Come fare il soffritto

Come fare il soffritto
23 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
  • Costo: molto basso

Presentazione

Come fare il soffritto

Il soffritto è una preparazione che in cucina viene usata come base per cucinare numerosi piatti di carne, pesce o verdure.
Per preparare un soffritto a regola d’arte bastano pochi ingredienti: una cipolla, una carota e una costa di sedano tagliati a cubetti e fatti stufare in pentola con olio extravergine d’oliva.
Il segreto di un buon soffritto è la cottura a fuoco basso che permette alle verdure di rilasciare il loro sapore e diventare morbide.
Con il soffritto potrete preparare dal ragù agli arrosti, dal minestrone ai calamari in umido.

Ingredienti

Carote 1
Cipolle bianche 1
Sedano 1 costa
Olio extravergine d'oliva q.b.
Vino bianco (o acqua) 50 ml

Preparazione

Come fare il soffritto

Per preparare il soffritto vi serviranno un pelapatate e un coltellino. Iniziate a pulire la cipolla: sbucciatela (1) e dividetela a metà. Quindi poggiale la parte piatta di una metà su di un tagliere e iniziate a tagliare la prima metà in fette nel senso della lunghezza e poi nel senso della larghezza,  per ottenete dei cubetti (3).

Come fare il soffritto

Passate alla carota: eliminate le estremità della carota con un coltellino e con un pelapatate, sbucciate la carota e lavatela sotto l’acqua corrente (4). Tagliate la carota a fette molto sottili per il senso della lunghezza (5), diividetele ulteriormente a metà e tagliatele infine nel senso trasversale per ottenere dei cubetti (6).

Come fare il soffritto

Infine la costa di sedano: lavate bene la costa sotto l’acqua corrente ed eliminate le foglie esterne, quelle laterali e sulla sommità. Eliminate la membrana filamentosa esterna con il pelapatate (7). Dividete la costa a metà e tagliatela in tante striscioline (8) e poi riducete a cubetti piccoli le striscioline (9).

Come fare il soffritto

Mettete in una padella l’olio extravergine d’oliva (10) fate scaldare e poi aggiungete il trito di cipolla, carote e sedano (11). Giratelo per far rosolare le verdure da tutti i lati e lasciate cuocere per almeno 15 minuti o finché la cipolla sia diventata completamente trasparente. Per accellerare la cottura potete anche sfumare dopo 5 minuti con del vino bianco o dell'acqua (12). Il vostro soffritto è pronto!

Conservazione

Il soffritto si può congelare, se ne preparate una discreta quantità asciugatelo bene utilizzando un canovaccio pulito e riponetelo in un sacchetto adatto per la congelazione.

Leggi tutti i commenti ( 23 )

Ricette correlate

Il caramello è un elemento importante per la preparazione e la decorazioni di molti dolci: impariamo come fare il caramello e la…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 20 min
Caramello

Il tartufo è un fungo sotterraneo molto pregiato e profumato che necessita di una particolare attenzione nella pulizia e nella…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
Come pulire il tartufo

Esistono diverse tecniche per tagliare le verdure a seconda della preparazione che si desidera preparare, o semplicemente per decorare.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
Come tagliare le verdure

Come piegare il tovagliolo ad albero di Natale: video tutorial per piegare i tovaglioli in modo originale, perfetti per per la…

Tovagliolo albero di Natale

In questa scheda di Scuola di Cucina vi insegnamo come preparare i roux, ovvero la base di besciamella e salse perfette!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 15 min
Come preparare i roux

Per la scuola di cucina, impariamo come fare la bagna per torte, indispensabile per arricchire i vostri dolci.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
Come fare la bagna per torte

Primi piatti

Ecco come tirare correttamente la sfoglia, il primo segreto per ottenere una perfetta pasta fresca fatta in casa: tagliatelle,…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
Come tirare la sfoglia

Impariamo come montare la panna con la scuola di cucina di GialloZafferano.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
Come montare la panna

Altre ricette correlate

I commenti (23)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Micco ha scritto: lunedì 18 aprile 2016

    Si può usare anche il burro..

  • Elio ha scritto: sabato 02 gennaio 2016

    Mi sembra facile ma per un imbranato come me non so come finira.buon anno a tutti.

Leggi tutti i commenti ( 23 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci e Desserts

Castagnole, Zeppole, Tortelli Milanesi, sono alcuni dei nomi con cui vengono chiamate queste frittelle dolci tipiche romagnole.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min

Dolci e Desserts

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Antipasti

La torta salata alla barbabietola nasconde sotto la sfoglia dorata un semplice ripieno a base di barbabietole e gorgonzola, molto veloce da preparare!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 15 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte