Spaghetti alla Carbonara

Primi piatti
Spaghetti alla Carbonara
817 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Spaghetti alla Carbonara

L'origine degli spaghetti alla carbonara è alquanto combattuta: qualcuno la attribuisce ai carbonari umbri che avrebbero fatto conoscere questo piatto ai romani nel diciannovesimo secolo, qualcun altro invece sostiene che l'inventore sia Ippolito Cavalcanti, nobile napoletano che pubblicò questa ricetta in un suo libro.
Si dice anche che gli spaghetti alla carbonara nacquero durante la seconda guerra mondiale quando gli Americani portarono in grandi quantità il bacon e le uova in polvere, che facevano parte delle razioni militari; dall'estro dei cuochi romani nacque cosi questo piatto semplice e al tempo stesso molto gustoso.

Ingredienti
Spaghetti N°5 320 g
Guanciale 150 g
Pecorino romano 100 g
Pepe nero q.b.
Tuorli 4
Uova 1
Vai alle ricette con Spaghetti N°5

Spaghetti N°5

I nuovi Spaghetti N°5 Barilla sono ancora più buoni. Il segreto? Una nuova combinazione di grani duri eccellenti e trafile ridisegnate nei minimi dettagli, con la cura e la passione di chi fa pasta da oltre cent’anni.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Spaghetti alla Carbonara

Per preparare gli spaghetti all carbonara mettete sul fuoco una pentola contenente abbondante acqua che, a bollore, salerete moderatamente, in considerazione del fatto che la pasta ha già un condimento molto sapido a base di pancetta e pecorino. Nel frattempo tagliate il guanciale in dadini o listarelle (1), mettetelo in un tegame antiaderente, senza l’aggiunta d’olio e lasciatelo sul fuoco (2) fino a quando il grasso diventerà trasparente e leggermente croccante (3), quindi togliete dal fuoco e lasciate intiepidire leggermente.

Spaghetti alla Carbonara

Rompete le uova in una ciotola (4), sbattetele (5) quindi unite il Pecorino (5), il pepe macinato (a piacere, secondo i gusti)

Spaghetti alla Carbonara

e mescolate per bene il tutto aiutandovi con una frusta (7) fino ad ottenere un composto omogeneo (8), quindi mettete a cuocere la pasta (9).

Spaghetti alla Carbonara

Nel frattempo, unite il guanciale al composto (10) e, quando la pasta sarà pronta, senza saltarla sul fuoco, scolatela, versatela nella ciotola (11) e amalgamatela unitamente alla salsa precedentemente preparata (12). Servite gli spaghetti alla carbonara immediatamente e, all'occorrenza, aggiungete altro pecorino e pepe nero macinato.

Conservazione

Consigliamo di mangiare gli spaghetti alla carbonara appena fatti!

Curiosità

La pasta prediletta dagli amanti della carbonara sono senza dubbio gli spaghetti, anche se, dato il particolare tipo di condimento molto cremoso, non sono da disdegnare altri tipi di pasta lunga, come ad esempio spaghetti alla chitarra, di sezione quadrata, oppure i vermicelli, più grossi degli spaghetti, o i bucatini, con foro centrale.

Come pastorizzare le uova

Leggi la scheda completa: Come pastorizzare le uova

Consiglio

Le uova sbattute non dovrebbero mai essere unite alla pasta sul fuoco perchè si cuocerebbero e questo guasterebbe la cremosità del sugo: le uova devono essere mescolate alla pasta una volta scolata, nella ciotola dove sono state sbattute. La ricetta originale non prevede l'utilizzo della panna: basta amalgamare il pecorino con le uova per ottenere la giusta pastosità, lasciando al contempo il piatto più leggero. Volendo, è una possibile variante, come quella che prevede l'uso di metà dose di pecorino e metà parmigiano. Per alleggerire la ricetta potete sostituire il guanciale con la pancetta, anche affumicata, facendola saltare in una pentola antiaderente senza olio.

I commenti (817)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • fabri chef ha scritto: venerdì 22 luglio 2016

    il trucco per la cremosità perfetta: usate una scodella metallica che riporrete in frigo un paio d'ore prima ed estrarrete solo appena buttati gli spaghetti o comunque la pasta prescelta. versate le uova ed il cacio e sbattete con la frusta, quindi, appena la pasta in cottura rilascia l'amido con un mestolo, un po alla volta altrimenti rovinate tutto, aggiungete acqua di cottura e continuate ad amalgamare velocemente. lo shock termico creerà una amalgama di consistenza equilibrata tra densità a è spumosità

  • Daniele ha scritto: lunedì 18 luglio 2016

    Scusa Ronny ma parlare di cucina in america fa ridere e nn poco...figurati se avete inventato voi la carbonara che non sapete nemmeno come cucinare un piatto di pasta in bianco...voi al massimo avete inventato i fast food e altre porcherie simili...non per far polemiche ma un americano che rivendica una ricetta come la carbonara non si può proprio sentire...

  • Ronny ha scritto: giovedì 14 luglio 2016

    E scandaloso questa ricetto. Noi in Usa facciammo pasta carbonara con uove burro bacon and panna. Ottimo aggiungere un poco di curry e paprika. Questa è carbonara, noi abbiamo inventato questo piatto

  • Marco ha scritto: mercoledì 13 luglio 2016

    Io nn mangio il maiale pero non voglio sostituirla con la verdura mi puoi consigliare un tipo di carne ?????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 14 luglio 2016

    @Marco: Ciao! ti suggeriamo di ispirarti alla ricetta della carbonara di zucchine e pollo arrosto dal blog Cucindany. Oppure, se vuoi provare una variante ancora più gustosa, ti consigliamo anche la nostra Carbonara di mare. Un caro saluto! smiley

  • Massimiliano ha scritto: sabato 02 luglio 2016

    Grazie mi hanno fatto i complimenti era la prima volta che la facevo ????

  • giorgio ha scritto: mercoledì 29 giugno 2016

    io sono del opinione che se le uova sono acquistate in negozio meglio dargli una ripassata in padella ma con uova fresche di campagna assolutamente no smiley

  • Anna ha scritto: martedì 28 giugno 2016

    Ah ecco la vera ricetta della mitica carbonara. Sono genovese ma di papà romano. E anche se il mio adorato padre ha sempre fatto in casa la famosa carbonara non è mai risultata così perfetta come quando l ho gustata li dove nasce. Nel cuore della città eterna. Allora si che senti davvero di mangiare una "vera" carbonara come dio comanda.Come d'altra parte la patria del pesto è Genova. Ma seguendo alla lettera la preparazione da voi suggerita vi sembrerà di farvi una bella mangiata di carbonara immaginando di essere seduti in una trattoria a Trastevere o al Testaccio. Sognando per un po' la città più bella del mondo. Roma.

  • Vincenzo ha scritto: domenica 26 giugno 2016

    E' senz'altro buona ma preferisco la pasta con le sarde è più salutare.

  • Franco ha scritto: venerdì 24 giugno 2016

    Dato che anche in casa mia l'uovo crudo non è apprezzato, devo saltare per ca. 30-40 secondi la pasta in padella con l'uovo. Per ritardare la coagulazione dell'uovo e mantenere la cremosità aggiungo un pochino di latte. Non modifica il sapore e garantisce lo scopo.

  • gjankys ha scritto: mercoledì 22 giugno 2016

    A tutti i lettori: Scusate ma ci scrive per dire che l'uovo non gli piace è inutile che stia a perde tempo mangi qualcos'altro e non interferisca sulla carbonara..grazie

10 di 817 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI