Spaghetti alla puttanesca

Primi piatti
Spaghetti alla puttanesca
104 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Spaghetti alla puttanesca

Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto  molto apprezzato e richiesto dai turisti che si trovano a gustare i sapori della cucina italiana; vengono preparati con pomodoro, acciughe, capperi, olive nere, peperoncino e prezzemolo.
Sull’ origine del colorito nome di questi spaghetti, varie sono le teorie e le leggende che si raccontano, le più delle quali ci riconducono alle case di appuntamento dove, per attirare gli avventori, venivano cucinati questi veloci e saporiti spaghetti.

Le regioni dove gli spaghetti alla puttanesca vengono tipicamente preparati sono Lazio e Campania.

Ingredienti
Spaghetti N°5 400 g
Olive nere denocciolate 100 gr
Capperi sotto sale 1 cucchiaio
Pomodori maturi e sodi 500 gr
Aglio 1-2 spicchi
Prezzemolo tritato 2 cucchiai
Olio extravergine di oliva 5 cucchiai
Sale q.b.
Peperoncino fresco (o pepe) a piacere
Acciughe (alici) sotto sale 8 filetti
Vai alle ricette con Spaghetti N°5

Spaghetti N°5

I nuovi Spaghetti N°5 Barilla sono ancora più buoni. Il segreto? Una nuova combinazione di grani duri eccellenti e trafile ridisegnate nei minimi dettagli, con la cura e la passione di chi fa pasta da oltre cent’anni.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Spaghetti alla puttanesca

Per preparare gli spaghetti alla puttanesca, lavate i pomodori sotto l'acqua corrente e praticate un'incisione a croce (1) sui pomodori e scottateli in acqua bollente per un minuto (2); quindi scolateli con una schiumarola, fateli intiepidire e pelateli prelevando la pelle che verrà via facilmente grazie al taglio fatto prima (3).

Spaghetti alla puttanesca

Togliete i semi all'interno (4) e tagliateli poi a piccoli cubetti (5), per saperne di più sul taglio delle verdure clicca qui (come tagliare le verdure), e tenete da parte i pomodori così tagliati. Dissalate sotto l’acqua corrente le acciughe e i capperi, poi asciugateli bene; tritate grossolanamente le acciughe e tritate l'aglio e tagliate a rondelle il peperoncino fresco, privato dei semi (6);

Spaghetti alla puttanesca

tritate i capperi e tagliate le olive nere a rondelle (7). Quindi in una padella capiente mettete a scaldare l'olio (8), aggiungete l'aglio tritato (9) lasciate rosolare per un minuto

Spaghetti alla puttanesca

aggiungete le acciughe tritate (10) e il peperoncino lasciate insaporire (11), quando le acciughe cominciano a sciogliersi unite anche le olive nere tagliate (12)

Spaghetti alla puttanesca

e i capperi (13), lasciate cuocere per un paio di minuti e versate in padella anche i pomodori tagliati (14), e unite anche metà dose di prezzemolo tritato (15) lasciate cuocere per 10-15 minuti a fuoco dolce e

Spaghetti alla puttanesca

nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata (16), una volta cotta scolatela al dente e versatela in padella insieme al sugo (17), fate saltare per qualche minuto e aggiungete il restante prezzemolo tritato (18)! Gli spaghetti alla puttanesca sono pronti per essere serviti!

Conservazione

Gli spaghetti alla puttanesca possono essere conservati in frigorifero per un paio di giorni all'interno di un contenitore chiuso ermeticamente. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se i pomodori non sono di stagione potete preparare gli spaghetti alla puttanesca con della passata di pomodoro o dei pelati!

I commenti (104)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Flori ha scritto: giovedì 18 agosto 2016

    Buonissima grazie mille. Ciao

  • antonella ha scritto: lunedì 15 agosto 2016

    Salve, io ho provato la ricetta, davvero ottimi, veloci e si fa sempre bella figura

  • Deana ha scritto: martedì 09 agosto 2016

    Io uso sempre questa ricetta, l' unica cosa che aggiungo e' una piccola scattoletta di tonno e viene veramente speciale.

  • Adriano ha scritto: lunedì 01 agosto 2016

    È di gran moda la coltura di alici. .. È utile con o al posto delle alici?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 02 agosto 2016

    @Adriano: Ciao Adriano! Puoi utilizzarla al posto delle alici smiley 

  • Alessandra ha scritto: domenica 24 luglio 2016

    Ottima anche con le bavette integrali.

  • gabriella ha scritto: domenica 24 luglio 2016

    Bella ricetta complimenti!!

  • Roberta ha scritto: sabato 02 luglio 2016

    Buonasera, volevo fare una domanda. Siccome io lavoro in un ristorante, il capo mi ha chiesto di fare degli spaghetti a mio piacere (abito in germania) e qua non usano nè acciughe nè capperi, come potrei modificarla un pochino, ma farla rimanere sempre buona? Grazie mille in anticipo!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 08 luglio 2016

    @Roberta : Ciao Roberta, questi spaghetti senza gli ingredienti principali potrebbero davvero sembrare poco gustosi. Perché non provi con qualche altra ricetta? Potresti preparare una varietà di carbonara, dai uno sguardo a tutte quelle che abbiamo preparato qui! Un saluto

  • Giusy ha scritto: mercoledì 15 giugno 2016

    Complimenti siete bravissimi! Ricette ottime e spiegate molto bene.

  • Fabio ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    Gli spaghetti sono meglio della De Cecco.

  • maurizio ha scritto: martedì 31 maggio 2016

    posso usare le bavette invece dei spaghetti?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 31 maggio 2016

    @maurizio: Ciao Maurizio, non ci sono problemi smiley un saluto!

10 di 104 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy