Sugoli d'uva

Sugoli d'uva
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    40 min
  • Preparazione:
    20 min
  • Dosi per:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Confettura d'uva fragola e cannella

Sugoli d uva

I sugoli d’uva sono deliziosi dolci al cucchiaio, la cui preparazione affonda le radici nella vita contadina. Durante la vendemmia, nelle campagne, si era soliti fare i sugoli con l’uva un po’ rovinata all’esterno.
I sugoli sono budini a base di succo d’uva, farina e zucchero: i chicchi si fanno macerare sul fuoco lentamente e poi vanno passati con il passaverdura. Quindi il succo ottenuto viene legato con farina e zucchero e fatto cuocere in modo da ottenere una crema più densa.
I sugoli d’uva sono i dolci settembrini per eccellenza e non possono mancare sulla vostra tavola in questo periodo!

Ingredienti per 6 sugoli da 100 gr l'uno
Uva nera da tavola 1 Kg
Acqua 120 gr
Farina 70 gr
Zucchero 100 gr
Vanillina (facoltativa) 1 bustina

Preparazione

Sugoli d uva
Per preparare i sugoli d'uva iniziate a sgranare l’uva (1), poi lavatela bene sotto l'acqua corrente (2). Mettete gli acini d'uva in una pentola capiente, copritela con un coperchio (3) e cuocetela, a fuoco lento, per 2-3 minuti.
Sugoli d uva
Aggiungete l’acqua (4) e lasciate appassire l'uva, coperta e mescolando di tanto in tanto, per 15 minuti circa, fino a che diventerà morbida e inizierà a rilasciare il succo (5). Passate l’uva cotta con un passaverdura e tenetete  il succo da parte (6).
Sugoli d uva
A questo punto, mescolate in una ciotola lo zucchero e la farina (7) e unite la vanillina (8). Aggiungete alle polveri il succo d'uva ottenuto prima (9) in più riprese,
Sugoli d uva
mescolando energicamente con una frusta per evitare che si formino grumi nel composto dei sugoli (10). Filtrate il composto piuttosto liquido ottenuto, per eliminare eventuali grumi e trasferitelo in una pentola (11). Fate cuocere, a fuoco basso, e, mescolando di tanto in tanto (12), portate a bollore.
Sugoli d uva
Una volta che il composto si è addensato e ha raggiunto un bel colore viola (13), spegnete il fuoco e dividete il composto in 6 stampini di ceramica (oppure in silicone o alluminio) della capacità di circa 100 gr ciascuno (14). Coprite i sugoli con la pellicola trasparente (15) e lasciateli rassodare in frigorifero per almeno un'ora. I vostri sugoli d'uva sono pronti per essere gustati!

Conservazione

Conservate i sugoli d'uva in frigorifero, coperti con la pellicola, per 2 giorni al massimo.

Consiglio

Al posto dell’uva da tavola, potete utilizzare l’uva fragola: otterete dei sugoli ancora più saporiti!

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 43 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


43
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 29 Novembre 2013  |  Rispondi »
@Arianna: Ciao, è un procedimento diverso ma se preferisci puoi provare.
42
Arianna ha scritto: Giovedì 07 Novembre 2013  |  Rispondi »
Ciao a tutti, in rete ho trovato ricette dove dicono di schiacciare l'uva senza bollirla, è un procedimento necessario? Poi per ottenere il succo d'uva ,posso usare la centrifuga? Nelle Marche aggiungono anche noci e mandorle, ve lo consiglio, ci stanno benissimo!
41
Denis ha scritto: Mercoledì 02 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@Vale
Ciao. Mia madre mi ha insegnato a farli in modo diverso.
Se vuoi prova con questa ricetta:
ingredienti
1 lt di mosto derivato dall'uva ancellotta
100 gr di farina
procedimento
mettere in una pentola piuttosto capiente (che contenga almeno il doppio della dose che fai) il mosto, tenendone a parte una piccola quantità.
sciogliere la farina nel mosto tenuto da parte, badando di non fare grumi, poi unificarlo con quello in pentola.
Far andare a fiamma medio/alta tenendo sempre mescolato.
Quando il composto comincia ad addensarsi aspetti che bolla, poi abbassi la fiamma e fai andare per circa 20 minuti, sempre mescolando.
Alla fine versi in contenitori a tuo piacimento e aspetti che raffreddi.
Io preferisco consumarli il giorno successivo, dopo che sono stati anche un po' in frigo.
40
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 16 Settembre 2013  |  Rispondi »
@vale : se hai rispettato il procedimento vuol dire che non sono di tuo gradimento, puoi diminuire la dose di farina se ti sembra di sentirne troppo il sapore.
39
vale ha scritto: Venerdì 13 Settembre 2013  |  Rispondi »
ciao a tutte.
ogni tanto sperimento nuove ricette di questo sito e mi trovo sempre molto bene.
ho provato questi sugoli e devo dire che sono risultati troppo al gusto di farina.
avrò sbagliato qualcosa io nelle dosi. probabilmente !
x il resto sono molto delicati e belli da vedere !
38
PAOLA ha scritto: Martedì 16 Ottobre 2012  |  Rispondi »
provata ieri sera, non avevo la vanillina e non l'ho messa!! è veramente buono questo dolce!!!
37
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 28 Settembre 2012  |  Rispondi »
@Liv: sì, puoi sperimentare! le quantità restano invariate! fammi sapere!
36
Liv ha scritto: Domenica 23 Settembre 2012  |  Rispondi »
Cara Sonia, è la prima volta che ti scrivo ma ti seguo da sempre e non metto mano ai fornelli senza aver consultato GZ!
Sono molto incuriosita da questa ricetta, ho dell'uva bianca del tipo moscato del campo di mio nonno e mi chiedevo se potessi provare una versione bianca di questi sugoli. Che mi consigli? Restano invariate le quantità degli ingredienti?
Grazie in anticipo a te e a chiunque volesse rispondermi!!smiley
35
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 17 Settembre 2012  |  Rispondi »
@Tiziana: essendo una specie di budino io ti consiglio di non congelarli! bisogna approfittare del periodo dell'uva!
34
Tiziana ha scritto: Domenica 16 Settembre 2012  |  Rispondi »
Cara Sonia, vorrei sapere se i sugoli d'uva possono essere congelati in frizer, per poterli gustare anche a natale....grazie. Cari Saluti
10 di 43 commenti visualizzati

Lascia un Commento