Shepherd's pie

Secondi piatti
Shepherd's pie
79 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 120 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

La Shepherd's pie (letteralmente " sformato/torta del pastore") è un gustoso piatto unico anglosassone: un pasticcio di carne d'agnello e verdure coperto con ciuffi di morbido purè di patate.

Il nome Shepherd's pie, compare nel 1870 circa, e viene utilizzato per distinguere questa preparazione dalla Cottage Pie, che viene invece preparata utilizzando carne di manzo.

Si tratta di una ricetta di umili origini che oggi è presente in vari Paesi del mondo in differenti versioni: hachis parmantier in Francia, pastel de papa in Sudamerica, etc.

La Shepherd's pie è un'idea originale, ricca e gustosa per un pranzo importante, la decorazione a ciuffi realizzata con il purè rendono questo piatto davvero scenografico.

Ingredienti
Carne ovina macinata, 600 gr
Pomodori concentrato, 4 cucchiai
Piselli surgelati, 300 gr
Cipolle 2
Carote 1 grande
Sedano 2 coste
Alloro 2 foglie
Timo qualche fogliolina
Worcestershire sauce 2 cucchiai
Brodo di carne, 800 ml
Sale q.b.
Pepe q.b.
Burro 40 g
Olio extravergine di oliva, 3 cucchiai
...per la copertura:
Patate farinose, 1 kg
Latte 200 ml
Burro 80 g
Uova 2 tuorli
Sale q.b.
Pepe q.b.
Noce moscata q.b.

Preparazione

Shepherd's pie

Per preparare la shepherd’s pie iniziate tritando la cipolla e riducendo in piccoli cubetti il sedano e le carote (1). Sciogliete in un tegame il burro e l’olio e aggiungete cipolla, carote e sedano, che farete rosolare per qualche minuto (2). Poi aggiungete la carne di agnello macinata e fatela ben rosolare, separandola e “sbriciolandola” con il cucchiaio di legno (3).

Shepherd's pie

Aggiungete anche l’alloro e le foglioline di timo (4). Poi incorporate il concentrato di pomodoro, mescolate e aggiungete la salsa worcestershire (5) e il brodo (6). Portate a ebollizione e fate sobbollire a fuoco dolce per circa 45 minuti, fino a che otterrete la consistenza di un sugo denso (tipo ragù).

Shepherd's pie

Aggiungete i piselli surgelati (7), aggiustate di sale e di pepe e fate cuocere fino a che i piselli saranno teneri. Mentre il sugo cuoce preparate il purè per coprire: cuocete le patate con la buccia in acqua salata fino a che saranno tenere (30 minuti circa). Sbucciatele e passatele nel passaverdure ancora tiepide (8). Aggiungete il latte tiepido, il burro a temperatura ambiente (9),

Shepherd's pie

i tuorli (10), sale, pepe e noce moscata e mescolate bene gli ingredienti. A questo punto ponete la salsa di carne e piselli in una pirofila da forno e livellatela con un cucchiaio(11). Poi mettete il purè in una sac à poche con bocchetta dentellata e realizzate dei ciuffi di patate sopra la carne (12), formando uno strato di patate. Infornate la shepherd’s pie per 30 minuti a 200°C. Gli ultimi 10 minuti accendete il grill del forno per creare una doratura sulle patate. Estraete lo sformato dal forno e lasciatelo riposare una decina di minuti prima di servirlo!

Conservazione

Conservate la shepherd's pie in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni al massimo.

Come fare il soffritto

Leggi la scheda completa: Come fare il soffritto

Consiglio

Per preparare il ragù potete scegliere qualsiasi tipo di carne, e insaporirla con erbe e spezie a seconda del vostro gusto. Se volete accorciare il tempo di cottura delle patate, potete cuocerle per circa 12-15 minuti nella pentola a pressione.

Altre ricette

I commenti (79)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • martina ha scritto: domenica 27 marzo 2016

    ottima. la carne di agnello anche se forte di sapore, così tritata e con piselli e compagnia, molto buona e delicata. ho messo solo un uovo nel purè ma solo perché ho letto male smiley hahaha

  • paola ha scritto: venerdì 18 marzo 2016

    ciao vorrei provare a fare questo piatto, ma non mangio carne d'agnello cosa potrei usare per sostituirla?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    @paola: Ciao Paola, puoi fare con altri tipi di carne! Un saluto!

  • Artemio ha scritto: domenica 03 gennaio 2016

    Ti sei dimenticata di consigliare una spolverata di zucchero sul purè giusto prima di servire.

  • Andrea ha scritto: martedì 24 novembre 2015

    Ottima ricetta, questo è un piatto che quando vado in Inghilterra lo mangio sempre ( loro mettono anche 2 spicchi di aglio) con una bella birra è la morte sua..

  • Alessandra ha scritto: giovedì 13 agosto 2015

    Scrivo anche qui, magari mi risponderanno anche altri ^^ Ciao! Per Ferragosto vorrei preparare la Shepherd's pie, ma mia sorella è celiaca, intollerante al lattosio e al nichel... Non le manca nulla! XD Vorrei sapere se la Worcestershire sauce sia adatta e in caso come posso sostituirla? Inoltre come potrei sostituire i pomodori? Grazie infinite per la risposta smiley

  • Alessandra ha scritto: martedì 03 febbraio 2015

    provata con alcune modifiche: dimezzate tutte le dosi, senza salsa worchester, con 20 gr di burro nel purè macinato misto di agnello e vitellone lo consiglio a tutti, molto buono e saporito, un bel modo di mangiare il ragù e l' agnello! ! grazie giallozafferano! !

  • mirco ha scritto: mercoledì 28 gennaio 2015

    Ancora una volta complimenti! Ho preparato la Shepherd's pie, ieri sera, per il mio compleanno ed ho finito oggi quel poco che ne era rimasta. É stato un successo. Anche io non ho trovato il macinato d'agnello, nemmeno ordinandolo, perciò ho preso dei cosciotti e li ho tagliati finemente con delle forbici. Un lungo lavoro paziente ma ripagato dal risultato finale. Ho messo almeno il triplo della quantità di worcestershire sauce con un profumatissimo risultato. Non ho usato il brodo, ma solo acqua. La prossima volta vorrei provare con la birra scura, come ho letto nei commenti. Credo che si potrebbero omettere i tuorli d'uovo nel purè e sostituire con un più classico formaggio, magari non il grana ma del ceddar o dell'emental. Proverò! In ogni caso, complimenti. Saluti da Mirco dalla Romagna

  • Giuseppe ha scritto: sabato 10 gennaio 2015

    É stato un ssucceso

  • Giuseppe ha scritto: venerdì 09 gennaio 2015

    Fatta ora la sto facendo riposare tra un po' vi dico come è venuta

  • marge ha scritto: martedì 07 ottobre 2014

    devo fare una domanda che non riguarda questa ricetta in particolare. Che differenza c' è , cuocendo in forno, tra un contenitore in acciaio/ alluminio e uno in ceramica? grazie a chi mi risponderà.

10 di 79 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI