Supplì al telefono

/5
Supplì al telefono
87
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 20 pezzi
  • Costo: medio
  • Nota: Più il tempo di raffreddament del riso, circa 2 ore

Presentazione

I supplì al telefono sono una ricetta diffusa in particolare nel Lazio, ma si preparano in tutta Italia anche se con ricette diverse.
Il supplì al telefono deve il suo originale nome al fatto che la mozzarella contenuta all’interno, durante la cottura si scoglie e così, dividendo il supplì a metà le due parti restano “unite” dai fili di mozzarella.
Il nome dei supplì al telefono deriverebbe dall’italianizzazione del termine francese surprise, che in italiano significa sorpresa.
I supplì al telefono sono preparati con un riso cotto in un sugo di carne. Con il riso poi si formano delle specie di polpette dalla forma un po’ allungata dove al centro viene inserito un dadino di mozzarella.
Uno dei segreti per la buona riuscita del supplì al telefono è la frittura che deve avvenire in olio bollente a 180 gradi, non devono friggere troppo altrimenti si scuriranno troppo in superficie, mentre se li terrete troppo poco immersi nell’olio non riuscirete a ottenere l’effetto “telefono”. I supplì al telefono possono essere serviti come antipasto, in un buffet, ovviamente vanno mangiati caldi altrimenti non si otterrà l’effetto filante!

Ingredienti per 20 supplì del peso di 110 g l'uno

Riso superfino 500 g
Carne bovina macinata 150 g
Fegatini di pollo 60 g
Mozzarella 200 g
Funghi secchi 50 g
Uova medie 2
Passata di pomodoro 400 g
Brodo di carne 1 l
Grana padano 120 g
Cipolle mezza
Burro + 50 g per mantecare 30 g
Vino bianco 100 ml
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Per impanare e friggere

Pangrattato q.b.
Uova 2
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare i Supplì al telefono

Supplì al telefono

Cominciate la preparazione del supplì al telefono tritando grossolanamente i fegatini di pollo (1). Poi fate sciogliere in un tegame il burro con l’olio, aggiungete la cipolla tritata e la carne trita (2), quindi lasciate rosolare; unite i fegatini tritati (3) e i funghi precedentemente ammollati, strizzati e tritati.

Supplì al telefono

Lasciate rosolare altri 5 minuti e poi sfumate col vino (4) e aggiungete la passata di pomodoro (5). Salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco moderato fino a che il sugo si sarà ristretto ed addensato (6).

Supplì al telefono

Quando il sugo sarà pronto, aggiungete il riso (7) e, mescolando spesso, portate a cottura il riso aggiungendo, quando serve, del brodo di carne (8) fino a che il risotto apparirà asciutto e compatto (9).

Supplì al telefono

Spegnete il fuoco ed unite il burro e il grana grattugiato (10); mescolate bene e poi aggiungete le due uova sbattute (11). Rimestate fino ad inglobare e amalgamare per bene tutti gli ingredienti, quindi versate il composto su di un grande piatto piano e lasciatelo raffreddare completamente (12).

Supplì al telefono

Nel frattempo tagliate la mozzarella in pezzetti o striscette e mettetela a scolare in un colino, in modo che perda l’acqua in eccesso. Quando il riso sarà freddo, formate i supplì prendendo con le mani bagnate un po’ di composto al quale darete forma ovale (13): inserite internamente e al centro del supplì un paio di pezzetti di mozzarella (14), quindi chiudete bene (15). Fate così fino ad esaurimento degli ingredienti.

Supplì al telefono

Una volta ottenuti tutti i supplì, passateli nell’uovo sbattuto (16) e poi nel pangrattato (17), facendo attenzione a far aderire il pangrattato su tutti i lati (18).

Supplì al telefono

Quindi friggete i supplì al telefono in abbondante olio caldo (almeno 180°) rigirandoli più volte su tutta la superficie, che dovrà risultare più che dorata. I supplì dovranno galleggiare nell’olio, che dovrà quindi essere abbondante. Se volete evitare di utilizzare grandi quantitativi di olio, adoperate un pentolino piuttosto piccolo e alto, oppure, per maggiore comodità, utilizzate una friggitrice. Mettete i supplì al telefono a scolare su un foglio di carta assorbente (21) e servite ben caldi.

Conservazione

Se avete preparato un grande quantitativo di supplì al telefono, vi consiglio di friggerli tutti e poi, una volta raffreddati, potrete conservarli e utilizzarli al momento necessario.

Consiglio

Uno dei segreti per la buona riuscita dei supplì al telefono è la frittura, che deve avvenire in olio bollente a 180°. Onde evitare che i supplì si scuriscano troppo in superficie e che, al contrario, tenendoli troppo poco nell'olio non riusciate a ottenere l'effetto "telefono", rigirateli spesso.

Leggi tutti i commenti ( 87 ) Le vostre versioni ( 1 )

Altre ricette

Ricette correlate

Antipasti

Gli arancini di riso, vanto della cucina siciliana, sono piccoli timballi di riso farciti, uno street food sfizioso e saporito!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 45 min
Arancini di riso

Dolci

Le zeppole di riso sono un delizioso dolce della tradizione siciliana e che si preparano in particolar modo in occasione della Festa…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Zeppole di riso

Lievitati

I cartocci fritti sono dei cannoli di pan brioche fritti e farciti con crema di ricotta e gocce di cioccolato, tipici della Sicilia!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 20 min
Cartocci siciliani fritti

Lievitati

Pizzelle fritte, dette anche montanare: una prelibatezza napoletana realizzata con impasto della pizza fritto e condito con pomodoro…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 25 min
Pizzelle fritte

Primi piatti

Il riso alla pilota, è un piatto popolare mantovano, deve il suo nome agli operai che erano addetti alla pilatura del riso, chiamati…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 20 min
Riso alla pilota

Lievitati

La focaccia col formaggio è una delle ricette tipiche della gastronomia Ligure, in particolare della città di Recco.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 150 min
  • Cottura: 15 min
Focaccia col formaggio (di Recco)

Antipasti

Le olive all'ascolana sono il piatto tradizionale più della gastronomia Marchigiana, la cui ricetta prevede l'utilizzo di olive…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min
Olive all' ascolana

Antipasti

La mozzarella in carrozza è una tipica ricetta campana, composta da fette di pane in cassetta dal ripieno di filante mozzarella.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 8 min
Mozzarella in carrozza

Altre ricette correlate

I commenti (87)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • dulcinea2001 ha scritto: sabato 27 gennaio 2018

    una volta preparati, ma ancora da friggere,si possono surgelare,X poi usarli L L occorrenza?grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 27 gennaio 2018

    @dulcinea2001: Ciao! Congelali pure da crudi, poi friggili da congelati prolungando la cottura di 2-3 minuti smiley

  • Emma Margaian ha scritto: martedì 02 gennaio 2018

    Woaw! Troppo forte!! GRAZIE A VOI GIALLO ZAFFERANO.. 🙏🏻👍🏻👍🏻

Leggi tutti i commenti ( 87 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • Emma Margaian
    il mio piatto.. sono buonissimi !! 😊
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

Semplicissima da fare, fresca e soffice: panna fresca montata, vaniglia e zucchero al velo. Così si ottiene una crema chantilly!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min

Dolci

Il rotolo al cioccolato e pistacchio è un dolce goloso con pasta biscotto al cacao, farcita con ganache al cioccolato bianco e pistacchio.

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 35 min
  • Cottura: 15 min

Piatti Unici

La parmigiana di carciofi è una ricetta vegetariana ricca e sostanziosa, perfetta per il pranzo di Pasqua e per i vostri menù invernali e primaverili.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni