiungete i piselli. Portate i piselli a cottura, aggiungendo se necessario qualche cucchiaio di brodo vegetale, clicca qui per vedere come fare, o di acqua calda.
Sbucciate le patate che avete lessato e passatele allo schiacciapatate per ottenere una purea (3),
Sformato di patate
 aggiungete quindi il misto di piselli e pancetta (4), le uova, il parmigiano grattugiato (tenendone da parte 2 cucchiai) (5), l’erba cipollina tritata e il latte; poi mescolate bene per amalgamare gli ingredienti, aggiustate di sale, se necessario, e pepate a piacere. Foderate una teglia da plumcake (con la capacità di 1 lt/1,5 lt) di carta da forno (6),
Sformato di patate
 poi ricoprite il fondo e i bordi dello stampo con le fettine di patate lessate (7), aggiungete le patate schiacciate (8) e infine coprite con le fettine di patate rimaste (9), avendo cura di foderare bene tutti i bordi. Spolverizzate con il parmigiano grattugiato avanzato e completate con dei fiocchetti di burro. Infornate lo sformato per 30 minuti a 180°C, per ottenere uno sformato ben dorato gli ultimi 10 minuti mettete il forno a 210°C in modalità grill.

Consiglio

Potete aggiungere alle patate le verdure che più vi piacciono, precedentemente saltate in padella (spinaci, carote, peperoni, funghi, zucchine)!

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 48 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


48
Ginocchio ha scritto: Sabato 02 Agosto 2014  |  Rispondi »
Provata, è stato un successoneee!!!!
47
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 25 Luglio 2014  |  Rispondi »
@Elisa : Ciao! puoi usare anche i piselli surgelati.
46
Elisa ha scritto: Venerdì 04 Luglio 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia ho un dubbio che vorrei sottoporti ma i piselli posso usare quelli surgelati o servono freschi ( nell'eventualità servissero freschi se nn riesco a trovarli posso usare quelli in barattolo?) grazie : )
45
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 10 Giugno 2014  |  Rispondi »
@Valentina: Ciao, puoi ometterle ma servono anche per tenere insieme il tutto. Potresti sostituirle con fettine di zucchine oppure come suggerivi tu con il pangrattato.
44
Valentina ha scritto: Domenica 08 Giugno 2014  |  Rispondi »
Buonasera. vorrei sapere per cortesia, se fosse possibile realizzare lo sformato senza la "fodera" delle fettine di patate. In caso affermativo, sarebbe preferibile spolverizzare il sopra e il sotto delle sformato con del pane grattato per formare una minima crosticina? Grazie mille
43
Valentina ha scritto: Sabato 07 Giugno 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia, vorrei sapere se fosse possibile non mettere le patate di "rivestimento" (mi piace più l'interno eheheh). In quel caso posso rivestire la teglia solo con pangrattato? Grazie!
42
elisa ha scritto: Lunedì 14 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ciao ho un'amica intollerante a latte e uova...con cosa posso sosituirli? (ovviamente anche il parmigiano...)Grazie mille ELisa
41
sara ha scritto: Lunedì 07 Aprile 2014  |  Rispondi »
@Sonia-Gz: cosa si può mettere al posto delle uova c che sono intollerante?
40
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 29 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@Nicoletta: puoi cuocerla, conservarla in frigo e poi scaldarla prima di servirla.
39
Nicoletta ha scritto: Martedì 29 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Per impegni sono costretta a realizzare la ricetta questa sera ( martedìsmiley per mangiarla giovedi. Come e' meglio procedere? La realizzo senza cuocerla e la mantengo in frigo due giorni e poi la cucino. Oppure e' meglio cucinarla e poi scaldarla?
Grazie mille, n
10 di 48 commenti visualizzati

Lascia un Commento