Spaghetti fagioli e cozze

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Spaghetti fagioli e cozze
36 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Gli spaghetti con fagioli e cozze sono un primo piatto che unisce i sapori di terra e mare. L'abbinamento cozze e fagioli è un classico, in particolare della cucina Campana, ma rivisitato e gustato in molte altre regioni italiane.
Oggi vi proponiamo una versione che abbina l'irresistibile mollusco ad una delle qualità di fagioli più delicate: il cannellino. Questa varietà si presta per trasformare il condimento in una morbida crema insaporita con un soffritto leggermente piccante e con i molluschi avvolgerà la vostra pasta per regalarvi un primo piatto gustoso e invitante. Potete anche variare il formato di pasta a vostro piacimento, utilizzando ad esempio le linguine oppure una pasta corta come le conchiglie così che il condimento penetri all'interno di ciascuna! Se gradite, poi, potete aggiungere della salsa di pomodoro oppure dei pomodorini confit!

Ingredienti
Spaghetti N°5 400 g
Cozze 1 kg
Prezzemolo q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco 1
Olio di oliva extravergine q.b
Vino bianco mezzo bicchiere
Fagioli cannellini precotti 250 g
Vai alle ricette con Spaghetti N°5

Spaghetti N°5

I nuovi Spaghetti N°5 Barilla sono ancora più buoni. Il segreto? Una nuova combinazione di grani duri eccellenti e trafile ridisegnate nei minimi dettagli, con la cura e la passione di chi fa pasta da oltre cent’anni.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Spaghetti fagioli e cozze

Per preparare gli spaghetti con fagioli e cozze, iniziate a preparare il trito per il soffritto. Lavate e sminuzzate un ciuffo di prezzemolo (1), poi sbucciate lo spicchio d'aglio e tritatelo (2), quindi spuntate il peperoncino per eliminare la parte verde (3) e affettatelo finemente.

Spaghetti fagioli e cozze

In una padella capiente, versate un filo d'olio (4), poi aggiungete l'aglio, il peperoncino e una parte del prezzemolo tritato (5) e fate soffriggere il tutto a fuoco bassissimo, mescolando di tanto in tanto. Intanto passate a pulire le cozze; Sciacquatele sotto acqua corrente (6).

Spaghetti fagioli e cozze

Eliminate il bisso, ovvero la barbetta delle cozze (7) e strofinate la superficie di ciascuna cozza con una retina (8) o raschiatele con la lama di un coltello. Risciacquatele e versate le cozze nella padella con il soffritto che avevate preparato (9).

Spaghetti fagioli e cozze

Versate il vino bianco (10), fate sfumare per qualche istante il vino poi coprite le cozze con un coperchio (11); ci vorranno pochissimi minuti per far dischiudere le cozze. A questo punto spegnete il fuoco, filtrate le cozze raccogliendo il fondo di cottura in una ciotolina (12) e sgusciatele mettendo i frutti nella ciotolina con il liquido.

Spaghetti fagioli e cozze

Ora riprendete la padella in cui avevate fatto dischiudere le cozze e versate i frutti con il liquido di cottura (13). Mescolate, fate cuocere per qualche minuto, quindi aggiungete i fagioli cannellini lessati (14). Salate e pepate a piacere e fate cuocere per 5-10 minuti fino a quando i fagioli si saranno ammorbiditi e avranno creato una morbida crema. Intanto in una pentola capiente, portate l'acqua a bollore, salate e cuocete gli spaghetti per 5 minuti o fino a quando non saranno al dente (15).

Spaghetti fagioli e cozze

Quindi scolateli e trasferiteli direttamente nella padella con i fagioli e le cozze (16). Aggiungete il prezzemolo tritato che avevate tenuto da parte (17), mescolate e saltate rapidamente e servite gli spaghetti con fagioli e cozze ben caldi (18)!

Conservazione

Gli spaghetti fagioli e cozze sono ottimi se consumati appena cotti.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

E ora, prendete la ricetta e rivoltatela come un calzino! Potete utilizzare tutte le paste che volete (anche se il formato lungo è l’ideale per questo sughetto… che ne dite di testare le linguine?) e aggiungere un tocco di colore, per esempio della passata di pomodoro, oppure dei pomodorini confit. Altre idee da suggerire?

Vuoi dare un tocco creativo a questa ricetta? Vuoi dare un tocco creativo a questa ricetta? Provala con gli
Spaghetti quadrati

I commenti (36)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • daniela cecchini ha scritto: sabato 23 aprile 2016

    ottima! soprattutto xchè l ha cucinato mio marito! ah, ahhhhhhhhhh

  • eleonora82 ha scritto: giovedì 10 marzo 2016

    ottima! venuta bene anche con tagliatelle!

  • Giulia ha scritto: lunedì 30 novembre 2015

    Al posto delle cozze quale altro tipo di pesce sta bene con i fagioli? Vanno bene anche le vongole?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 01 dicembre 2015

    @Giulia: Ciao Giulia! Prova ad ispirarti a questa ad alcune ricette simili che proponiamo come i gnocchetti sardi alla contadina o i cicatielli cozze e fagioli smiley se preferisci puoi certamente sostituire con le vongole!

  • Virgilio ha scritto: sabato 28 novembre 2015

    Ci proviamo domani per pranzo.....poi vi dirò

  • Silvana ha scritto: sabato 07 novembre 2015

    Buonasera da napoletana conosco benissimo questo piatto noi mettiamo la pasta mista e le cozze le mettiamo alla fine perché devono cuocere poco per non diventare gommoso però per cambiare proverò con i spaghetti grazie Sonia

  • Giusy ha scritto: lunedì 26 ottobre 2015

    Io gli spaghetti li spezzo e li faccio cuocere nei fagioli e poi a cottura ultimata verso il soffitto con le cozze e ottima

  • michele romano ha scritto: martedì 29 settembre 2015

    Concordo con la signora Lina Montella saluti e cordialità

  • Lina Montella ha scritto: sabato 05 settembre 2015

    Scusate se posto una riflessione, mettere il vino bianco nei frutti di mare significa coprirne il sapore, il vino va bene nei risotti, nei calamari stufati, nelle seppie stufate ecc. ,ma i frutti di mare non credo, inoltre, una volta che le cozze sono dischiuse, direi di far amalgamare i fagioli nel sugo delle cozze, chiaramente filtrato ed aggiungere le cozze alla fine, perchè la cozza se cuoce più del dovuto rimpicciolisce e diventa gommosa. Bella ricetta, ma scusami Sonia, direi di far cuocere meno le cozze e senza vino, se i frutti sono freschi perchè aggiungerlo? E' vero ci sono alcuni posti dove viene aggiunto il vino, ho assaggiato i piatti con i frutti di mare fatti così, ma il vero sapore del frutto di mare non c'è più, in più già i frutti di mare provengono dalla stabulazione e già perdono in parte il sapore naturale, poi ci mettiamo pure il vino, non saprei. Chiaramente è una mia opinione, perchè ti seguo molto e faccio molte ricette che proponi, ma su questa, scusa, non sono d'accordo. Ciao

  • Daniela ha scritto: giovedì 13 agosto 2015

    Tutto ok ma provate a cuocere la pasta possibilmente tubetti o mezze maniche direttamente nel sugo completando il tutto con prezzemolo fresco ...slurp

  • Andrea ha scritto: sabato 08 agosto 2015

    La sto facendo adesso.???????? poi ti dico come è venuta, ma verrà ottima.

10 di 36 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento