Spezzatino di seitan con verdure stufate

Secondi piatti
Spezzatino di seitan con verdure stufate
50 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Lo spezzatino di seitan (alimento ricavato dal glutine) con verdure stufate, è un ottimo secondo piatto vegetariano, leggero, saporito e pronto in pochi minuti.

Per tutte le persone che vogliono o devono sostituire la carne nella loro dieta, questo piatto a base di seitan è una valida e appetitosa alternativa, realizzabile con pochi e comuni ingredienti come carote, sedano, cipolla, salsa di soia e olio di oliva.

Ingredienti
Seitan fresco 500 gr
Carote 2 grosse
Sedano 2 coste
Cipolle 1 bianca
Olio extravergine di oliva 3-4 cucchiai
Salsa di soia 1 cucchiaio
Vino bianco 50 ml
Sale q.b.
Prezzemolo tritato, 1 cucchiaio

Preparazione

Spezzatino di seitan con verdure stufate

Mondate e lavate le verdure, poi tritate la cipolla e tagliate a cubetti il sedano e le carote.
In un tegame ponete l’olio e la cipolla, che farete appassire (1); nel frattempo riducete il seitan a cubetti (2) e quando la cipolla sarà appassita aggiungete il sedano e la carota, e lasciate stufare anch’essi (3).

Spezzatino di seitan con verdure stufate

Aggiungete il seitan nel tegame con le verdure e poi sfumate con il vino bianco (4); in ultimo unite anche un cucchiaio di salsa di soia (5), poi aggiustate eventualmente di sale e aggiungete il prezzemolo tritato (6).
Servite lo spezzatino di seitan ancora caldo.

Consiglio

Se volete, potete aggiungere allo spezzatino diverse altre verdure, come ad esempio, pomodori, zucchine, peperoni; tagliateli a cubetti o striscioline e stufateli tutti assieme, per poi unirli al seitan, seguendo la ricetta.

Curiosita'

Il seitan viene ricavato dal glutine, che è la parte proteica della farina di grano: è un alimento adatto a chi manifesta intolleranze o allergie ai prodotti di origine animale.

Il seitan contiene molte vitamine, sali minerali e proteine vegetali; ha un’elevata presenza di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, che contribuiscono a ridurre il livello di colesterolo nel sangue.
L’assenza di colesterolo e il basso contenuto di sodio, fanno del seitan un alimento adatto a diete ipocaloriche.

I commenti (50)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Rita ha scritto: mercoledì 22 luglio 2015

    Curiosità, al posto della salsa di soia, potrebbe andar bene la Worcestershire sauce? smiley

  • micina ha scritto: venerdì 28 febbraio 2014

    Ottimo questo spezzatino! Al posto della salsa di soia ho messo aceto balsamico e cannella in polvere davvero squisito!

  • micina ha scritto: mercoledì 26 febbraio 2014

    Bella questa ricetta la proverò a breve.. Ma quanto tempo deve cuocere il seitan? Grazie

  • nicola ha scritto: mercoledì 05 febbraio 2014

    ma una ricetta per il seitan? trovo l'app di giallo zafferano molto comoda grazie nicola

  • anto ha scritto: sabato 01 febbraio 2014

    scusate digitando ricette senza glutine ho travato una ricetta con seitan....ma non è glutine puro?.un 'informazione errata e pericolosa. ...grazie

  • Simonag ha scritto: domenica 12 gennaio 2014

    @spiedino: io a Palermo lo compro sempre da Auchan e Colle Verde (nel banco frigo),ma l'ho visto anche da NaturaSi di viale Strasburgo!

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 05 novembre 2013

    @Stefy27: la cottura del piatto è molto veloce, meglio sbollentare un pochino prima le patate a parte e poi aggiungerle insieme al seitan.

  • Stefy27 ha scritto: domenica 27 ottobre 2013

    Se volessi aggiungere le patate a tocchetti in che momento della cottura dovrei farlo? :o)

  • gloria ha scritto: giovedì 24 ottobre 2013

    Amo questa ricetta, mi ha fatto scoprire un modo nuovo di gustarmi il seitan.poi si possono fare mille aggiunte o varienti ma questa di suo la trovo ottima.Poi dipende dal seitan anche.Io lo prendo già fatto e da marchio a marchio cambia molto il livello.l'ultimo che ho preso è troppo gommoso, ma con il seitan buono viene una squisitezza

  • Silvia ha scritto: sabato 28 settembre 2013

    Vorrei precisare che non mi sembra il caso di mettersi a disquisire di tematiche che interessano la salute e la medicina citando chissà cosa: che limitare il consumo di carne rossa sia giusto per il contenuto in grassi e colesterolo, ad esempio, è corretto ma nessuno si è mai sognato di dire che la carne è in assoluto dannosa o pericolosa, tutto il contrario!! si possono scegliere tagli più magri, carni bianche, senza dimenticare il pesce. Se per cambiare un po' e provare altri cibi si scelgono prodotti come il seitan è un conto ma bisogna stare attenti a quello che si dice visto che in questi contesti si possono influenzare le opinioni di altri magari un po' influenzabili. Limitiamoci ai commenti culinari.

10 di 50 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento