Soufflè al formaggio

Soufflè al formaggio
71 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Soufflè al formaggio

Il soufflé è una preparazione classica in cucina, di origine francese, e può essere sia in versione dolce che salata.
Il soufflé al formaggio è realizzato con ingredienti semplici come il burro, la farina,  il latte fresco e i  tuorli d’uovo, il tutto unito ad albumi montati a neve e insaporito con l’aggiunta di Parmigiano ed Emmentaler grattugiati.
La preparazione del soufflè al formaggio non è così complessa come potrebbe sembrare: la fase più critica per la buona riuscita della ricetta è la cottura, ma, seguendo alla lettera alcune semplici regole, il vostro soufflé risulterà soffice e gonfio a dovere.
Il soufflè aò formaggio è ideale da servire come antipasto per una cena elegante.

Ingredienti
Burro 40 g
Sale q.b.
Noce moscata 1 pizzico
Parmigiano reggiano grattugiato 100 gr
Emmentaler grattugiato 200 gr
Farina tipo 00, 80 gr
Latte fresco 250 ml
Uova tre tuorli e tre albumi
Olio di oliva q.b.

Preparazione

Soufflè al formaggio

Per realizzare il soufflé al formaggio iniziate dalla preparazione della besciamella: fate sciogliere il burro in una pentola a fuoco dolce (1), quindi unite la farina e, utilizzando una frusta a spirale, mescolate fino a farla incorporare perfettamente, senza fare grumi (2). Aggiungete il latte e, continuando a mescolare, fate addensare il tutto, infine unite un pizzico di noce moscata e aggiustate di sale e pepe (3).

Soufflè al formaggio

A parte grattugiate il parmigiano e l’Emmentaler, quindi uniteli alla besciamella ancora calda (4). Dividete ora gli albumi dai tuorli e aggiungete questi ultimi al composto mescolando bene per amalgamare tutti gli ingredienti (5).

Soufflè al formaggio

Trasferite il composto in una bacinella e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo montate a neve gli albumi (7) e incorporateli delicatamente al composto, muovendo una spatola dal basso verso l'alto (8). Se necessario, aggiustate di sale. A questo punto preparate delle strisce di carta da forno alte circa 7-8 cm e lunghe quanto la circonferenza delle cocotte in cui andrete a mettere il soufflé. Posizionate le strisce all’esterno di ogni cocotte e fermatele con un pezzo di spago (9) (in questo modo, quando durante la cottura il soufflé comincerà a gonfiarsi, non avrà modo di uscire dallo stampo lateralmente e si espanderà solo in verticale).

Soufflè al formaggio

Spennellate ora gli stampi con dell’olio di oliva (10) e riempiteli per 2/3 con l’impasto che avete precedentemente preparato (11), quindi infornateli in forno preriscaldato a 160° per 35 minuti. Una volta cotti i soufflé (12), spegnete il forno e lasciateli riposare per 2-3 minuti. Trascorso questo tempo estraete i soufflé al formaggio e serviteli subito.

Conservazione

Il soufflé al formaggio non può essere conservato: va mangiato al momento.

Consiglio

Potete preparare i vostri soufflé sia in un contenitore unico, sia in piccoli contenitori individuali; ricordatevi, in entrambi i casi, di riempire lo stampo che deciderete di usare per circa 2/3 della capienza.

Se lo desiderate, potete sostituire il Parmigiano con del pecorino grattugiato o dei formaggi più forti, per insaporire ancora di più il soufflé.

Alcuni consigli per l’ottima riuscita di un soufflé:

-per la cottura in forno usate dei contenitori di porcellana o pirex;
-oliate il contenitore del vostro soufflé fino al bordo, operazione che lo aiuterà a gonfiarsi,
- non montate troppo gli albumi: più saranno montati a neve ferma, più aria ci sarà al loro interno e il soufflé avrà difficoltà a gonfiarsi bene. Ricordate di unire gli albumi al composto solo all’ultimo momento,
- regole importantissime: non aprite il forno durante la cottura poichè lo sbalzo di temperatura farebbe “sgonfiare” immediatamente il vostro soufflé. Una volta pronti i vostri soufflé, lasciateli in forno spento per un paio di minuti e, quando li andrete ad estrarre, fate attenzione anche alle correnti d’aria.
- Servite immediatamente il soufflé, perché ricordate che “ gli ospiti possono aspettare, il soufflé no”!

Altre ricette

I commenti (71)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Dante ha scritto: sabato 13 dicembre 2014

    Anche io penso che le dosi della ricetta siano sbagliate. Potreste verificare? Grazie.

  • manu ha scritto: mercoledì 08 ottobre 2014

    Tutto sommato non è andata male,era buonissimo.l'unica pecca è che in forno erano gonfissimi poi come li ho tolti si sono un po sgonfiati,cosa avrò sbagliato?

  • manu ha scritto: martedì 07 ottobre 2014

    ho provato a fare questa ricetta sfiziosa mai provata prima.il risultato lo vedrò dopo perché sono ancora in forno.vedremo come andrà a finire vi farò saperesmiley

  • Luca ha scritto: domenica 28 settembre 2014

    @max: anche secondo me è sbagliata... la propor?ione di burro e farina per la besciamella dovrebbe essere 1:1. Poi si può fare più o meno densa aggiustando il latte. Per questa ricetta, a dosi dimezzate, io ho fatto la besciamella con 20g burro, 20g farina, 125ml latte.

  • Flavia ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    Ciao Sonia, per questi soufflè, è possibile sostituire l'Emmentaler con un formaggio cremoso, tipo robiola, philadelphia? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 18 settembre 2014

    @Flavia:Ciao, puoi provare!

  • moreno ha scritto: sabato 31 maggio 2014

    Ottima ricetta!

  • max ha scritto: venerdì 28 febbraio 2014

    A mio avviso la ricetta è sbagliata. C'è troppa farina (o poco latte e burro) se si deve fare una besciamella. Il risultato è un impasto gommoso e unto al quale è impossibile aggiungere le chiare montate. credo la dose di farina vada dimezzata.

  • Federica ha scritto: giovedì 16 gennaio 2014

    Se uso la besciamella già pronta, quanta ne devo usare?

  • barby 76 ha scritto: lunedì 04 novembre 2013

    hmmm buona

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 28 ottobre 2013

    @Sarah: Ciao Sarah, va bene anche farlo in uno stampo dai bordi alti. Per le dimensioni da te indicate, ti consiglierei di dimezzare le dosi!

10 di 71 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento