Strozzapreti al sugo di polpo

Primi piatti
Strozzapreti al sugo di polpo
30 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Gli strozzapreti al sugo di polipo formano un primo piatto dallo strabiliante sapore di mare, la cui esecuzione, nonostante sia piuttosto facile e veloce da eseguire, vi regalerà una pietanza molto gustosa e di sicuro impatto .

Procuratevi un polpo freschissimo e con il sugo ricavato, conditeci degli strozzapreti di pasta fresca: un primo piatto indimenticabile!

Ingredienti
Pasta fresca strozzapreti 400 gr
Polpo 600 g
Pomodori passata 300 gr
Aglio 3 spicchi
Peperoncino fresco 1 intero
Sedano 1 gambo
Basilico 1 mazzetto
Vino bianco 1/2 bicchiere
Olio di oliva 6 cucchiai
Sale q.b.

Preparazione

Strozzapreti al sugo di polpo

Per iniziare la preparazione degli strozzapreti al sugo di polipo innanzitutto lavate il polipo togliendo le viscere contenute nella sacca, il dente centrale (1) e gli occhi (2); strofinatelo per bene per togliere la patina vischiosa (3), e tagliatelo a pezzetti non molto grossi.

Strozzapreti al sugo di polpo

In un tegame soffriggete gli spicchi d’aglio nell’olio lasciandoli interi, aggiungete il peperoncino tagliato fine, (4) togliendo i semini se non volete che il sugo risulti troppo piccante. Aggiungete ora il polipo (5) e non appena il liquido che avrà rilasciato comincerà ad asciugarsi, sfumate il tutto con il mezzo bicchiere di vino bianco (6).

Strozzapreti al sugo di polpo

Una volta evaporato il vino aggiungete il gambo di sedano tagliato sottile (7) e fate cuocere per qualche minuto; unite ora la passata di pomodoro (8) e continuate la cottura a fuoco moderato per circa 20 minuti,. Considerate che il tempo di cottura esatto dovreste calcolarlo in base alla grandezza del polipo:  potrebbe volerci qualche minuto in più se i tentacoli del polipo fossero piuttosto grandi. Qualche istante prima di spegnere il fuoco aggiustate di sale e unite il basilico tritato (9). Scolate gli strozzapreti che nel frattempo avrete fatto cuocere in abbondante acqua salata e uniteli al condimento aggiungendo un filo di olio prima di impiattare.

Consiglio

Al posto degli strozzapreti potete utilizzare il formato di pasta che preferite: pasta all'uovo, pasta fresca o pasta lunga.
Potete arricchire il sugo con delle cozze sgusciate o delle vongole.

Altre ricette

I commenti (30)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • fico d'india ha scritto: lunedì 18 agosto 2014

    Buona ricetta...provata con pasta fresca di semola e saltata nel sugo. I

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 11 luglio 2014

    @Kobe : Ciao! La dose è per 4 persone! smiley

  • Kobe ha scritto: giovedì 10 luglio 2014

    Ma per quante persone è? Sbaglio o nell'applicazione per iphone non c'è più scritto?!

  • mirella ha scritto: mercoledì 29 gennaio 2014

    quelli che vedo nn son strozzapreti, ma fusilli avellinesi….

  • giusmas66 ha scritto: domenica 27 ottobre 2013

    Molto buona. Se posso consiglio le mezze maniche lisce al posto della pasta fresca! In ogni caso, giallozafferano forever!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 10 ottobre 2013

    @Galya: sì se hai utilizzato ingredienti freschi.

  • Galya ha scritto: giovedì 10 ottobre 2013

    Ho fatto il sugo di polpo, ma per noi due con il mio marito è troppo. Vorrei sapere, se il sugo può essere congelato. Grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 maggio 2013

    @Lind: puoi usare anche il polpo surgelato.

  • Lind ha scritto: sabato 25 maggio 2013

    Ciao Sonia, vorrei chiederti se il polipo puó essere anche surgelato. Grazie Linda

  • Mauro ha scritto: venerdì 05 aprile 2013

    Cucino il polpo "alla Luciana", mettendo in una pentola (meglio se di coccio)parecchi pomodorini a pezzettini, aglio, un bicchiere di vino, peperoncino e il polpo intero. Per me è meglio surgelarlo perché si ammorbidisce. Far cuocere finché non diventa tenero. Il polpo tirerà fuori la sua acqua che formerà un sugo meraviglioso.Tagliare il polpo a pezzettini, unire il prezzemolo,cuocere la pasta e saltare in una padella.

10 di 30 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento