Spaghetti con astice in bellavista

Primi piatti
Spaghetti con astice in bellavista
52 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 35 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: elevato

Presentazione

Gli spaghetti all'astice in bellavista sono un primo piatto di mare di grande effetto e al contempo molto gustoso, perfetto per celebrare avvenimenti particolari o da presentare ai vostri ospiti per le feste. La morbida polpa dell’astice, molto prelibata e invitante, viene servita con un sugo al pomodoro che lega questi buoni sapori in maniera sublime. Al primo assaggio resterete estasiati dalla bontà di questo piatto che non potrà certo mancare nel menù delle grandi occasioni!

Ingredienti
Spaghetti 400 g
Astice 2 da 500 gr l'uno
Scalogno 50 g
Aglio 2 spicchi
Olio di oliva extravergine 30 g
Prezzemolo tritato 30 g
Pomodori passata 750 g
Vino bianco 60 g
Sale 3 g
Pepe nero 2 g

Preparazione

Spaghetti con astice in bellavista

Per preparare gli spaghetti con astice in bellavista incominciate con la pulizia dell’astice. Prendete gli astici e con un coltello divideteli a metà per la lunghezza (1), poi rompete le pareti delle chele con l'aiuto di uno schiaccianoci, in modo che la carne contenuta in esse rilasci i liquidi saporiti (2). Tritate finemente lo scalogno (3) e

Spaghetti con astice in bellavista

fatelo rosolare in una padella antiaderente con l’olio e gli spicchi d’aglio in camicia (4); quando l’aglio sarà dorato, toglietelo con delle pinze da cucina (5) e adagiate gli astici in padella (6), facendoli saltare per 3-4 minuti.

Spaghetti con astice in bellavista

Sfumate con il vino bianco (7) e fate cuocere a fuoco moderato per 2 minuti, quindi aggiungete la passata di pomodoro (8) che dovrà essere piuttosto densa. Cuocete per altri 4-5 minuti, facendo asciugare il sugo e rigirando di tanto in tanto gli astici per una cottura uniforme (9).

Spaghetti con astice in bellavista

Quando gli astici saranno pronti, toglieteli dal fuoco e metteteli su un tagliere (10); prolungate la cottura del sugo di pomodoro di altri 15 minuti, regolando di sale e pepe (11). Nel frattempo, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata che vi servirà per la cottura della pasta. Quando l’acqua avrà sfiorato il bollore, fate cuocere gli spaghetti al dente (12).

Spaghetti con astice in bellavista

Scolate la pasta (13) e aggiungetela al sugo (14), mescolando bene con una spatola o con un cucchiaio di legno (15).

Spaghetti con astice in bellavista

Tagliate la polpa dell’astice a tocchetti (16), poi con un coltello tagliate le chele (17) e prelevate la polpa in esse contenuta con un cucchiaino (18). Se volete, potete conservare la corazza per la presentazione finale.

Spaghetti con astice in bellavista

Aggiungete la polpa (19), tenendone da parte una piccola quantità per decorare il piatto, e fate saltare gli spaghetti con il condimento per 2 minuti. Infine spegnete e aggiungete il prezzemolo tritato finemente agli spaghetti (20). Una volta pronti (21),

Spaghetti con astice in bellavista

con l’aiuto di un coppapasta ponete gli spaghetti in un piatto da portata (22): potete guarnire con l’astice (23) e la polpa che avete tenuto da parte: i vostri spaghetti con astice in bellavista sono pronti per essere serviti (24)!

Conservazione

Si consiglia di consumare gli spaghetti con astice in bellavista al momento ben caldi. Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio di Sonia

Perchè non provare a rendere i vostri spaghetti ancora più gustosi aggiungendo anche delle vongole oppure utilizzando l'aragosta al posto dell'astice? Provate e non ve ne pentirete!

Altre ricette

I commenti (52)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Salvatore ha scritto: sabato 07 marzo 2015

    Grazie per questa stuzzicosa ricetta, mia figlia si sta leccando i baffi

  • sabry ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    Posso usare l acqua che ho sbollentato l astice per cuocere la pasta??

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 febbraio 2015

    @sabry:Ciao, certo! Puoi provare! smiley

  • Wedding Destination in Gurgaon ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    This is a well written article. I will make sure that I will bookmark it and open this page again to read this useful information provided by you. Thanks.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 03 febbraio 2015

    @Wedding Destination in Gurgaon: Hi, thank you! smiley

  • Filippo ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    Ciao Sonia e ciao a tutti io l'ho fatto con un'astice viva ed ho seguito la ricetta ho aggiunto le vongole ed i capperi di Pantelleria è venuto un piatto spettacoloso con i complimenti da parte di tutti. Grazie Sonia

  • Miriam ha scritto: venerdì 09 gennaio 2015

    Ciao, io ho congelato degli astici freschi da vivi. Ora per utilizzarli devo scongelarli oppure li devo far bollire da congelati? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 09 gennaio 2015

    @Miriam:Ciao Miriam, qualsiasi pesce congelato andrebbe fatto scongelare a temperatura ambiente prima della cottura

  • lanfri45 ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    bollire l'astice equivale a bollire le ostriche! l'astice va cotto in padella per chi non si sente di cucinarlo ancora vivo basta tenere l'astice fuori un po' di tempo che morira' da solo o cambiare menu'

  • Alessia ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    Ho un dubbio, non vorrei comprare l'astice vivo, ma nemmeno surgelato ed ho notato che al supermercato, nel banco pescheria, ci sono quelli già cotti, possono andare bene? Devo usare accortezze particolari?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    @Alessia:Ciao Alessia! Puoi provare, considera solo che il piatto finale potrebbe avere un sapore meno intenso smiley

  • giorgio ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    Ma nella ricetta dov'è che c'è scritto di sbollentarlo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    @giorgio:Ciao Giorgio! In questa ricetta si cuoce direttamente in padella smiley

  • Cristina ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    Perché comprare gli astici vivi e farli cuocere ??????? Non facciamo gli aguzzini, compriamoli surgelati, sono buonissimi e soprattutto non vi sentirete cattivi!!!!

  • Carly ha scritto: sabato 27 dicembre 2014

    Io di solito non sbollento gli astici...li taglio da crudi e li faccio cuocere direttamente in padella...xke farli bollire???in padella cuociono in poco tempo e restano morbidi e saporitissimi! provare x credere...

10 di 52 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento