Sugoli d'uva

Dolci e Desserts
Sugoli d'uva
58 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

I sugoli d’uva sono deliziosi dolci al cucchiaio, la cui preparazione affonda le radici nella vita contadina. Durante la vendemmia, nelle campagne, si era soliti fare i sugoli con l’uva un po’ rovinata all’esterno.
I sugoli sono budini a base di succo d’uva, farina e zucchero: i chicchi si fanno macerare sul fuoco lentamente e poi vanno passati con il passaverdura. Quindi il succo ottenuto viene legato con farina e zucchero e fatto cuocere in modo da ottenere una crema più densa.
I sugoli d’uva sono i dolci settembrini per eccellenza e non possono mancare sulla vostra tavola in questo periodo!

Ingredienti per 6 sugoli da 100 gr l'uno
Uva nera da tavola 1 Kg
Acqua 120 g
Farina 70 g
Zucchero 100 g
Vanillina baccello (facoltativa) 1

Preparazione

Sugoli d'uva

Per preparare i sugoli d'uva iniziate a sgranare l’uva (1), poi lavatela bene sotto l'acqua corrente (2). Mettete gli acini d'uva in una pentola capiente, copritela con un coperchio (3) e cuocetela, a fuoco lento, per 2-3 minuti.

Sugoli d'uva

Aggiungete l’acqua (4) e lasciate appassire l'uva, coperta e mescolando di tanto in tanto, per 15 minuti circa, fino a che diventerà morbida e inizierà a rilasciare il succo (5). Passate l’uva cotta con un passaverdura e tenetete  il succo da parte (6).

Sugoli d'uva

A questo punto, mescolate in una ciotola lo zucchero e la farina (7) e unite la vanillina (8). Aggiungete alle polveri il succo d'uva ottenuto prima (9) in più riprese,

Sugoli d'uva

mescolando energicamente con una frusta per evitare che si formino grumi nel composto dei sugoli (10). Filtrate il composto piuttosto liquido ottenuto, per eliminare eventuali grumi e trasferitelo in una pentola (11). Fate cuocere, a fuoco basso, e, mescolando di tanto in tanto (12), portate a bollore.

Sugoli d'uva

Una volta che il composto si è addensato e ha raggiunto un bel colore viola (13), spegnete il fuoco e dividete il composto in 6 stampini di ceramica (oppure in silicone o alluminio) della capacità di circa 100 gr ciascuno (14). Coprite i sugoli con la pellicola trasparente (15) e lasciateli rassodare in frigorifero per almeno un'ora. I vostri sugoli d'uva sono pronti per essere gustati!

Conservazione

Conservate i sugoli d'uva in frigorifero, coperti con la pellicola, per 2 giorni al massimo.

Consiglio

Al posto dell’uva da tavola, potete utilizzare l’uva fragola: otterete dei sugoli ancora più saporiti!

Altre ricette

I commenti (58)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Silvia ha scritto: sabato 19 settembre 2015

    Il problema non è tanto lo zucchero, alla fine il gusto dolce è soggettivo (anche se continuo a pensare che il rischio di diventare troppo dolce sia dietro l'angolo), il problema è quella boiata di far cuocere l'uva con l'acqua. Il sugo si fa con il mosto è stop. Se non si ha il mosto non si fa il sugo.

  • federica ha scritto: sabato 19 settembre 2015

    il mosto é perfetto per fare i sughi( nel modenese si chiamano cosi) 1 litro per 100gr di farina il mosto lo puoi anche congelare e usare quando vuoi i sughi no. federica

  • Silvia ha scritto: giovedì 17 settembre 2015

    Questa roba non esiste, non è la ricetta del sugo. Il sugo d'uva si fa con il mosto del vino e la farina (proporzione: un cucchiaio di farina raso per mestolo di mosto), niente zucchero se no diventa troppo dolce. Basta.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 18 settembre 2015

    @Silvia: Ciao Silvia, nella nostra versione abbiamo preferito aggiungere anche dello zucchero... hai provato a realizzarla? Sarebbe bello se ci volessi condividere con noi la ricetta tradizionale...! smiley

  • Kathi ha scritto: giovedì 17 settembre 2015

    Se metto i sugoli in vasetti e li steralizzi e metto sottovuoto dureranno?

  • pelu' ha scritto: martedì 15 settembre 2015

    qui in emilia terra di lambrusco,si fa con il mosto,lo zucchero va a gusti,se piace appena brusco si puo omettere,io personalmente lo faccio con la maizena (50 grammi per litro)e mosto di uva ancellotta,senza zucchero,la maizena da una consistenza fantastica e non a il retrogusto di farina,unica accortezza bisogna pesarla perfettamente

  • Marco B. ha scritto: lunedì 14 settembre 2015

    Buongiorno a tutti!Volevo chiedere a chi di Voi ha provato a congelare i sugoli in frezzer,per quanto hanno durato e se dopo lo scongelamento come hanno risposto al palato?Grazie a chi mi risponde!

  • Stefania ha scritto: mercoledì 02 settembre 2015

    Ho un sacco di uva bianca (tipo Italia): secondo voi posso utilizzarla per farci dei simil-sugoli? o cosa altro potrei farci?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 02 settembre 2015

    @Stefania: ciao Stefania, puoi tranquillamente utilizzare l'uva bianca per realizzare questa ricetta! Altrimenti prova questa confettura di una nostra blogger! 

  • Giancarlo ha scritto: martedì 18 agosto 2015

    come possibile conservare il sugolo se vogliamo mangiarlo piú avanti nel tempo

  • Laura ha scritto: venerdì 29 maggio 2015

    Quanto liquido si ottiene circa? Ho ricevuto in regalo il mosto già fatto...quanto ne devo usare??? Grazie x la risposta ????

  • lorena ha scritto: lunedì 22 settembre 2014

    ho usato l uva fragola complimenti sono venuti ottimi non troppo dolci ma buoni grazie

10 di 58 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy