Spaghetti con le polpettine

Primi piatti
Spaghetti con le polpettine
101 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 80 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: Più il tempo di riposo dell'impasto circa 10-15 minuti

Presentazione

Spaghetti con le polpettine

Gli spaghetti con le polpettine sono un primo piatto ricco e sostanzioso che proprio per questo motivo viene considerato un appetitoso piatto unico. Una ricetta che fa gola proprio a tutti, persino a Lilli e il Vagabondo che nel famoso film della Disney li gustano sotto un cielo stellato, scambiandosi un bacio romantico. Non solo nei film, ma anche nella realtà, questa ricetta stuzzica l’appetito di grandi e bambini, che non ne sarebbero mai sazi. Realizzati con sugo di pomodoro e arricchiti con morbide e succulente polpette di carne aromatizzate con la noce moscata, gli spaghetti con le polpettine sono una piatto appetitoso e facile da preparare che potrete gustare per una serata romantica o per una cena in compagnia!

Ingredienti per la pasta
Spaghetti N°5 320 g
Per 42 polpettine
Carne di suino trita 100 g
Salsiccia di maiale a punta di coltello 100 g
Mortadella in una sola fetta 80 g
Pane integrale mollica rafferma 50 g
Parmigiano reggiano grattugiato 50 g
Prezzemolo tritato 5 g
Pepe nero macinato 1 g
Sale 5 g
Uova 1 medio 60 g
Noce moscata 0,1 g
Per il sugo
Passata di pomodoro 700 g
Scalogno 1 20 g
Aglio 5 g
Olio 30 g
Sale 5 g
Vai alle ricette con Spaghetti N°5

Spaghetti N°5

I nuovi Spaghetti N°5 Barilla sono ancora più buoni. Il segreto? Una nuova combinazione di grani duri eccellenti e trafile ridisegnate nei minimi dettagli, con la cura e la passione di chi fa pasta da oltre cent’anni.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Spaghetti con le polpettine

Per prima cosa iniziate a fare il sugo. Tritate finemente lo scalogno (1), e mettetelo a soffriggere a fuoco basso (2), dopodiché sbucciate anche l’aglio, e mettetelo a soffriggere insieme allo scalogno, per almeno 6-7 minuti (3).

Spaghetti con le polpettine

Versate quindi la passata di pomodoro (4), aggiungete il sale, il pepe e lasciate cuocere per almeno 40 minuti coperto (5). Mentre il sugo cuoce, passate alla preparazione delle polpettine: prendete il pane integrale raffermo senza croste, e frullatelo in un mixer insieme alla mortadella (6).

Spaghetti con le polpettine

Poi prendete la salsiccia e incidete il budello con un coltello a lama affilata per eliminarlo (7): quindi tritatela (8). Tritate anche il prezzemolo finemente (9).

Spaghetti con le polpettine

In una ciotola grande versate il trito di carne di suino (10), la mollica di pane con la mortadella (11), la salsiccia (12)

Spaghetti con le polpettine

E il prezzemolo (13). Poi aggiustate di sale (14) e pepe (15).

Spaghetti con le polpettine

Aromatizzate con la noce moscata grattugiata (16), unite anche l’uovo (17) e il formaggio grattugiato (18).

Spaghetti con le polpettine

E ora impastate con le mani finché tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati (19). Coprite e lasciate riposare per circa 15 minuti in frigo. Poi prendete l’impasto delle polpettine, e formate delle palline di 10 gr l’una fino a finire l’impasto (20): in questo modo ne otterrete 42. Quando il sugo sarà pronto, togliete l’aglio e versate le polpettine delicatamente all’ interno del sugo. Lasciate cuocere ancora per una 30 di minuti a fuoco lento (21).

Spaghetti con le polpettine

Portate infine a bollore l’acqua, salate e versate la pasta (22), quindi scolatela al dente e terminate la cottura con il sugo (23). Ed ecco pronti i vostri spaghetti con le polpettine (24).

Conservazione

E’ preferibile consumare gli spaghetti alle polpettine appena preparati. Il sugo con le polpettine possono essere conservati in frigo per 2-3 giorni.

Consiglio

Se volete potete preparare il giorno prima il sugo con le polpette in modo che i sapori si amalgamino meglio!

I commenti (101)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Mapedro ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    Salut! Io di solito preparo le polpettine diversamente, metto 3hg di macinato bovino, 1hg di macinato suino e 1,5hg di mortadella tritata. Sì, ne faccio una quantità industriale... altro che 42! Buonappetito a tutti! Mapedro.

  • Martolina ha scritto: lunedì 16 maggio 2016

    Ciao Sonia! Ho provato a fare la ricetta ma ho usato il pan grattato al posto della mollica, non so se è per quello ma alcune polpettine nel sugo si sono tutte rotte! È venuto un misto tra ragú e polpette! Come posso fare per la prossima volta? Grazie mille! smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 16 maggio 2016

    @Martolina: Ciao! Probabilmente il pangrattato ha reso l'impasto troppo asciutto, la prossima volta ti consigliamo di utilizzare il pane nelle dosi consigliate dalla ricetta smiley

  • Giovanni ha scritto: lunedì 09 maggio 2016

    T_T uno dei miei piatti preferiti.... Peccato che ora sn a dieta e nn posso farmelo! Io cmq generalmente uso polpette di manzo surgelate che solitamente -da surgelate- rosolo con un filo d'olio in una pentola antiaderente e quando dorate bene in quella pentola verso il sugo al pomodoro! SBAV provate questa ricetta con gli spaghetti grezzi a matassa del cav cocco.. 

  • Gianni ha scritto: lunedì 02 maggio 2016

    Buongiorno redazione e buongiorno a tutti lettori, noi abbiamo mangiato questo piatto a Maidenhead, una piccola città vicino a Londra, in un ristorante italiano. A parte che nel piatto c'era sugo un po' abbondante, cosa che vorrei sapere se è sbagliato, che io l'ho risolta con una bella "scarpata", che a me piace molto, nel sugo, tra le polpettine, c'erano dei pomodorini della misura delle tue polpettine, cosa che a particolarizzato un po' tutto il piatto; che ne dici di questo? Le polpette invece erano più grandi delle tue; avessi la possibilità, ti manderei la foto, forse doppie rispetto le tue. L'ultima cosa: ai mai sentito che questo piatto può essere accompagnato con una fetta di pane? Se SI quale? Un caloroso saluto a tutti!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 02 maggio 2016

    @Gianni:Ciao Gianni, sarà stata una variante senza dubbio appetitosa! Per accompagnare il sugo ti consigliamo una fetta croccante di una pagnotta tipo il pane cafone!

  • SAMEL< ha scritto: lunedì 18 aprile 2016

    MMMM DELICIUS

  • Marisa ha scritto: domenica 03 aprile 2016

    Io le sto preparando x la prima volta...vorrei sapere se le tagliatelle sono indicate x questo piatto. Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 04 aprile 2016

    @Marisa: Ciao Marisa, certamente! 

  • Francesca ha scritto: giovedì 21 gennaio 2016

    Questa ricetta è buonissima. Io sono di Roma e mia madre la faceva sempre la pasta con il sugo di polpette. Sono curiosa di sapere da dove viene l'idea che questo non sia un piatto italiano.

  • Frenk ha scritto: sabato 09 gennaio 2016

    ricetta non italiana, perché continuiamo a far credere ai poveri americani che siano gli spaghetti un contorno delle polpette

  • Roberto ha scritto: sabato 19 dicembre 2015

    Letto la ricetta, subito fatta come descritta. Sta bollendo lentamente per la cottura delle polpettine, il profumo mi convince, Domani domenica 20/12/15 saranno mangiate in compagnia. Vi saprò dire il risultato. Ciao a tutti.

  • Francesca ha scritto: venerdì 20 novembre 2015

    Ciao,la mia mamma le polpettine le frigge e poi le immerge nel sugo..

10 di 101 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI