Spezzatino di vitello con patate

Secondi piatti
Spezzatino di vitello con patate
157 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 120 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Spezzatino di vitello con patate

Stufati, arrosti, bolliti, sono tanti i modi per preparare la carne, tra questi una specialità casalinga intramontabile, facile facile e gustosissima: lo spezzatino di vitello con patate. La lunga e dolce cottura con le erbe aromatiche rilascia quei profumi che fanno venire l’acquolina in bocca già durante la preparazione che, come tutte le cose buone, richiede un po’ di pazienza. Ma il segreto di questo piatto sta anche nella scelta del taglio di carne, una fesa di vitello tenera ripulita dal tessuto connettivo, ovvero la parte fibrosa che in cottura non si scioglie come il grasso e tende ad indurire la carne. Come per ogni piatto tradizionale ciascuna famiglia custodisce la sua ricetta e i suoi segreti, ma una cosa è sicura e accomuna tutte le versioni: la scarpetta con il pane per assaporare il superbo sughetto cremoso! Qui vi proponiamo la nostra versione dello spezzatino di vitello con patate, e voi come lo preparate?

Ingredienti
Carne bovina polpa di vitello 1 kg
Patate 1 kg
Carote 1
Sedano costa 1
Cipolle bianche 1
Olio di oliva extravergine 20 g
Brodo di carne 1 l
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Farina tipo 00 20 g
Vino bianco 50 g
Salvia 1 rametto
Rosmarino 1 rametto
Timo 1 rametto

Preparazione

Spezzatino di vitello con patate

Per preparare lo spezzatino di vitello con patate iniziate lavando e pelando carota, cipolla e sedano, poi tritatele per il soffritto (1-2), per svolgere al meglio questa operazione potete consultare la nostra scuola di cucina: come fare il soffritto. Prendete la polpa di vitello intera, privatela del tessuto connettivo se presente, ovvero le parti bianche translucide che potrebbero rendere la carne dura dopo la cottura e tagliatela prima a fette e poi a bocconcini (3).

Spezzatino di vitello con patate

Prendete un tegame ampio con il bordo alto, scaldate l’olio di oliva (4) e poi aggiungete il trito per il soffritto (5), insaporite per 5 minuti a fuoco moderato poi unite i bocconcini di vitello (6),

Spezzatino di vitello con patate

salate (7) e pepate (8) a piacere e fate rosolare la carne per 4-5 minuti. A questo punto unite la farina precedentemente setacciata versandola a pioggia (9), così da evitare grumi nel fondo di cottura.

 

Spezzatino di vitello con patate

Dopo che si sarà assorbita, sfumate lo spezzatino con il vino bianco (10), lasciate evaporare completamente e poi coprite lo spezzatino con il brodo di carne (11). Insaporite con i rametti di erbe aromatiche (12) precedentemente legati insieme, in modo da poterli poi recuperare ed estrarre con facilità dal tegame.

Spezzatino di vitello con patate

Coprite la preparazione con un coperchio (13) e proseguite la cottura per 1 ora, mescolando di tanto in tanto. Trascorso questo tempo, estraete con una pinza da cucina le erbe aromatiche (14). Intanto lavate e pelate le patate e tagliatele a cubetti grandi come i bocconcini di vitello (15).

Spezzatino di vitello con patate

Aggiungete le patate a cubetti alla preparazione (16). Proseguite la cottura per un’altra ora con il coperchio, mescolando di tanto in tanto finché le patate e il vitello non risulteranno teneri (17). Servite lo spezzatino di vitello con le patate ben caldo (18).

Conservazione

Lo spezzatino di vitello con le patate si conserva in frigorifero in un contenitore ermetico per un paio di giorni. E’ possibile congelarlo se avete utilizzato carne fresca.

Consiglio

Volete rendere ancora più ricco il vostro spezzatino? Aggiungete anche dei piselli per dare un tocco di sapore e colore in più! E per creare un piatto unico, aggiungete del riso bianco come accompagnamento.

Pentole in ghisa Per questa ricetta Pentole in ghisa
Pelapatate Per questa ricetta Pelapatate
Taglieri in legno Per questa ricetta Taglieri in legno
Piani cottura Per questa ricetta Piani cottura
Macchine per il pane Per questa ricetta Macchine per il pane

Altre ricette

I commenti (157)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Simona ha scritto: mercoledì 25 maggio 2016

    Buono venuto benissimo ! Grazie per la ricetta

  • Giampy ha scritto: lunedì 16 maggio 2016

    Complimenti, ormai lo faccio da tanto tempo, e tutte le volte è un successo, questa sera gli aggiungo i piselli freschi.

  • Silvia ha scritto: martedì 03 maggio 2016

    se usassi il tacchino al posto del vitello?....ho solo quello in casa....

  • Thais Ferrari ha scritto: martedì 19 aprile 2016

    Ciao! Io sono brasiliana e non è che lo so cucinare cosi bene come te. Questa ricetta mi hai salvato la cena e a mio marito è piaciuto moltissimo. Grazie e auguri!

  • Anna Laura ha scritto: sabato 16 aprile 2016

    Buonissimooo! Ma la cottura è di 1 ora e 30, massimo 1 ora e 40

  • Miriam ha scritto: mercoledì 13 aprile 2016

    Ottimo spezzatino !!!..apprezzato e divorato dalle mie figlie

  • paolo ha scritto: sabato 09 aprile 2016

    sto aggiungendo adesso le patate ma se non mi allontano dai fornelli me lo mangio tutto già ora.....buonissimo. grazie per la ricetta.

  • tatiana ha scritto: lunedì 04 aprile 2016

    Fatto stasera per la prima volta ed è rimasto buonissimo! cotto in un'ora e 45! Da rifare troppo buono! grazieee

  • Enrica ha scritto: venerdì 25 marzo 2016

    Posso sapere che differenza c'è tra infarinare i pezzetti di carne all'inizio e aggiungere la farina setacciata successivamente? Inoltre, sarebbe possibile cucinare nella birra?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 25 marzo 2016

    @Enrica: Ciao, in questo modo da carne avrà comunque modo di rosolarsi senza la "pellicola" creata dalla farina, se infarinata a crudo. Sul nostro sito trovi la ricetta dello: spezzatino alal guinness!

  • Rocco ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    Quale parte del vitello va utilizzata e con l'osso o senza? E Se c'e' l'osso, va anche bene? Grazie da Rocco

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    @Rocco: Ciao Rocco per lo spezzatino è meglio utilizzare una carne senza osso che si presta alle lunghe cotture come quelli ricavati dalla spalla o dalla pancia! 

10 di 157 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento